Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Consigli per il tuning della Fiat Bravo

Andiamo alla scoperta delle più interessanti modifiche per il tuning che è possibile apportare sulla Fiat Bravo, sia sulla carrozzeria che sugli interni, con alcuni suggerimenti pratici.

Cosa fare

Quali sono le principali modifiche per il tuning da apportare su una Fiat Bravo? Le opzioni a disposizione sono davvero molte: proviamo a elencare le principali. Per quanto riguarda gli esterni, è possibile smontare i fari posteriori e metterne di nuovi, lisciare le fiancate, smontare gli specchietti e sostituirli con altri, lisciare il portellone posteriore, rimuovere le scritte laterali (ma attenzione a non lasciare i segni), inserire un paraurti proveniente da altre vetture (per esempio dalla Marea), cambiare le maniglie, anche in questo caso magari prendendole da altre macchine, chiudere la mascherina anteriore, cambiare le lampadine e installare i fari Angel Eyes o Lexus Style. A proposito degli interni, invece, abbiamo la possibilità di montare sedili nuovi, eventualmente presi da macchine di qualche anno fa per dare un effetto vintage, oppure smontare il cruscotto e sostituire il fondino, cambiare i led per i tasti degli alzacristalli, sostituire la cuffia del cambio, verniciare i dettagli e le plance, smontare la plancia stessa per modificarla, cambiare il tessuto dei sedili o dei braccioli e infine montare un tunnel centrale differente.

Come fare

Entriamo ora nel dettaglio e scopriamo come eseguire alcune operazioni importanti sulla Bravo nuova. Per esempio, per smontare il cruscotto non bisogna fare altro che abbassare il piantone del volante, rimuoverne la plastica superiore, svitare le piccole brugole della plastica che bloccano il vetro e quindi rimuovere la plastica. Per farlo è sufficiente fare leva da destra in direzione della presa d’aria. Infine è opportuno togliere le brugole che bloccano il cruscotto. Il gioco è fatto. Possiamo anche smontare il posacenere, semplicemente abbassandolo e rimuovendo le brugole che lo bloccano, due sopra e due sotto, oppure la bocchetta sulla destra, rimuovendo il vano porta oggetti, e rimuovendo le due viti che la fermano. La stessa cosa si può fare per togliere il cassetto porta oggetti, andando ad agire sulle viti.
Come si può notare, la Fiat Bravo può essere modificata, per il tuning, in maniera semplice ma esteticamente efficace.

Stessi articoli di categoria Tuning

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Fiat Punto

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Fiat Punto

I cerchi in lega della Fiat Punto sono molti e di diverse dimensioni. La prima versione di Fiat Punto montava cerchi in lega particolarmente 'pieni' e a 4 o 5 razze, di piccole dimensioni, essi erano da 14 o da 15 pollici in modo opzionale. La seconda e la terza serie di Fiat Punto per dimensioni e per caratteristiche ricordavano ancora la prima serie della Fiat Punto, ed avevano solo nella serie Fiat Punto Hgt i cerchi in lega, che erano o simili a quelli della prima serie. Essi erano da un massimo di 16 pollici se maggiorati, e a molte razze, equipaggiavano la versione Fiat Punto Hgt, 1.8 litri di cilindrata e ben 136 cavalli di potenza.
Oz cerchi in lega, opinione e caratteristiche

Oz cerchi in lega, opinione e caratteristiche

Quali sono le caratteristiche dei cerchi in lega Oz? Abbiamo a che fare con un prodotto di alta qualità, in grado di combinare l'innegabile impatto estetico con prestazioni a livello tecnico senza dubbio di livello elevato. Vediamo, dunque, quali sono i modelli più consigliati.
Cerchi in lega nuovi, guida all'acquisto

Cerchi in lega nuovi, guida all'acquisto

La scelta dei cerchi in lega da adottare per la propria macchina non deve essere sottovalutata: nella valutazione devono intervenire considerazioni di carattere economico ed estetico, ma naturalmente non deve mai mancare l'elemento sicurezza.