By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Kit fari Xenon: guida all'acquisto

Ci sono svariati siti che vendono kit per fari Xenon che riportano anche guide con lo scopo di aiutarvi a scegliere le lampade adatte alla vostra auto, ma cosa dobbiamo sapere prima di concledere l'acquisto?

Procedimenti utili per l'acquisto

Valutare sulla vostra auto l'innesto della lampada smontando o facendo smontare a qualcuno il faro dalla lampada.
Va tenuto presente che i kit fari Xenon assorbono sempre una potenza di 35W, diffidate quindi di offerte di chi vi promette potenza 55W, probabilmente sta cercando di incrementare le sue vendite.
Ora si passa a valutare i famosi gradi Kelvin che indicano la colorazione della lampada e non come si potrebbe pensare la resa della lampada. Le lampade più luminose sono quelle con 4500/5000°K e che presentano una luce bianca/giallognola che ricorda la luce del sole. Quelle con 6000°K presentano una luce bianca che tende all'azzurro. A 8000°K la luce emessa sarà azzurra, a 10000°K sarà bluastra, a 12000°K sarà blu tendente al viola.

Come effettuare l'acquisto

On line trovarete innumerevoli marchi e prezzi, conviene diffidare di prezzi troppo bassi, sia per la qualità che per la reperibilità del prodotto.
Caratteristica da conoscere è che i kit allo Xenon durano molto di più delle lampade alogene, è comunque bene affidarsi a rivenditori specializzati che sapranno fornirvi supporto e ricambi in caso di problemi.
Procedete ora alla ricerca con parole chiave come kit Xenon offerta, hid, fari Xenon ecc.. e valutate attentamente le caratteristiche sopra elencate. Tenete presente sempre il modello della vostra auto e non cadete nelle trappole on line che vi fanno promesse solo allo scopo di aumentare le vendite.
Quando vi arriverà a casa il kit fari Xenon potrete scegliere se seguire la semplice guida allegata per il montaggio o affidarvi a qualcuno che li monti per voi.
Vi sono numerose discrepanze sulle guide on line che si trovano, per esempio sulla presenza obbligatoria del lavafari e sull'errata credenza secondo cui molti si affidano ad un sistema di livellamento automatico che però a termine di legge non supplisce all'obbligo dei lavafari.
In poche parole se non disponete dei lavafari e le forze dell'ordine vi fanno un controllo potrebbero multarvi e ritirarvi il libretto di circolazione.

Stessi articoli di categoria Tuning

Ricambi e accessori auto per il tuning: i migliori store online

Ricambi e accessori auto per il tuning: i migliori store online

La passione per il tuning, ovvero per la personalizzazione della propria auto, sia da un punto di vista estetico che funzionale, è in costante crescita. Scopriamo assieme alcuni dei migliori negozi online dove trovare accessori tuning per ogni esigenza.
Fiat Bravo: quali modifiche tuning apportare

Fiat Bravo: quali modifiche tuning apportare

L'articolo descrive dettagliatamente quali modifiche tuning è possibile apportare alla Fiat Bravo nel rispetto del Codice della Strada vigente in Italia con particolare attenzione al tuning estetico, al tuning interno e a quello meccanico.
Come rendere Tuning un Opel Astra G

Come rendere Tuning un Opel Astra G

I modi per rendere tuning una Opel Astra sono molti, la vettura si presta in modo molto naturale a questo tipo di operazioni. Sia la versione uscita nel 2005 che quella del 2010 sono ottime vetture da elaborare, ma quella che forse si presta meglio in assoluto è la versione Opel Astra Gtc del 2005. In questo breve articolo provo a fornire alcuni consigli per rendere bella in versione tuning questa vettura, evitando di commettere errori che la possano imbruttire, quindi dall'effetto contrario a quello desiderato.
Guida all'acquisto: Cerchi in lega Auto

Guida all'acquisto: Cerchi in lega Auto

Negli ultimi anni molte case automobilistiche forniscono di serie i cerchi in lega nei loro modelli di punta. I cerchi in acciaio sono più economici e facili da produrre, mentre quelli in lega sono più costosi, ma anche più sicuri.