Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Giacca da snowboard: guida all'acquisto

Lo snowboard è uno sport nel quale il contatto con la neve è molto più accentuato rispetto ad altri sport invernali. Quindi la scelta dell'abbigliamento giusto è di fondamentale importanza per proteggerci dal freddo e dalle intemperie.

Perchè la giacca è l'elemento più importante

Fino a qualche anno fa non esisteva un vero e proprio modello di giacca da snow, né da uomo né da donna; si usavano tute o giacche da neve pensate per lo sci. Con il passare del tempo (e con il crescere del numero degli appassionati di questo sport), le case produttrici hanno cominciato a studiare una linea specifica di abbigliamento da snow, in grado di soddisfare le esigenze particolari di chi lo pratica, diverse da quelle degli sciatori. La giacca, in particolare, è il capo di abbigliamento più importante, perché deve garantire al tempo stesso impermeabilità (proteggendoci dagli agenti esterni) e traspirabilità (mantenendoci caldi e asciutti).

Caratteristiche della giacca

In commercio esiste un gran numero di giacche da snowboard, in modelli, colori, tessuti e materiali diversi. Al di là di considerazioni puramente estetiche, vediamo quali sono le caratteristiche tecniche fondamentali che una buona giacca deve avere: - resistenza all'acqua e al vento: controllate sempre la certificazione ISO riportata sulla targhetta (un capo d'abbigliamento è waterproof se resiste a una colonna di almeno 150 cm d'acqua). Inoltre considerate anche le cuciture e le giunture (che devono essere nastrate per ridurre al minimo le infiltrazioni) e accertatevi che l'interno della giacca sia di un materiale idrorepellente. La resistenza al vento, infine, è fondamentale per mantenere costante la temperatura del corpo. Le giacche waterproof sono solitamente anche windproof.
- traspirabilità: quando si pratica un'attività sportiva si suda molto ed è necessario, quindi, che i tessuti usati per l'abbigliamento tecnico riescano a disperdere l'umidità prodotta dal nostro corpo, garantendo, però, al tempo stesso, l'impermeabilità esterna. Oggi questo è possibile grazie all'utilizzo di materiali innovativi, come il gore-tex, che hanno soppiantato i tradizionali cotone e nylon.
- presenza di ghette al bacino e ai polsi: impediscono alla neve di entrare nella giacca in seguito a cadute o quando si percorrono fuoripista con neve fresca. Possono essere allacciate o slacciate a seconda delle necessità.
- presenza di cerniere di traspirazione: solitamente collocate sotto le ascelle e lungo i fianchi. Consentono di aumentare la traspirabilità della giacca se si suda molto (per esempio negli snowpark), permettendo all'umidità in eccesso di uscire più facilmente all'esterno, mantenendoci asciutti anche nelle situazioni più estreme. Infine, meglio optare per modelli di marche conosciute, come la Burton, la FourSquare, la Billabong e la Quicksilver: costano un po' di più, ma avremo la certezza di acquistare un prodotto di qualità e duraturo nel tempo.

Stessi articoli di categoria Sport invernali