Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Game Boy, recensione della console

Il Game Boy, prima console prodotta da Nintendo nel 1989, è la console portatile per video giochi più diffusa nel mondo, top seller indiscusso nel settore videogame.

Riepilogo storico

La Gameboy console fu creata da Gunpei Yokoi, famosissimo autore giapponese di videogiochi, nel 1989. Il successo immediato e duraturo non è mai venuto meno per tutti i 7 modelli di game boy successivi alla prima uscita. A partire dal 1989 i vari Nintendo Gameboys prodotti sono stati: - Game Boy, in formato tascabile, con schermo lcd a tonalità di grigio, processore Z80 a 8 bit di produzione Sharp, croce direzionale più altri quattro tasti, due di azione e due di selezione.
- Game Boy Play It Loud!, del 1995, uguale alla precedente ma con la scocca disponibile in diversi colori.
- Game Boy Pocket, del 1996, di dimensioni ancora più ridotte rispetto al primo modello già in formato tascabile, e quindi più comodo da trasportare. Anche Il display, inoltre, è più piccolo rispetto a quello della versione precedente di Game Boy, ed è anche più chiaro e definito.
- Game Boy Light, del 1997, con schermo retro illuminato che premette una visibilità di gioco maggiore. La console all'inizi o era verticale, mentre da questa versione in poi è stata proposta in versione orizzontale. Il Game Boy Light è stato prodotto come edizione limitata e distribuito solo in Giappone, e questo lo rende la console della prima serie di Game Boy più ambita dai collezionisti.
- Game Boy Color, del 1998, prima console con schermo a colori e porta infrarossi che permette i collegamenti wireless, solo per alcuni giochi che sono abilitati per la funzione multi player. Il processore inoltre ha doppia velocità e doppia memoria RAM rispetto ai modelli precedenti.
- Game Boy Advance, del 2001, rappresenta una grande innovazione dei modelli precedenti: il processore è infatti a 32 bit e la grafica è molto vicina come livello a quella del Super Nintendo.
- Game Boy Advance SP, del 2003, prima consolle richiudibile, con un innegabile risparmio di spazio; lo schermo è dotato di illuminazione frontale interna.
- Game Boy Micro, uscito in Europa nel 2005, è di dimensioni ancora più ridotte rispetto ai modelli precedenti e presenta uno schermo retroilluminato molto nitido. E' l'unico modello a non essere compatibile con i giochi per Game Boy e Game Boy Color, mentre tutte le versioni precedenti lo sono.

Aspetti positivi

- Grande varietà di console game,
- Alcuni dei best videogames sono quelli prodotti per Game Boy,
- Tecnologia molto avanzata,
- Formato maneggevole.

Aspetti negativi

- Può creare dipendenza!
- E' importante che i bambini non vengano lasciati da soli per troppo tempo davanti ai videogiochi.

Stessi articoli di categoria Videogiochi

Batman: Arkham Asylum: recensione

Batman: Arkham Asylum: recensione

Batman Arkham Asylum è un gioco che è stato molto apprezzato dagli appassionati di videogiochi. Nel 2009 è diventato il gioco più popolare dell'anno. La bellezza di Arkham Asylum è la varietà dei personaggi presenti e la cura su ogni particolare sia per quanto riguarda gli aspetti visivi, sia quelli tecnici.
Giochi per PSP, come sceglierli?

Giochi per PSP, come sceglierli?

Chi deve acquistare un videogioco, oggi, ha davvero l'imbarazzo della scelta. Come trovare quello adatto a voi, nonostante l'ondata di titoli che periodicamente colpisce il mercato?