Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Chirurgia plastica e ricostruttiva del naso

Ogni naso è adatto al suo volto, ma in alcuni casi è meglio riadattarlo.

Cosa c'è da sapere sulla rinoplastica

La chirurgia plastica del naso ha la funzione di rendere un viso più armonico nelle sue proporzioni, rispettandone la forma. Questo tipo di intervento può servire a risolvere una serie di problemi tipo: gobba visibile, punta tendente verso il basso, narici troppo grandi, setto nasale deviato con conseguente cattiva respirazione.
Prima di eseguire l'intervento il chirurgo sottopone il paziente ad una accurata visita per valutarne le caratteristiche estetiche e per capire quali siano le aspettative del soggetto. In alcuni casi si possono fare delle ricostruzioni simulate al pc, in modo che il paziente possa vedere un anteprima dei risultati post-operatori.
Quando si richiede un intervento del genere bisogna avere piena fiducia del chirurgo scelto, accoglierne i consigli e non chiedere imitazioni di nasi altrui poichè potrebbero non adattarsi al vostro viso. Lo scopo della chirurgia al naso non dovrebbe essere quella di modificarsi totalmente bensì quello di migliorare l'aspetto che già si possiede.
L'intervento potrà essere fatto sia in anestesia locale che in quella totale e la degenza ospedaliera non supera una notte.

Come si svolge l' intervento

Per la rinoplastica le incisioni sono interne, quindi non lasciano segni visibili dall'esterno. Attraverso le incisioni si accede alle ossa del setto nasale e alle cartilagini, iniziando così il rimodellamento del naso. In caso di ricostruzioni che necessitano di aggiunta di cartilagine, gli innesti verranno presi dal setto nasale o dall'orecchio.
In caso di setto nasale deviato il tipo di procedimento si chiama settoplastica: il chirurgo provvederà a riposizionare il setto cartilageneo, intervenendo anche sulle ossa per eliminare il problema.
Alla fine dell'intervento viene applicato un cerotto e un protettore che verra rimosso dopo circa una settimana dal chirurgo per verificare i primi risultati. Invece i tamponi, che vengono inseriti all'interno del setto nasale, saranno rimossi dopo un giorno.
Di norma, dopo l'intervento, il viso appare livido e gonfio: questo effetto può attenuarsi dopo la prima settimana. Il naso non deve essere maltrattato né esposto al sole diretto. I primi risultati soddisfacenti si vedono dopo due o tre settimane a seconda del soggetto.
I prezzi indicativi per questo tipo di chirurgia estetica possono variare dai 4.000 ai 6.000 euro: tutto dipende dal tipo di operazione e da altri rilevanti fattori.
Non vi fidate di chi vi promette risultati miracolosi o di chi vi offre la bellezza a prezzi stracciati: la vanità potrebbe costarvi cara per tutta la vita con risultati disastrosi. Cercate di restare il più fedele possibile a voi stessi, accettandovi per come siete e sarete più apprezzati.

Stessi articoli di categoria Chirurgia estetica