Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Nintendo Wii Nunchuck, differenze tra originale e commerciale

La console Wii è particolarmente diffusa ed è un video game che intrattiene, ormai, grandi e piccini. Basti vedere le pubblicità del prodotto in TV! (Anche i nostri nonni si avvicinano e propendono per esso). I costi sono mediamente alti, non tanto al momento dell'acquisto della console (l'azienda Nintendo fa vendite promozionali per il "lancio" della piattaforma; inserendo, così, anche giochi e stazioni di controllo in omaggio), quanto per gli acquisti successivi.

L'esigenza di acquistare un Nunchuck in più

L'innovativa idea di gioco della console Wii si traduce nella compartecipazione di più giocatori (i suoi giochi sono tutti in modalità Multiplayer). Pertanto, è richiesto il possesso di più Nunchuck + Wiimote per poter giocare contemporaneamente con più persone, organizzando così serate di gioco con gli amici.
L'acquisto del Wiimote dovrebbe precedere quello del Nunchuck. Infatti, il Wiimote è il vero riproduttore del movimento fisico del giocatore che viene poi tradotto e trasformato nel gioco virtuale. Insomma, il movimento cinetico reale si trasforma in comando di gioco o movimento virtuale.
Accompagnare il Wiimote con un Nunchuck è essenziale per poter comodamente giocare a molti dei giochi suopportati dalla console. Il Nunchuck è anche esso un riproduttore di movimento di gioco, però, è analogico. Nel senso che i comandi di gioco vengono impressi su di una manovella analogica che gode di capacità di movimento di 360 gradi.

Gli elevati costi del Nunchuck.

I prezzi di listino del Nunchuck sono, rispetto alla media delle console concorrenti, particolarmente elevati. Vanno dai 25 euro ai 23 euro. Considerando che è una componente aggiuntiva della vera stazione di comando (cioè il Wiimote). Per cui le aziede "parallele" hanno cercato di produrre Nunchuck taroccati per agirare gli elevati costi di quelli originali, cercando di andare in contro alle esigenze di risparmio dei consumatori. Ma la soluzione non è così semplice come si crede.

Quale Nunchuck acquistare.

Il Nunchuck è collegato al Wiimote con un cavo di congiunzione, avente alla sua estremità un aggancio (maschio) che va ad inserirsi in un aggancio ospite presente sul Wiimote.
Ovviamente l'azienda produttrice Nintendo ha creato un sistema di compatibilità (unico) tra i due agganci, al fine di impedire eventuali riproduzioni non ufficiali o non autorizzate del prodotto.
I prodotti Wiimote e Nunchuck "taroccati" sono palesemente incompatibili con quelli originali. Hanno, appunto, un attacco diverso e sono inutilizzabili. Qualora fossero, invece, compatibili materialmente non lo saranno virtualmente; infatti la console Nintendo Wii è dotata di un sistema che riconosce gli accessori taroccati, rendendoli così inutilizzabili

Stessi articoli di categoria Videogiochi

Nintendo DS: guida all'utilizzo della console

Nintendo DS: guida all'utilizzo della console

La commercializzazione della console portatile per eccellenza di casa Nintendo ha rivoluzionato i canoni dell'esperienza videoludica, divenuti inevitabilmente statici con il passare del tempo. In questo articolo analizzeremo tutte le feature implementate nel sistema di gioco e nei suoi successivi modelli, cercando di fornirne una spiegazione chiara e dettagliata.
Spyro a New Beginning, guida al gioco

Spyro a New Beginning, guida al gioco

Dal 1998, anno della prima apparizione di questo gioco intitolato "Spyro", le avventure del piccolo drago viola hanno conquistato molti appassionati che si sono fatti trasportare con lui in alcune terre fantastiche e colorate. I realizzatori hanno cercato di rinnovare un po' questo gioco con "The Legend of Spyro: a New Beginning" per Playstation 2.