By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Angel Eyes Opel Corsa C: recensione e scheda tecnica

Molto spesso le automobile hanno bisogno di qualche tocco di innovazione e novità. Per questo motivo la casa tedesca Opel, ha dotato una delle sua vetture, la Opel Corsa, di una particolare tipologia di fari, gli Angel Eyes Opel Corsa C.

Primo passo

Questo è un modello di fari che dona grinta e vitalità a questo modello di auto. I fari si configurano come una maschera allungata di sfondo nero. I fari veri e propri sono circondate da due lamine di colore bianco, che li mettono in risalto, visto il notevole contrasto con il fondo. In primo luogo ricordo che questo, essendo un pezzo abbastanza specifico di una tipologia di auto non è di facile rintracciabilità immediata. Per cui ci sono vari modi per procurarsi il pezzo. In primo luogo ci si può rivolgere al proprio rivenditore di fiducia, che magari tratta anche la compra/vendita dell’usato. Infatti in questo caso è possibile anche risparmiare per quanto riguarda il costo. Ricordatevi di fornire nel dettaglio tutte le informazione i le opzioni di cui volete sia dotato il vostro strumento. Questo permetterà di aiutare il rivenditore a scegliere l’opzione più adatta per le vostre esigenze. In secondo luogo potete utilizzare il Web, metodo più semplice e veloce, essendo comunque un pezzo automobilistico molto specifico. Dopo aver effettuato la connessione ed essere entrati in un qualsiasi motore di ricerca digitate parole come “Angel Eyes Opel Corsa C”. potete trovare molti siti, anche proprio privati, che vendono questo pezzo. A titolo di esempio potete visionare siti come e-bay, che trattano la compra/vendita di moltissimi oggetti di varie categorie.

Secondo passo

Una volta comprato il pezzo questo è di facile e immediata montatura,infatti dai fari escono i fili che devono essere direttamente collegati con quelli che escono dall’auto, ma categoricamente bisogna rivolgersi a un meccanico professionista. Il costo ovviamente varia dalla manodopera e dalle tariffe dello specifico operatore. Più o meno il tempo si aggira intorno ai 10 minuti, infatti basta collegare gli anelli ai connettori delle posizioni. La luce che poi uscirà dai fari sarà schermata dalla classica placca trasparente, e la luce apparirà di colore neutro, quindi bianca.

Stessi articoli di categoria Tuning

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Panda

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Panda

La prima serie della Fiat Panda non aveva a disposizione cerchi in lega, ma solo cerchi in ferro abbastanza anonimi, questo era normale nei primi anni '80, soprattutto visto lo spirito della vettura prima serie: questa macchina era venduta con potenze comprese fra i 30, nei primi anni '80 ed i 55 cavalli (già molto basse anche 30 anni fa) e ad un prezzo molto basso, inferiore ai 10 milioni di lire, circa 5 mila euro. I cerchi in lega come ovvio su una macchina priva di elementi basilari come servosterzo o chiusura centralizzata, erano assolutamente superflui, ed in ogni caso non avrebbero superato i 13 pollici, la grandezza delle ruote, quindi molto piccoli e poco appariscenti. A partire dal 2003 la nuova Panda è in commercio, con in vendita anche appositi cerchi in lega, disponibili nella versione a 14 pollici, o addirittura a 15, dimensione di per se modesta ma considerevole in rapporto alla dimensione della vettura.
Suzuki Swift: quali modifiche tuning apportare

Suzuki Swift: quali modifiche tuning apportare

La Suzuki Swift è una macchina ideale per apportare modifiche tuning. Premessa la necessità di rispettare sempre le regole e il Codice della Strada, che stabilisce cosa può essere modificato e cosa no, vediamo alcuni esempi di interventi che si potrebbero eseguire.
Alfa Romeo: come scegliere i cerchi in lega

Alfa Romeo: come scegliere i cerchi in lega

La casa automobilistica Alfa Romeo produce e commercializza cerchi di qualità e bellezza molto elevata, ma a prezzi piuttosto alti. I cerchi in lega sono presenti su tutte le vetture della casa, dalla Alfa Romeo Mito alla berlina di grandi dimensioni Alfa Romeo 159. I cerchi in lega Alfa Romeo sulle vetture di serie spaziano dai 16 ai 19 pollici; solo vetture in serie limitata, come la Alfa Romeo 8c competizione o altri prototipi, li hanno maggiormente grandi.
Guida all'acquisto: Cerchi in lega Auto

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Auto

Negli ultimi anni molte case automobilistiche forniscono di serie i cerchi in lega nei loro modelli di punta. I cerchi in acciaio sono più economici e facili da produrre, mentre quelli in lega sono più costosi, ma anche più sicuri.