Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Come fare lo striptease: trucchi e consigli

Lo spogliarello - o striptease per usare il terimne anglosassone - è l'arte di spogliarsi lentamente degli indumenti a scopo di seduzione o di esibizione erotica.

Brevi cenni storici

Mitologicamente lo spogliarello può essere associato alla discesa negli inferi della dea sumera Inanna che dovette superare sette cancelli e, davanti a ognuno di essi, si spogliò di un indumento. Il primo riferimento storico allo spogliarello si ha nell'Atene di Solone (VI secolo a.C.); nella legislazione erano previste diverse classi di prostituzione, tra cui le auletrides, ballerine che danzavano nude di fronte a un gruppo di uomini. Ma anche nell'antica Roma si svolgevano spogliarelli: durante i ludi florales veniva eseguita la nudatio mimarum, ricordata da Marziale in un epigramma rivolto a Catone il censore. Così gli si rivolse Marziale: Conoscendo tu le cerimonie care alla festosa Flora,
gli allegri giochi e la sfrontatezza popolare,
perché sei entrato in teatro, o severo Catone?
Forse sei entrato solo per uscirne? Accenni alla danza dei sette veli di Salomè (raffigurata anche nel quadro di Franz von Stück nell'immagine qui riportata) si trovano nel Vangelo di Marco e in quello di Matteo. In epoca moderna, famosi spettacoli di striptease si svolgono dalla fine dell'Ottocento a Parigi (Moulin rouge e Folies Bergère) e negli spettacoli burlesque statunitensi. Sebbene lo spogliarello sia sempre stato una forma di esibizionismo prettamente femminile, da una ventina d'anni a questa parte (vuoi per l'evoluzione dei gusti, vuoi grazie allo sviluppo della libertà sessuale) si svolgono anche spettacoli di striptease maschile.

Come fare uno strip-tease per il proprio partner

Non c'è dubbio che per l'immaginario maschile le icone di riferimento per lo spogliarello sono Sofia Loren che si sfila semplicemente una calza di fronte a Marcello Mastroianni in Ieri, oggi, domani e Kim Basinger che si denuda davanti a Mickey Rourke in Nove settimane e ½. L'idea di base è quella di emulare queste due splendide attrici, aggiungendo qualcosa di proprio e di originale. Il primo passo per eseguire uno striptease convincente deve essere quello di auto-convincersi di essere belle e affascinanti almeno quanto la la Loren e la Basinger: il resto è una semplice conseguenza. Alle aspiranti spogliarelliste consigliamo di "abituarsi", magari girando per casa nude o in abbigliamento ridotto: ciò contribuirà a far sì che quando si eseguirà lo spogliarello non si sia come un pesce fuor d'acqua. Naturalmente servirà anche un certo esercizio nella tecnica di sfilarsi calze o collant e sganciarsi il reggiseno, affinché ogni movimento risulti fluido e non forzato. Infine, la musica: lo spogliarello andrebbe eseguito con una colonna sonora di musica dolce, accattivante, sensuale; vanno benissimo il tango e la musica latina in genere, mentre sono da evitare il rock e la musica classica troppo pesante.

Stessi articoli di categoria Coppia e Famiglia

San Valentino: storia della festa degli innamorati

San Valentino: storia della festa degli innamorati

Ironicamente da qualcuno chiamata "San Valentino la festa del quattrino", diventata oggigiorno una delle tante feste votate solo al consumismo, è comunque una giornata che tante coppie festeggiano con piacere, anche soltanto passando una serata romantica a lume di candela e scambiandosi dei piccoli, dolci regalini. Gli innamorati che la festeggiano ma anche quelli che non la festeggiano forse non sanno che questa festa ha in realtà origini molto antiche.