Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Nintendo DS: storia della console

Nintendo presenta una console leggera e facile da trasportare in tasca o in borsa; si chiama Ds ed è la più utilizzata al mondo.

La storia

La console Nintendo Ds (nota anche come NDS) è stata ideata e creata dal giapponese Fusajiro Yamauchi, fondatore nel 1889 di una delle più grandi aziende produttrici di giochi elettronici, la Nintendo Corporation Limited. È stata commercializzata, a partire dal 2004, prima nel Nord America e solo successivamente in Giappone. L’idea originale che ha portato questa nuova console è stato il doppio schermo e la tecnologia touch screen. La console, infatti, ha un design a conchiglia e possiede due schermi LCD di cui uno ha la funzione touch screen. Dai due schermi compaiono, nello stesso istante, informazioni e grafiche per rendere più facile il gioco e più intensa la partecipazione al gioco. Per quanto riguarda la funzione touch screen, questa è attiva sullo schermo inferiore. Per dare i comandi è sufficiente pigiare con lo stilo Ds, che è incluso con la console, sul monitor ed il comando viene riconosciuto. Ciò rende ancora più semplice e coinvolgente l’interattività con la console. Per impartire i comandi sono presenti, sulla console, anche otto pulsanti da utilizzare con determinati giochi. La console è dotata, inoltre, di microfono e di tecnologia wi fi per la modalità multiplayer o per scambiare file. È prevista una scheda di memoria, dove vengono caricati i giochi, inserita nella parte posteriore del NDS.

Evoluzione della console

Nintendo DS Lite, messo in commercio nel 2006. Si differenzia nell’aspetto estetico, più sottile, e nei materiali plastici usati. Per il resto è identico al NDS con in più la possibilità di selezionare quattro diversi gradi di intensità luminosa dei due schermi. Nintendo DSi, venduto a partire dal 2009. A differenza delle precedenti versioni ha gli schermi leggermente più grandi, due fotocamere e un software che consente di elaborare le foto mediante lo schermo touch screen. Sarà, inoltre, possibile navigare sul web, ed ha anche la funzione di lettore mp3. Ha una porta che consente di leggere le schede SD. Nintendo DSi XL, uscita il 2010, presenta un’unica variazione estetica rispetto alla precedente versione. I due schermi LCD sono touch screen e misurano 10,7 cm. Nintendo 3DS, rilasciata nel 2011, è dotata di uno schermo superiore che consente di visualizzare i giochi e le immagini in 3D senza l’uso di occhiali speciali.

Stessi articoli di categoria Videogiochi

Pc Joystick Usb: come sceglierlo

Pc Joystick Usb: come sceglierlo

Un tempo il joypad era prerogativa di chi acquistava una console, lasciando ai possessori di PC l'onere di elaborate configurazioni di mouse e tastiere. Oggi, grazie alla filosofia "multipiattaforma" i gamepad per computers stanno conoscendo una seconda giovinezza. Nell'ampio panorama degli accessori, vediamo quale tra questi ormai indispensabili "compagni di gioco" scegliere.
Come giocare a biliardo on-line

Come giocare a biliardo on-line

Il biliardo è uno dei passatempi preferiti dagli uomini in tutto il mondo; è un modo per ritrovarsi in compagnia e per passare qualche ora di relax, scambiando due battute tra una carambola e un filotto. Un passatempo di così grande diffusione non poteva non finire sul web, sono sorti così dei biliardi virtuali in cui esercitarsi, da soli oppure sfidando gli altri giocatori dell'etere.