Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Come aprire un McDonald's in franchising

Intraprendere una attività in franchising può essere una idea molto buona, soprattutto se sviluppata nel settore alimentare, in un momento in cui ogni attività lavorativa sembra dover dipendere quasi esclusivamente dalla propria voglia di fare e di mettersi in discussione, magari sfidando il mercato. Una somma da investire con fiducia e ottimismo, una buona dose di spirito imprenditoriale e passione per il lavoro: questo è ciò di cui si ha bisogno per aprire un McDonald's in franchising.

Per un buon inizio dell'attività.

Questo percorso si presenta come destinato a dare grandi soddisfazioni, non soltanto economiche, se iniziato con il piede giusto.
Avere esperienza nel settore in cui si decide di investire è sempre utile, quindi anche in questo caso sapersi destreggiare, almeno un po’, con management aziendale e gestione delle risorse umane non guasta.
Il capitale è importante ma non è tutto, contano, inoltre, il tempo che si intende destinare all'attività, la massima tenacia negli sforzi e la completa accettazione dei cambiamenti, anche di sede, che eventualmente si dovranno affrontare.
Un McDonald's è sempre molto invitante per i giovani ma anche per chi, giovanissimo non lo è più e magari da molto.
Un gestore tra i 35 e i 40 anni al massimo, dovrà, quindi rapportarsi con una clientela assai vasta e variegata, credere nelle proprie risorse e nella risposta del mercato. Assumerà dipendenti, giovani, che dovranno sottoporsi al giudizio dei franchisee e che verranno addestrati a relazionarsi con gli alimenti e con i clienti nei vari punti vendita esistenti.

I vari momenti da superare..

La scelta dei candidati da parte dei funzionari della McDonald's, inizia con la presentazione di un apposito modulo su cui presentare la propria candidatura.
Si seleziona poi una zona che dovrà essere giudicata valida, ossia adeguata e promettente per gli affari, sarà necessario dimostrare di avere tanto tempo da destinare al progetto senza limitazioni, e di poter contare su una copertura economica per affrontare serenamente i momenti iniziali in cui non ci saranno guadagni ma soltanto spese.
Se la nostra candidatura supera il primo gradino, allora si sosterranno due colloqui con manager di alto livello del franchising.
Superato anche questo si entrerà in azione, chiamati a lavorare direttamente in uno dei negozi già presenti e avviati e a seguire un periodo formativo.
Quest'ultimo durerà un anno e vedrà il candidato impiegato in tutte le attività di un McDonald's.
A questo punto si diventerà finalmente autonomi e sarà il momento di mostrare e mettere a frutto tutto il proprio entusiasmo e le personali capacità.

Stessi articoli di categoria Creazione d'impresa

Come scegliere un lettino per massaggi in relazione all'uso

Come scegliere un lettino per massaggi in relazione all'uso

Un lettino per massaggi è un accessorio che va scelto con cura in ogni caso, sia che lo utilizziate in casa vostra, sia che vi serva per scopi professionali. In questo articolo vedremo quali sono i principali parametri da tenere in considerazione nel momento dell'acquisto per quanto riguarda l'uso futuro del lettino, sempre considerando che un buon prezzo medio per un lettino professionale è di 200 €.
Aprire un negozio in franchising, le migliori opportunità

Aprire un negozio in franchising, le migliori opportunità

Il Franchising è la soluzione ideale, per chi desidera avviare un’attività autonoma senza partire da zero. Infatti, consiste in una collaborazione, con lo scopo di distribuire beni e servizi e ha come protagonisti: “ Il franchisor” (affiliante) e il “franchisee” (affiliato). Essi, dopo aver stipulato un contratto, s'impegnano entrambi: il franchisor offre il proprio prodotto e marchio, mentre il franchisee farà propria la politica commerciale e l’immagine del primo. Tra le varie opportunità offerte cerchiamo di individuare quali sono le migliori per iniziare una nuova attività.