By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services, analytics tools and display of relevant ads. Learn more about cookies and control them

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Il Caimano nero, Re dell'Amazzonia

L'articolo descrive le caratteristiche del caimano nero, rettile appartenete alla famiglia degli alligatori, purtroppo a rischio di estinzione.

Il caimano nero appartiene alla famiglia degli alligatori e all'ordine dei coccodrilli. Sicuramente è il più grande predatore dell’Amazzonia: ha una mascella davvero molto possente possente e una coda che gli consente una agilità da vero predatore. Il caimano nero è estremamente vorace, è caratterizzato da striature grigie e marroni e una volta in acqua è praticamente impossibile da vedere poiché la totalità del suo corpo rimane sotto la superficie acquosa dalla quale emergono solo le narici del naso e gli occhi. Gli esemplari più grossi possono raggiungere addirittura i 6 metri di lunghezza. Il caimano nero vive sulle rive dei fiumi, laghi, paludi e, nel periodo delle inondazioni, lungo il Rio delle Amazzoni. Predilige le acque fresche e tranquille. Questi grandi predatori comunicano tra loro attraverso una sorta di brontolio. Si nutre soprattutto di pesci e di molluschi, ma anche di mammiferi. In genere caccia rimanendo in acqua, ma tende a uscire la notte per cacciare indisturbato sulla riva e sul suolo terrestre.
Il caimano nero è diffuso nella parte settentrionale e meridionale del Sud America ed è a tutti gli effetti, il più grande predatore delle Amazzoni. Purtroppo il rettile è sempre a rischio di estinzione, dovuta alla caccia per la sua pregiata pelle e alla distruzione del suo habitat naturale.