By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Decorare le torte: ecco come fare

L'arte della pasticceria ci offre svariati modi per decorare torte e dolci, secondo il nostro gusto. Per presentare dolci davvero spettacolari è utile imparare a preparare le glasse, che possono essere usate per rivestire torte e pasticcini o per creare simpatiche decorazioni: quelle di maggior effetto sono la pasta di zucchero e la glassa al cioccolato fondente!

La pasta di zucchero: semplice ma di grande effetto!

La pasta di zucchero è la più facile da realizzare, ma è anche quella più morbida a quindi più adatta ad essere stesa su ciambelle, torte o babà ai quali conferisce una particolare lucentezza. Per colorarla si possono utilizzare coloranti alimentari (facilmente reperibili in commercio) oppure succhi e liquori. Realizzarla è semplicissimo in quanto occorre 250 gr di zucchero e 1 tazzina d'acqua. Spolverizzate lo zucchero con una frusta elettrica e man mano (con la frusta in movimento) versate a filo l'acqua. Per ottenere una glassa rosata potete utilizzare 250 gr di zucchero, 1/2 tazzina d'acqua e 1/2 tazzina di succo d'arancia rossa o per una glassa al caffè sostituite l'acqua con il caffè ristretto. Un'altra glassa di grande effetto è la glassa reale che si ottiene con 250 gr di zucchero, 1 albume e 1 cucchiaio di succo di limone. Per prepararla basta spolverizzare lo zucchero con una frusta elettrica e quando si è ridotto in polvere unire l'albume e il succo del limone; si otterrà una pastella liscia e densa, che rispetto alla precedente è più consistente e permette di realizzare decorazioni di maggior effetto: scritte augurali e piccole decorazioni come foglie, fiori e animaletti. Per ottenerli basterà disegnare su un foglio di carta vegetale le forme scelte e con i beccucci adatti per la siringa, ricoprirli con la glassa. Potete sbizzarrire la vostra fantasia nelle decorazioni per dolci utilizzando più colori: ad es. si ottengono delle margheritine utilizzando un beccuccio a stella con pasta di zucchero bianca e un beccuccio liscio con pasta di zucchero colorata (gialla), ottenuta utilizzando il colorante per dolci. Quando tutto sarà asciutto potrà essere staccato dalla carta e sistemato sul dolce.

La glassa fondente: raffinata ed irresistibile!

Per impreziosire i nostri dolci con fantasiosi motivi ornamentali possiamo utilizzare anche la glassa fondente che ci permette di ottenere decorazioni il cui effetto è davvero sorprendente. Infatti, anche con questo, possiamo creare liberamente foglie, disegni o scritte augurali per torte di compleanno. Creare le foglie è semplice: basta sceglierne alcune piccole e robuste ad es. di rosa o di alloro. Lavatele bene e dopo averle asciugate, ungete il rovescio con pochissimo olio di semi. Versate il cioccolato fondente fuso e distribuitelo su tutta la foglia con l'aiuto di un pennello; lasciate indurire per circa 1 ora e poi staccate le foglie vere con delicatezza: questa è una decorazione particolarmente raffinata per torte o semifreddi. Anche scritte e disegni possono essere un'ottima idea per decorare dolci e torte; per realizzarli è necessario innanzitutto eseguirli con la matita su un foglio di carta forno, poi fondete il cioccolato e riempite una sacca da pasticcere con un beccuccio rotondo. Esercitando una pressione media, spremete un filo di cioccolato lungo le linee tracciate. Per le scritte augurali tenete la sacca leggermente inclinata verso destra e poi cominciate a scrivere, in corsivo o con il carattere che preferite. Fate ben solidificare e poi staccare le lettere con una spatola, adagiandole delicatamente sulla torta che intendete decorare. Per le torte decorate con panna montata potete utilizzare, ad es., anche qualche scorzetta d'arancia candita immersa nel cioccolato fondente e fatta asciugare su carta forno o ancora dei riccioli di cioccolato fondente o al latte, ottenuti stendendo un pò di cioccolato fuso su un foglio di carta forno, lasciarlo indurire e infine raschiarlo con un coltello.
Le possibilità e le decorazioni per pasticceria sono infinite, potete sbizzarrirvi liberamente secondo il vostro gusto: provate e vi stupirete di ciò che vostra fantasia riuscirà a produrre!

Stessi articoli di categoria Ricette

Carciofi alla romana, ricetta

Carciofi alla romana, ricetta

I carciofi alla romana sono un contorno tipico laziale, particolarmente degustati nella città di Roma così come i carciofi fritti alla romana. Ma come si preparano? Quali sono gli ingredienti necessari? Ecco le ricette a portata di click!
Basta un tocco di zenzero: ricette

Basta un tocco di zenzero: ricette

Zenzero è il termine con cui si indicano anche certi peperoncini rossi, ma l'autentico zenzero, lo zingiber, è il ginger originario del Bengala, coltivato anche ai tropici (in Africa c'è lo zanzibil). Greci e Romani conoscevano probabilmente il tipo africano. Se ne consuma la radichetta secca grattugiata, fresca o candita e conservata nello sciroppo, o conservata in qualche liquido, come alcool o vino forte.