Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Disney Channel All Star Party: recensione

Disney Channel All Star Party è un nuovo titolo per piattaforma Nintendo Wii. Vediamo di cosa si tratta.

All Star Party

Obiettivo principale del titolo è affiancare tutti i personaggi delle più celebri serie TV trasmesse da Disney Channel, facendoli cimentare in diverse situazioni e prove, dallo sport alle imprese più goliardiche. I protagonisti perciò saranno i vostri personaggi preferiti di serie come ad esempio Camp Rock e Camp Rock 2: The Final Jam. Troverete quindi Mitchie Torres, Hannah Montana, Zack e Cody, Phineas e Ferb, Alex Russo, Sonny Mounroe, ecc. Possiamo dire che il titolo è riuscito ad attirare su di sé l'attenzione del pubblico di giovani e giovanissimi, grazie anche alla grande varietà di minigiochi che compongono il pacchetto. Questi minigiochi sono legati alle prove che caratterizzano le attività di questi personaggi o i loro film, e non solo.
Quando inizierete a giocare potrete scegliere un personale Mii oppure proprio una delle star della Disney. Vista la struttura basata su minigiochi, possiamo affermare che All Star Party è una sorta di party game per Nintendo Wii, tuttavia la sua struttura lo rende molto simile a un gioco da tavolo. Infatti, si può scegliere tra un normale partita libera e una modalità di sfida a 4 giocatori. In sostanza nulla di nuovo, tuttavia potrebbe risultare una novità il minigioco con un questionario con cui possiamo conoscere meglio i protagonisti, concorrendo alla vincita di alcuni premi. Tra le varie modalità di gioco esilaranti e coinvolgenti ci sono i tiri a canestro, le battaglie con i gavettoni, le gare di ballo, e altro ancora! Si segnala che il Nunchuck non è richiesto in nessun gioco, mentre se avete la Balance Board potrete farne uso. Disney Channel: All Star Party regala divertimento ed emozione a chi ovviamente sa cogliere il suo reale valore videoludico e assembla in sé diverse sfaccettature dello spettacolo mescolate con esperienze sportive, il tutto calibrato in semplicissime avventure dalle scarse difficoltà pratiche. Grazie ai personaggi delle serie TV che abbraccia, il titolo riesce a coprire un pubblico abbastanza vasto sia adolescenziale che pre-adolescenziale, garantendo livelli di difficoltà adatti a tutte le età.

Aspetti positivi

I giochini proposti non sono i soliti minigiochi banali da party, ma ci sono diverse innovazioni, che garantiranno un fiume di risate a tutti, sia al pubblico adolescenziale che a quello pre-adolescenziale, merito delle serie TV abbracciate dal titolo.

Aspetti negativi

Il titolo potrebbe non essere gradito a un pubblico più adulto, considerando la difficoltà bassa e le scarse abilità pratiche richieste dai giochi.

Stessi articoli di categoria Videogiochi

Joystick per PC e Mac: cosa occorre sapere

Joystick per PC e Mac: cosa occorre sapere

Tutti sono a conoscenza del significato del termine joystick, infatti, al suono di tale parola si raffigura in mente l'oggetto che permette di giocare alla playstation. Fino a qualche anno fa, effettivamente, era l'unico uso che se ne poteva fare, ma il tempo scorre e tutto subisce un'evoluzione, soprattutto se si tratta di prodotti tecnologici.
World of Warcraft, guida al gioco e prezzi

World of Warcraft, guida al gioco e prezzi

Giunto nel 2005, uno dei videogiochi più attesi, World of Warcraft si dimostra essere uno dei giochi di ruolo (mmorpg) più comprati e ha scalato i record delle vendite. Un titolo che conquista tutta la comunità dei giocatori di ruolo che gli garantirà fama internazionale.
Toy Story 3 per PSP: recensione del gioco

Toy Story 3 per PSP: recensione del gioco

Toy Story 3 narra le vicende di un gruppo di giocattoli, appartenenti ad un bambino ormai cresciuto, che li lascia nell'incertezza più totale. Andy, il bambino, parte quindi per il college, abbandonando ovviamente i propri giocattoli a casa. In questo psp videogame, vestiremo i panni di Buzz, Woody e Jessie, affrontando divertenti missioni in giro per la casa del piccolo Andy.