• Cine e TV
  • Musica
  • Divertimento
  • Cucina e Decorazione
  • Moda e Bellezza
  • Personaggi
  • High Tech
  • Economia
  • Sport

Herpes labialis: rimedi naturali e farmacologici

L'herpes labialis è una malattia infettiva che di solito si manifesta sulle labbra, anche se l'infezione a volte può interessare le guance e il palato.

di Letizia Corte
Herpes labialis: rimedi naturali e farmacologici

Un'infezione che tende a ricomparire

Una sgradevole sensazione di tensione, unita a calore, di solito precede la comparsa delle bollicine attorno alle labbra. Intervenendo con tempestività, si potrebbe evitare la comparsa delle bollicine non appena si avverte quella sgradevole sensazione di calore: basterebbe applicare sulla zona interessata una pomata a base di zinco.
L'herpex labiale è un'affezione che può comparire più volte, nella vita. Spesso il disturbo viene erroneamente attribuito a carenze vitaminiche o a uno sfogo di febbre, quando in realtà si tratta di un virus (l'hsv1 virus). Le vescichette che compaiono sulle labbra sono molto fastidiose e possono anche procurare dolore. Queste bollicine contengono il virus, al loro interno, anche se nel giro di una settimana tendono ad asciugarsi. Molto spesso l'herpes hsv viene confuso con le afte, delle minuscole bollicine che possono comparire sulla lingua o sulla bocca. Queste, però, non sono contagiose e compaiono per cause completamente diverse (reazioni a farmaci, intolleranze alimentari, ma anche ferite causate involontariamente durante la masticazione).
Spesso l'herpes si manifesta in seguito a episodi di stress, che, è noto, ha la capacità di indebolire sensibilmente le difese immunitarie dell'organismo. Dopo la prima infezione, questo virus non viene eliminato, ma si annida in alcune strutture nervose. Purtroppo, però, questo "sonno" del virus può essere interrotto, anche dopo lungo tempo. Tra i fattori "colpevoli" di questo suo "risveglio", le mestruazioni, la gravidanza, ma anche dei processi infettivi o lo stress. Naturalmente anche un'eccessiva esposizione al sole può provocare la recidiva.
L'herpes 2, invece, è responsabile soprattutto dell'herpes genitale, o anogenitale.

Quali sono i rimedi

Curare l'herpes, purtroppo, non è possibile. Poiché si tratta di un virus, occorre aspettare che esaurisca il potenziale infettivo. Tuttavia, sono molti i rimedi in grado di ridurre sensibilmente i sintomi dell'herpes labiale. Sulle piaghe si possono applicare delle pomate o dei gel, che favoriranno una guarigione più rapida, anche se sarebbe meglio iniziare ad utilizzarle subito dopo la comparsa dei sintomi.
Tra i metodi casalinghi, c'è il bicarbonato. L'organismo potrà trarre un certo aiuto da mezzo cucchiaino di acido ascorbico, unito a mezzo cucchiaino di bicarbonato sciolti in acqua. Tra i rimedi naturali, invece, si può tranquillamente provare la lisina. Si possono infatti utilizzare degli integratori a base di questo aminoacido, per contrastare gli effetti dell'herpes.
Anche la melissa possiede proprietà antivirali ed è in grado di favorire una guarigione più rapida.
Tra i farmaci, invece, l'Aciclovir risulta piuttosto efficace nel trattamento delle infezioni cutanee da herpes simplex e la stessa azione positiva viene svolta anche dal Penciclovir, un altro farmaco antivirale.

  • Herpes labialis: rimedi naturali e farmacologici
  • Herpes labialis: rimedi naturali e farmacologici
  • Pausa
  • Lettura
  • 1 su 2