By continuing you agree to let us using cookies. We are using them to help make this website better. More details on cookies

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Castrol Magnatec: come scegliere l'olio

Per scegliere l'olio Castrol Magnatec, è necessario essere consapevoli delle caratteristiche della vettura, ma anche delle esigenze che abbiamo. Vediamo, dunque, quali sono i tipi di olio da prendere in considerazione, a seconda delle necessità del mezzo.

Come scegliere

Quali sono gli aspetti da tenere in considerazione per scegliere il giusto olio Castrol Magnatec? L’olio 5W 30 a1 usa meno carburante, se confrontato con gli altri oli, e combinando la tecnologia interamente sintetica con le molecole intelligenti di Castrol Magnatec, permette di guidare con prestazioni superiori alla media in situazione di avviamento di estremo freddo. Le molecole, infatti, aderiscono al motore, e vanno a creare uno strato ulteriore che protegge durante la fase di riscaldamento. Inoltre, l’olio si lega con le superfici metalliche, e in questo modo le diverse parti del motore sono più resistenti all’usura. Anche durante il periodo critico del riscaldamento, la massima protezione è assicurata. Chi dispone di una vettura diesel, dovrà puntare invece su Castrol Magnatec Diesel, che garantisce un controllo perfetto della formazione di depositi, e in questo modo contiene al minimo l’ispessimento del lubrificante; inoltre, assicura una protezione dall’usura eccellente, superando di molto i limiti posti dai test di ultima generazione a proposito degli standard di protezione dei propulsori diesel. L’olio più performante risulta, in particolare, il 10W 40 A3 B4, che si rivela ideale nello specifico per i motori dotati di intercooler e turbodiesel.

Castrol

È opportuno specificare che se nutriamo qualche dubbio a proposito del tipo di olio più adatto per la nostra macchina, non dobbiamo fare altro che recarci sul sito ufficiale di Castrol, MagnatecCastrol.com, e seguire le istruzioni riportate. Basterà, infatti, inserire i dati relativi alla propria vettura, e il portale indicherà l’olio più adatto alle nostre necessità. Vale la pena di mettere in evidenza che i vantaggi derivanti dall’uso di quest’olio vanno identificati nella capacità di ridurre l’usura, anche e soprattutto quando il motore è spento. Non tutti sanno, infatti, che se il 75 % dell’usura del motore si verifica quando esso si riscalda, la protezione garantita dalle molecole intelligenti anche a propulsore spento permette di ottenere una protezione efficace anche al momento dell’accensione.

Stessi articoli di categoria Tuning

Dove trovare cerchi in lega per Volkswagen Polo

Dove trovare cerchi in lega per Volkswagen Polo

La Polo è una vettura di casa Volkswagen molto apprezzata e diffusa, tanto che dal primo anno di uscita (1975) ne sono state prodotte ben 5 diverse versioni. Dove trovare i cerchi in lega per questa vettura? Non è un'impresa troppo complicata.
Alfa Romeo: come scegliere i cerchi in lega

Alfa Romeo: come scegliere i cerchi in lega

La casa automobilistica Alfa Romeo produce e commercializza cerchi di qualità e bellezza molto elevata, ma a prezzi piuttosto alti. I cerchi in lega sono presenti su tutte le vetture della casa, dalla Alfa Romeo Mito alla berlina di grandi dimensioni Alfa Romeo 159. I cerchi in lega Alfa Romeo sulle vetture di serie spaziano dai 16 ai 19 pollici; solo vetture in serie limitata, come la Alfa Romeo 8c competizione o altri prototipi, li hanno maggiormente grandi.
Seat Altea: quali modifiche Tuning apportare

Seat Altea: quali modifiche Tuning apportare

Sulla Seat Altea, il tuning è consentito solo in alcuni ambiti. Vediamo quali sono, facendo attenzione a non toccare lo scarico completo, la centralina, il filtro a cono e i distanziali. Concentriamoci, piuttosto, sull'estetica della carrozzeria e degli interni, con rivestimenti e nuove colorazioni.
Mercedes, come scegliere i cerchi in lega

Mercedes, come scegliere i cerchi in lega

I cerchi in lega della Mercedes sono belli ed eleganti, una macchina come la Mercedes deve assolutamente avere i cerchi in lega originali della casa, dietro ogni cerchi prodotto dalla casa vi è un lungo studio di proporzioni ed armonia delle linee, assurdo mettere cerchi generalisti prodotti da altre case. Marchi come la Alessi o la Oz tentano di produrre cerchi per questo marchio, ed offrono anche cerchi da 20 o 21 pollici, ma i designer Mercedes hanno senza dubbio una marcia in più ed ogni cerchio non è condiviso da più vetture ma è specifico per un modello.