By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Castrol Magnatec: come scegliere l'olio

Per scegliere l'olio Castrol Magnatec, è necessario essere consapevoli delle caratteristiche della vettura, ma anche delle esigenze che abbiamo. Vediamo, dunque, quali sono i tipi di olio da prendere in considerazione, a seconda delle necessità del mezzo.

Come scegliere

Quali sono gli aspetti da tenere in considerazione per scegliere il giusto olio Castrol Magnatec? L’olio 5W 30 a1 usa meno carburante, se confrontato con gli altri oli, e combinando la tecnologia interamente sintetica con le molecole intelligenti di Castrol Magnatec, permette di guidare con prestazioni superiori alla media in situazione di avviamento di estremo freddo. Le molecole, infatti, aderiscono al motore, e vanno a creare uno strato ulteriore che protegge durante la fase di riscaldamento. Inoltre, l’olio si lega con le superfici metalliche, e in questo modo le diverse parti del motore sono più resistenti all’usura. Anche durante il periodo critico del riscaldamento, la massima protezione è assicurata. Chi dispone di una vettura diesel, dovrà puntare invece su Castrol Magnatec Diesel, che garantisce un controllo perfetto della formazione di depositi, e in questo modo contiene al minimo l’ispessimento del lubrificante; inoltre, assicura una protezione dall’usura eccellente, superando di molto i limiti posti dai test di ultima generazione a proposito degli standard di protezione dei propulsori diesel. L’olio più performante risulta, in particolare, il 10W 40 A3 B4, che si rivela ideale nello specifico per i motori dotati di intercooler e turbodiesel.

Castrol

È opportuno specificare che se nutriamo qualche dubbio a proposito del tipo di olio più adatto per la nostra macchina, non dobbiamo fare altro che recarci sul sito ufficiale di Castrol, MagnatecCastrol.com, e seguire le istruzioni riportate. Basterà, infatti, inserire i dati relativi alla propria vettura, e il portale indicherà l’olio più adatto alle nostre necessità. Vale la pena di mettere in evidenza che i vantaggi derivanti dall’uso di quest’olio vanno identificati nella capacità di ridurre l’usura, anche e soprattutto quando il motore è spento. Non tutti sanno, infatti, che se il 75 % dell’usura del motore si verifica quando esso si riscalda, la protezione garantita dalle molecole intelligenti anche a propulsore spento permette di ottenere una protezione efficace anche al momento dell’accensione.

Stessi articoli di categoria Tuning

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Alfa

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Alfa

Andiamo a scoprire come scegliere i cerchi in lega per una vettura dell'Alfa Romeo: quali parametri tenere in considerazione, quali modelli selezionare, a quali prezzi fare riferimento.
Fiat Bravo: quali modifiche tuning apportare

Fiat Bravo: quali modifiche tuning apportare

L'articolo descrive dettagliatamente quali modifiche tuning è possibile apportare alla Fiat Bravo nel rispetto del Codice della Strada vigente in Italia con particolare attenzione al tuning estetico, al tuning interno e a quello meccanico.
Guida all'acquisto: Cerchi in lega Panda

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Panda

La prima serie della Fiat Panda non aveva a disposizione cerchi in lega, ma solo cerchi in ferro abbastanza anonimi, questo era normale nei primi anni '80, soprattutto visto lo spirito della vettura prima serie: questa macchina era venduta con potenze comprese fra i 30, nei primi anni '80 ed i 55 cavalli (già molto basse anche 30 anni fa) e ad un prezzo molto basso, inferiore ai 10 milioni di lire, circa 5 mila euro. I cerchi in lega come ovvio su una macchina priva di elementi basilari come servosterzo o chiusura centralizzata, erano assolutamente superflui, ed in ogni caso non avrebbero superato i 13 pollici, la grandezza delle ruote, quindi molto piccoli e poco appariscenti. A partire dal 2003 la nuova Panda è in commercio, con in vendita anche appositi cerchi in lega, disponibili nella versione a 14 pollici, o addirittura a 15, dimensione di per se modesta ma considerevole in rapporto alla dimensione della vettura.