Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

La crescita inarrestabile del lavoro interinale: un problema italiano o mondiale?

Il lavoro interinale, o a tempo determinato, è una modalità di somministrazione del lavoro che si va facendo sempre più diffusa. Questo fenomeno è legato a più generali processi di globalizzazione, tuttavia, in Italia assume configurazioni particolari.

Lavoro e globalizzazione

Il lavoro interinale, meglio conosciuto come lavoro a tempo determinato, è una tipologia di somministrazione del lavoro sempre più diffusa nei sistemi capitalistici contemporanei. La sua progressiva affermazione può essere messa direttamente in relazione con i processi di globalizzazione. In un mercato globale, infatti, le caratteristiche della domanda mutano in maniera più rapida e imprevedibile rispetto ai tradizionali mercati-nazionali, più rigidi e protetti da barriere all’ingresso di concorrenti stranieri.
La volatilità nei volumi e nella qualità della domanda genera nelle imprese l’esigenza di poter mutare simmetricamente la quantità e la qualità della propria manodopera per adeguarsi alle richieste del mercato, correggendo tempestivamente i volumi di produzione e le competenze da investire nel processo produttivo. Tutto ciò rende sconveniente per l’impresa l’impiego di manodopera a tempo indeterminato che la vincolerebbe a rigidità che si tradurrebbero in un deficit competitivo. Inoltre la globalizzazione, di fatto, mette in concorrenza fra di loro anche le legislazioni del lavoro dei vari stati. I lavoratori europei si trovano, quindi, in diretta concorrenza con lavoratori dei paesi in via di sviluppo, sottopagati, senza diritti e senza tutele. Ciò spinge da un lato le imprese ad avvalersi di tutte quelle formule lavorative che riducono i costi totali della produzione e, dall’altro, i governi nazionali a liberalizzare e ‘ammorbidire’ le legislazioni sul lavoro per impedire la delocalizzazione delle attività produttive verso paesi dove la manodopera costa meno ed è meno tutelata.

Il lavoro interinale in Italia

Se questo è il quadro globale va segnalato però che il caso italiano mostra delle caratteristiche assolutamente particolari. L’Italia è infatti uno dei paesi occidentali in cui il lavoro a tempo determinato si è sviluppato in maniera più virulenta e in cui manifesta la tendenza a sostituire il lavoro a tempo indeterminato. Al contrario degli altri paesi, infatti, in Italia il lavoro a tempo determinato ha un costo inferiore di quello a tempo indeterminato. Se negli altri paesi insomma, la libertà dell’impresa di poter rimodulare la propria forza lavoro viene considerato come un vantaggio che si deve pagare di più, in Italia il lavoro a tempo determinato è stato recepito come sostitutivo tout-court di quello tradizionale a tempo indeterminato, indipendentemente dalle necessità adattive dell’impresa, ma semplicemente come metodo per risparmiare sul costo del lavoro e avere madopera più docile e più debole contrattualmente.

Stessi articoli di categoria Scienze umane e sociali

Black bloc: chi sono

Black bloc: chi sono

I Black bloc sono gruppi di persone che intervengono nelle manifestazioni e nelle proteste di qualunque tipo per dichiarare pubblicamente le loro idee anarchiche. Il più delle volte essi provocano però danni, commettendo numerosi atti vandalici.
Exit poll: come vengono fatti

Exit poll: come vengono fatti

Gli exit poll garantiscono una certa attendibilità solo quando la differenza fra valore misurato e quello vero ha uno scarto minimo. Questo spiega perché spesso i sondaggi sbaglino.
Storia della nascita della linguistica moderna e informazioni generali sui corsi

Storia della nascita della linguistica moderna e informazioni generali sui corsi

La linguistica è la scienza che studia il linguaggio inteso duplicemente: da un lato, come una delle facoltà che sono tipiche all'uomo e che lo rendono capace di adoperare simboli e strumenti comunicativi; dall'altro lato i sistemi di lingue complessi costituiti da morfemi e fonemi che, articolandosi, formano frasi di senso compiuto. Un'introduzione sulla storia di una disciplina interessante.