Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Hasbro Family Party: recensione del videogioco

Vi siete mai trovati, riuniti intorno ad un tavolo, privi di un gioco che potesse far divertire tutti? Avete in casa la Wii? Allora Hasbro Family Party è il gioco che fa per voi e che state cercando poiché, pur essendo datato 2008, è uno dei giochi Hasbro che racchiude più giochi da fare in compagnia di amici e parenti.

Descrizione del Gioco

Il gioco contiene, nel complesso, cinque giochi totali nei quali cimentarsi ognuno dei quali presentato da Mr.Potato, noto personaggio della serie animata Disney “Toy Story”. - Yahtzee è una specie di poker, che anziché essere giocato con le classiche carte è giocato con i dadi, dove i giocatori si affrontano a suon di combinazioni numeriche. - Sorry! E’ un gioco strategico dove lo scopo principale è quello di portare le proprie pedine colorate, quattro in totale, verso la casa del proprio colore. - Sorry!Sliders ha lo stesso significato del gioco sopra elencato ma è, in qualche modo, più manuale. Le quattro pedine, infatti, dovranno essere fatte scivolare manualmente verso un bersaglio centrale colorato. - Affonda la Flotta è lo storico gioco cui tutti noi, almeno una volta nella vita, abbiamo giocato: battaglia navale! Oltre alla versione classica del gioco c’è la versione Salvo! dove si hanno a disposizione tanti colpi, quanto sono le nostre navi e Super Armi nella quale sul campo di battaglia troviamo nascosti dei bonus che ci permettono di sbloccare armi supplementari. - Forza 4 è un altro di quei giochi storici al quale tutti abbiamo giocato, una volta. Quattro pedine colorate per giocatore da disporre in sequenza, sperando di fare tris con modalità avanzate che rendono il gioco più ricco e accattivante.

Recensione del Gioco.

Il gioco, prodotto dalla EA, si propone in maniera ardita di riportare sullo schermo vecchie e nuove glorie dandogli nuovo lustro soprattutto a livello grafico sebbene questo, non sempre, serva a rendere il gioco fluido. La piattaforma arrivata in Italia perde, innanzitutto, il sesto gioco lasciato invece in quell’americana ovvero Boggle, simile al classico scarabeo; tuttavia questo non penalizza il game play del gioco lasciandoci altri cinque giochi sui quali poterci tuffare rigorosamente tutti da giocare in un numero che sia maggiore di uno. La EA si è poi sbizzarrita in numerosi richiami grafici abbellendo lo schermo anche con effetti che, con il senno di poi, sono alla lunga tedianti per chi sta cercando di giocare. Esempio evidente è l’effetto scenico che si ha in Affonda la Flotta dove, tra un turno e l’altro, passano diversi istanti. In sostanza il gioco, Hasbro Family Party, è un buon gioco per gruppi ma senza la funzione single player è destinato a restare chiuso in un cassetto.

Stessi articoli di categoria Videogiochi

X-Men per Nintendo DS: scheda del gioco

X-Men per Nintendo DS: scheda del gioco

In questo articolo parleremo del gioco per Nintendo DS basato sulla famosa saga dei mutanti creati dalla casa editoriale americana di fumetti Marvel. Il titolo in questione prende il nome di X Men Le Origini: Wolverine Ita, un action adventure che non può certo mancare sugli scaffali degli appassionati.
God of War 3, recensione sul gioco

God of War 3, recensione sul gioco

God of War 3, esclusiva Playstation 3, è uno dei giochi che più hanno appassionato i fan negli ultimi anni, una vera e propria pietra miliare nel mondo videoludico, che ha cambiato i modi di vedere un videogioco e ha rivoluzionato questo settore.
Sega Mega Drive, recensione

Sega Mega Drive, recensione

Chi è appassionato di videogiochi ed ha almeno vent’anni non può non conoscere Sega Mega Drive: una console 16 bit che ha fatto la storia. In questo articolo ne ripercorreremo le tappe, dalla nascita ai vari restyling.