• Cine e TV
  • Musica
  • Divertimento
  • Cucina e Decorazione
  • Moda e Bellezza
  • Personaggi
  • High Tech
  • Economia
  • Sport

Ambasciata d'Ucraina in Italia: attività e servizi

Per i cittadini ucraini residenti in Italia o cittadini italiani che intendono viaggiare in Ucraina per vacanza o per lavoro, l'ambasciata e il consolato sono gli uffici a cui rivolgersi per avere informazioni sulle formalità burocratiche da espletare. Ecco gli indirizzi di questi uffici in Italia.

di Annie
Ambasciata d'Ucraina in Italia: attività e servizi

Ambasciata e consolato

L'Ambasciata Ucraina in Italia ha sede a Roma, in via Guido d'Arezzo 9. Uffici consolari sono presenti in tre diverse città italiane. Il consolato Generale d'Ucraina a Milano, con sede in via Ludovico Di Breme 11, è la sede di riferimento per i cittadini residenti in Piemonte, Liguria, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto, Val d’Aosta, Emilia Romagna. I cittadini italiani o ucraini residenti in Campania, Basilicata, Calabria e Puglia devono rivolgersi al Consolato generale di Napoli, presso il Centro direzionale di via G. Porzio, 4 (isola B-3). Vi è poi una Sezione Consolare presso la sede dell'Ambasciata a Roma. Un consolato onorario è presente a Bari, all'indirizzo via Carulli 140: è l'unico di tutti questi uffici ad avere un proprio sito Internet, all'indirizzo Consolatoucrainabari.it, con informazioni sulle attività dell'ufficio e su eventi in corso. Questi uffici svolgono le normali attività consolari quali iscrizioni all'anagrafe, rilascio certificati e visti, atti notarili, notizie doganali.
I cittadini italiani in Ucraina devono, invece, rivolgersi all'ambasciata italiana a Kiev. Qui ci si può rivolgere per visti, informazioni su come fare affari in Italia e in Ucraina, servizi consolari nelle seguenti aree: anagrafe, assistenza, cittadinanza, leva, notarile, servizi elettorali, passaporti, pensioni, studi, adozioni.

L'ambasciata online

Il sito dell'Ambasciata Ucraina in Italia è consultabile in italiano e in ucraino all'indirizzo Amb-ucraina.com. L'home page riporta in primo piano notizie relative a procedure burocratiche, anniversari storici o eventi. Ad esempio, al momento della nostra visita le notizie riportate riguardavano un cambio nelle formalità di ingresso nel paese (da aprile 2011, infatti, non è più necessario il visto per i turisti provenienti dall'Unione Europea o dalla Svizzera), tre diverse esposizioni, l'anniversario della rivoluzione arancione e il regolamento sull’accreditamento in Ucraina dei giornalisti stranieri e gli impiegati dei mezzi d’informazione di massa stranieri. Le pagine del sito completate (molte sono in costruzione) riportano notizie storiche e culturali sul paese, lo staff completo dell'ambasciata, importanti annunci sui servizi consolari.
Purtroppo, però, il sito non è molto aggiornato, infatti gli eventi promossi in home page risalgono al 2006.

  • Ambasciata d'Ucraina in Italia: attività e servizi
  • Pausa
  • Lettura
  • 1 su 1