Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Guida ai rimedi naturali contro la pancia gonfia

Molte persone soffrono di sgradevoli gonfiori all’addome. Questo problema colpisce più frequentemente le donne. È davvero fastidioso, ma bastano pochi accorgimenti per ritrovare un addome piatto.

Le cause della pancia gonfia.

Il problema della pancia gonfia può avere più origini. Può dipendere dal meteorismo (eccessiva aria nella pancia), da intolleranze alimentari, dalla menopausa, da episodi di colite e infine da fattori emozionali, quali lo stress, che influiscono in maniera negativa sul funzionamento dell'intestino.
Generalmente se il gonfiore interessa la parte dall'ombelico in su gli incriminati sono i lieviti, bisogna quindi eliminare i cibi che contengono lievito di birra, bisogna limitare i vini frizzanti, i dadi e i formaggi fermentati. Per aiutarsi è bene assumere fermenti probiotici a base di bifidobatteri.
Il gonfiore dall'ombelico in giù è, invece, determinato dal processo fermentativo di farine e verdure. È quindi indicato il consumo di kamuth, di farro, di orzo e di riso. Bisogna cercare evitare le preparazioni e le cotture che inglobano aria e prediligere quelle che smaltiscono le scorie di cellulosa. In questo caso sono indicati i probiotici enterobacter e lactobacillus acidophilus.

I rimedi naturali

La prima cosa da fare è cambiare le abitudini alimentari sbagliate: ad esempio ridurre i lieviti (pane, pasta e biscotti), evitare gli eccessi, prediligere le verdure cotte a quelle crude (che fermentano di più nell'intestino). La cottura al vapore è la più indicata perché lascia inalterati i sapori e i componenti nutritivi e non produce gonfiore.
Sono sconsigliate sigarette e gomme da masticare le quali favoriscono l'ingestione di aria.
Bisogna sempre ricordare che lo stress è un forte nemico della pancia piatta perchè fa funzionare male la valvola situata nella parte superiore dello stomaco (il cardias) che regola l'uscita dell'aria in eccesso. In caso di stress è bene assumere sostanze naturali che danno un effetto calmante.
È consigliabile mangiare lentamente, per non ingerire aria e per alleggerire il processo di digestione. È positivo mangiare tante verdure bollite, cotte al vapore o al forno che escludono fenomeni di stipsi e tengono libero lo stomaco. Preferire sempre la qualità alla quantità ed evitare abbuffate anche se di alimenti "sani".
Sono comunque sconsigliati cibi fritti e preparati con cotture elaborate.
Un buon punto di partenza è l'esame delle intolleranze alimentare che fa individuare ciò che il fisico fa più fatica ad assimilare.

Stessi articoli di categoria Rimedi

CooperVision Proclear Toric: test prodotto

CooperVision Proclear Toric: test prodotto

Quante persone al giorno d'oggi hanno problemi di vista? La maggior parte dei quattrocchi preferisce dimenticare a casa i propri occhiali affidandosi all'ottico di fiducia, il quale conosce le loro esigenze e può quindi guidarli nella scelta delle lenti a contatto più adatte. Tra le marche più apprezzate dai clienti (e anche dagli stessi venditori) troviamo la CooperVision Proclear. Ma perché è una tra le marche più vendute? Vediamolo insieme.
Medicina preventiva: dove informarsi online

Medicina preventiva: dove informarsi online

La medicina preventiva si occupa della prevenzione di una patologia, evitando quindi un precoce invecchiamento. La medicina curativa, al contrario, mira a curare un danno già presente. Quali sono dunque gli aspetti da tenere sotto controllo e il check up a cui sottoporsi?
La guardia medica di Milano: orari e funzionamento

La guardia medica di Milano: orari e funzionamento

La continuità assistenziale, meglio conosciuta come guardia medica, è quella struttura che garantisce l'assistenza del medico quando il proprio medico di base è assente, ovvero di notte o nei giorni prefestivi e festivi. Essa è stata introdotta infatti proprio per avere una continuità assistenziale durante l'arco di tutta la giornata.