By continuing you agree to let us using cookies. We are using them to help make this website better. More details on cookies

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Come faccio a dimagrire le braccia?

Le braccia grassocce o a "ali di pipistrello" sono spesso un cruccio per molte donne, specialmente nella stagione estiva, quando la calura ci obbliga a indossare canottiere e abiti leggeri con spalline fini. Vediamo di seguito alcuni metodi per ovviare a questo inestetismo.

Attenzione al peso

Bisogna fare attenzione al peso: chi è leggermente sovrappeso avrà facilmente la parte alta delle braccia un po’ più grossa. Quindi per dimagrire le braccia bisogna bere molta acqua, che pulisce l’organismo dalle tossine e riduce la formazione di cellulite ( infatti la cellulite si forma purtroppo anche sulle braccia), e seguire un regime ipocalorico privilegiando frutta e verdura e cereali non raffinati. Oltre a questo, ovviamente, dobbiamo fare esercizio fisico, che sia in casa o in palestra. Molto utile il nuoto che, oltre a aiutarci a dimagrire, ci permette anche di tonificare il fisico, in primo luogo gambe e braccia. Nelle palestre possiamo poi trovare decine di macchinari che hanno lo scopo di tonificare questa zona. Certo, il dimagrimento localizzato è un po' difficile da ottenere: perdere peso e poi tonificare la zona interessata con esercizi mirati è l' unica cosa che possiamo fare.

Esercizi mirati

Correre per dimagrire e non solo. Già il movimento che facciamo con le braccia mentre corriamo o camminiamo a passo svelto, ci tonifica nella zona interessata. Ci sono decine di esercizi che possiamo fare a casa e che ci aiutano nel nostro intento. Una cosa molto importante può essere indossare le polsiere. In commercio se ne trovano di varie tarature, cominciamo con quelle da 1 kg per poi aumentare via via. Indossare questi "pesi" ci permette di fare esercizio anche mentre semplicemente sbrighiamo i lavori domestici.
Un altro esercizio casalingo è la pressa: può essere eseguito anche da seduti oppure in piedi con le gambe leggermente flesse. Consiste nel tirare su il braccio destro adiacente all' orecchio e con la mano sinistra sorreggere il gomito destro. Tendere il braccio destro fino a toccare il collo con il peso che abbiamo nella mano destra. Ripetere 10 volte, poi cambiare braccio. Il movimento può essere eseguito usando come peso una bottiglia piena d' acqua magari, per iniziare, da mezzo litro, aumentando poi il peso come per le polsiere.
Per concludere: il connubio esercizio fisico-dieta sana è l' unica soluzione per avere braccia toniche e sode.

Stessi articoli di categoria Dieta

La possibilità di dimagrire con le erbe: realtà o finzione?

La possibilità di dimagrire con le erbe: realtà o finzione?

Estate tempo di diete. In un panorama che pullula di offerte è sempre più difficile orientarsi tra le proposte. Diete ipocaloriche, integratori, erbe.. Ma dimagrire con le erbe si può? Diciamo che non offrono miracoli, ma se scelte e usate nel modo giusto possono aiutare.
Barrette Poteiche Myoplex: informazioni sui prezzi e l'utilizzo

Barrette Poteiche Myoplex: informazioni sui prezzi e l'utilizzo

Le barrette proteiche sono diventate un punto fermo negli ambiti fitness e nutrizione, barrette proteiche di buona qualità fornscono all'organismo tutto ciò di cui ha bisogno: carboidrati, minerali e proteine. Vi sono barrette studiate per scopi diversi: per perdere peso, per la valorizzazione energetica e per la costruzione del muscolo. È importante assumere questi prodotti all'interno di un'alimentazione e uno stile di vita sani. Di seguito sono illustrate le barrette Myoplez.
Bilancia elettronica pesapersone: consigli per l'acquisto

Bilancia elettronica pesapersone: consigli per l'acquisto

Tenere in casa una bilancia pesapersone è sempre estremamente comodo e utile. È importante, infatti, di tanto in tanto conoscere il proprio peso. A volte, però, la comodità di avere una bilancia pesapersone in casa non è solo una comodità ma una vera e propria esigenza.