Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Camere di Commercio Italiane all'Estero, informazioni utili

Le Camere di Commercio Italiane all'Estero testimoniano, difendono e valorizzano le imprese e le produzioni italiane assistendo gli imprenditori già operativi fuori dai confini nazionali e favorendo coloro che intendono internazionalizzare le loro attività.

Le Camere di Commercio Italiane all'Estero

Nel mondo esistono attualmente 75 Camere di Commercio Italiane all'Estero (CCIE) presenti in 50 Paesi. Le Camere nascono come libere associazioni tra imprenditori e professionisti italiani ed esteri allo scopo di favorire le attività internazionali e gli scambi commerciali.
L'elenco completo delle Camere è presente nel sito internet dell'Associazione delle Camere di Commercio Italiane all'Estero Assocamerestero.it. Il punto di forza delle CCIE è dato dal fatto che si presentano come una rete di associazioni che operano in maniera collaborativa per supportare e informare le imprese italiane, specie quelle medio-piccole, che decidono di intraprendere un percorso di internazionalizzazione. Tutto ciò in parallelo con quanto fanno altre istituzioni nazionali come il Ministero per lo Sviluppo Economico nel dipartimento del commercio estero e con l'Istituto per il Commercio Estero (ICE). Oltre a queste istituzioni si deve considerare la struttura del sistema delle camere di commercio italiane (Camcom.gov.it) composto da:
- Camere di Commercio per l'Industria, l'Artigianato e l'Agricoltura (CCIAA);
- Centri regionali per il Commercio Estero;
- Unioni regionali delle Camere di Commercio;
- Unioncamere;
- Camere di Commercio miste (italiane all'estero o estere in Italia). I Paesi in cui le associazioni hanno sede sono quelli in cui è radicata la presenza di imprese italiane. Le aree geografiche di appartenenza dei Paesi e delle oltre 24.000 imprese associate a ben guardare coprono i cinque continenti. Le aree in cui si raggruppano le Camere sono:
- Europa;
- Medio-Oriente e Africa;
- Asia;
- Oceania;
- Nord America;
- Centro e Sud America.

Le attività delle Camere

Le CCIE e la loro associazione Assocamerestero operano per:
- informare le imprese sulle opportunità di affari presenti nei diversi Paesi in cui sono localizzate;
- favorire la conoscenza e i contatti tra imprenditori italiani ed esteri;
- favorire e promuovere la diffusione del Made in Italy;
- mettere a disposizione una serie di dati sul commercio internazionale nella banca dati gestita da Assocamerestero PLA.net;
- informare tramite le pubblicazioni periodiche relative alle guide-Paese, ai rapporti annuali sulle opportunità commerciali e l'elenco aggiornato di tutte le Camere estere con l'indicazione dettagliata dei servizi offerti nella rivista Who's who;
- informare e creare contatti anche tramite l'organizzazione di incontri, convegni ed eventi;
- fornire consulenza organizzativa e strategica per i soggetti operanti all'estero.

Stessi articoli di categoria Enti e Associazioni