By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services, analytics tools and display of relevant ads. Learn more about cookies and control them

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Crociere in barca a vela: quale imbarcazione scegliere e quali attrezzature portare

Chi ama le vacanze in barca a vela o chi non ha mai provato questa fantastica esperienza, può optare per una vera crociera in barca a vela in una delle tante destinazioni disponibili, per stare a stretto contatto con la natura e con luoghi meravigliosi. Con quest'articolo vediamo quale imbarcazione scegliere e quali sono le attrezzature indispensabili da portare in viaggio.

Quale imbarcazione scegliere

La crociera in barca a vela è un'esperienza da provare almeno una volta nella vita e in Italia, negli ultimi anni, si è incrementato notevolmente questo genere di turismo alternativo grazie all'abbassamento dei costi e alle tante compagnie che offrono questo genere di servizi a una clientela senza alcun limite di età.
E' possibile partecipare in estate a crociere in barca a vela per le Egadi, in Croazia, in Grecia o in una delle tante isole della Toscana, ma anche in Sardegna o in Corsica, partecipando per un'intera settimana o per un lungo weekend, mentre per i periodi invernali ci si può spostare ai Caraibi o in qualche arcipelago oceanico.
La scelta del tipo di imbarcazione dipende dal numero di persone che intendono navigare, dal tipo di comfort e accessori a bordo e dal numero di giorni a disposizione per partecipare. Esistono diversi tipi di barche a vela che variano a seconda delle dimensioni, del numero di alberi, del tipo di motore, ma anche dell'eventuale presenza di arredamenti di lusso o di un equipaggio a bordo e di vari servizi che si possono eventualmente richiedere. La scelta, quindi, dipende dall'insieme di tutti questi fattori e dal budget a disposizione che, nel caso di crociere più lunghe di un solo weekend, sono fondamentali e da tenere in considerazione per evitare brutte sorprese al momento del pagamento.

Quali attrezzature portarsi

Per chi decide di affrontare una crociera in barca a vela non deve dimenticarsi di una serie di attrezzature indispensabili per navigare in tutta tranquillità e senza incorrere a spiacevoli inconvenienti.
E' importante sapere che lo spazio a bordo non sempre consente di portare tanti bagagli, per cui è preferibile avere un solo bagaglio, possibilmente non rigido, contenente tutti gli accessori utilizzati in una vacanza tradizionale al mare (creme solari, occhiali da sole, cappellino, telo mare, medicine, pinne, boccaglio e maschera e così via) con un eventuale sacco a pelo nel caso non fosse in dotazione a bordo. Il vestiario si riduce ai costumi da mare e alle magliette, ricordandosi di portare qualche maglione più pesante per la sera e una cerata per proteggersi dagli spruzzi dell'acqua, evitando di portare scarpe che in barca non si possono utilizzare, come tacchi a spillo o scarpe con la suola rigida.

Stessi articoli di categoria Vela

Come conseguire la patente nautica a vela

Come conseguire la patente nautica a vela

Coloro interessati a conseguire la patente nautica a vela hanno due possibilità: abilitarsi alla navigazione entro le 12 miglia o puntare a ottenere quella oltre le 12 (illimitata). Abilitarsi è più semplice nel primo caso rispetto al secondo, ma per un proprietario di barca oltre i 10 metri è più logico prendere la patente illimitata.