Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Cassa edile: storia, benefici e provvidenze erogati

La cassa edile è un organo paritetico fra datori di lavoro e le organizzazioni sindacali dei lavoratori, è specifico per gli addetti del settore edile ed eroga benefici e previdenze.

La cassa edile

La prima cassa edile nasce a Milano nel 1919 per sopperire alla grande mobilità del personale dei cantieri che c'era in quegli anni. Tutte le imprese che operano nel settore edile, sia che siano artigiane o cooperative, devono iscriversi presso enti paritetici di categoria chiamati cassa edile. La gestione è denominata paritetica poiché è affidata in egual misura sia ai datori di lavoro sia ai lavoratori stessi. L'iscrizione è obbligatoria e avviene dopo la stipulazione di un contratto di lavoro, poiché è previsto dal CCNLL applicato specifico del settore (edile industria, edile, ecc.). L'iscrizione alla cassa edile, oltre a essere obbligatoria, permette molte agevolazioni e sgravi contributivi, nonché la partecipazione ad appalti pubblici, ed è importante ai fini del DURC (Documento Unico Regolarità Contributiva). L'iscrizione è obbligatoria solo per gli operai o apprendisti operai, non è prevista per gli amministrativi e per i tecnici.

Benefici

Le casse edili sono presenti in tutto il territorio italiano e operano a livello provinciale. L'iscrizione alla cassa edile deve essere fatta in base alla provincia di appartenenza del cantiere e non della sede amministrativa o giuridica della ditta, nel caso di trasferte di operai superiore ai tre mesi lavorativi bisogna iscrivere gli stessi alla cassa edile della provincia in cui ha sede il cantiere a partire dal secondo periodo di paga in cui ha inizio la trasferta. Le prestazioni delle casse edili sono finanziate in parte dai datori di lavoro e in parte dai lavoratori stessi e in base al CCNLL applicato sono riconosciute al lavoratore diverse prestazioni come: ferie, gratifica natalizia, anzianità professionale edile, contributi per spese mediche o cure specialistiche, interventi per la sicurezza, corsi di formazione. I tempi e i modi d’iscrizione cambiano in base alla Provincia in cui si deve fare l'iscrizione e l'iscrizione avviene tramite il Form online: dopo aver inserito tutti i dati, bisogna stampare il modulo che si è generato, deve essere apposta la firma del titolare o del rappresentante legale della ditta e deve essere inviato tramite posta alla cassa edile competente, in modo che sia convalidata l'iscrizione online.

Stessi articoli di categoria Enti e Associazioni

Slow Food: storia e attività dell'associazione

Slow Food: storia e attività dell'associazione

Un'associazione eclettica da anni in prima linea contro l'omologazione dei pasti e a favore della biodiversità e delle specie a rischio, un'associazione che combatte le multinazionali dei fast food e cerca di salvaguardare un'agricoltura più naturale e rispettosa dell'ambiente.