Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

A.S. Roma: storia del club e contenuti del sito ufficiale

La "magica" Roma appassiona tanti tifosi, nonostante i pochi trofei e titoli. Una storia, la sua, piena di amarezze, ma anche colma di euforia e incondizionato amore. Verranno qui evidenziati anche i contenuti del sito ufficiale.

Breve storia dell'A.S. Roma

L'Associazione Sportiva Roma viene fondata il 22 luglio del 1927, grazie alla fusione di alcune piccole società, come la Fortitudo Pro Roma ed il Roman.
La prima grande vittoria è lo scudetto della stagione 1941-1942, con allenatore Alfred Schaffer.
Altro trofeo prestigioso è la conquista della Coppa delle Fiere, qualcosa di simile alla Coppa UEFA, nel 1960-1961.
Gli anni Sessanta corrispondono, tuttavia, a un periodo economicamente difficile. Il presidente Franco Evangelisti decide, nel 1967, un piano di risanamento che prevede la trasformazione dell'A.S. Roma in una società per azioni.
Il successivo decennio porta a poche soddisfazioni, nonostante la presenza di ottimi calciatori come Luciano Spinosi e Fabio Capello.
Gli anni Ottanta, invece, sono nel segno del presidente Dino Viola, persona dotata di forte personalità. Così la squadra ottiene il suo secondo scudetto nella stagione 1982-1983. L'allenatore è il "barone" Nils Liedholm e con la presenza di campioni come Roberto Pruzzo, Bruno Conti e il capitano Agostino Di Bartolomei.
Ottima anche la successiva stagione, con la quinta Coppa Italia ed il secondo posto in Coppa dei Campioni. In particolare la sconfitta, ai calci di rigore, con il Liverpool, rimane anche oggi motivo di amarezza per i tifosi e, forse, la più grande delusione dell'intera storia della società.
Intanto, la vera "nemica" è la Juventus e sempre cariche di tensione risulteranno essere le sfide.
Altro grande periodo è quello legato alla presidenza di Franco Sensi. La Roma ottiene, nella stagione 2000-2001, con Capello allenatore e con giocatori del calibro di Gabriel Omar Batistuta e il capitano Francesco Totti, che diviene leader incontrastato e simbolo della squadra, il terzo scudetto.
Iniziano poi le difficoltà economiche e, nel 2008, muore Sensi. Questo vuol dire la fine di un vasto periodo di successi e di grandi giocatori. Breve la presidenza della figlia Rosella, poco considerata da stampa e tifosi. Adesso la società è controllata da imprenditori statunitensi, con a capo Thomas Di Benedetto.

I contenuti del sito ufficiale

Asroma.it è il sito ufficiale della squadra capitolina.
Ci si può, chiaramente, registrare per poter accedere ad altri contenuti.
In rilievo le news della Roma, come gli ultimi risultati della squadra, comprese le amichevoli estive.
Spazio a video, interviste e merchandising ufficiale.
C'è sezione "corporate" con una parte dedicata ai titoli in borsa e questioni economiche della società giallorossa.
Non manca uno spazio per gli abbonamenti ed informazioni anche sui biglietti e punti vendita.
Infine, tutta una sezione è dedicata agli sponsor, partner commerciali e fornitori ufficiali.

Stessi articoli di categoria Calcio

Filippo Maniero, una vita a segnare gol dal Milan al Palermo

Filippo Maniero, una vita a segnare gol dal Milan al Palermo

Filippo Maniero è stato un ottimo attaccante nel corso della sua lunga carriera. Ha segnato molto e spesso le sue reti sono state spettacolari. Non è però mai riuscito ad arrivare alla maglia azzurra, che sicuramente avrebbe meritato.
Scarpette da calcio: marche e modelli a confronto

Scarpette da calcio: marche e modelli a confronto

Gli scarpini Puma, Nike e Adidas sono da sempre indossati da giocatori delle squadre di calcio più forti al mondo. Di seguito trovate la presentazione dei modelli più famosi di queste marche.
Inter.it: recensione del sito internet

Inter.it: recensione del sito internet

Inter.it è il sito web ufficiale dell'Inter Footbal club 1908, squadra calcistica di Milano nata nel 1908 da alcuni scissionisti del Milan. Andremo ad analizzare nella prima parte il sito che si rivolge ai tifosi che vogliono essere infrmati, nella seconda parte andremo a vedere i servizi per quei tifosi che non vogliono solo sapere ma anche partecipare alle attività della squadra.