Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Nintendo Wii, recensione della console

Il Nintendo Wii è una famosa console uscita nel 2006 e che ha già venduto più di 85 milioni di copie nel mondo. Wii è il concorrente diretto di Ps3 e XBox 360, e ha riscontrato enorme successo per il suo design accattivante, il metodo di controllo wireless e per i giochi interattivi per tutta la famiglia.

Recensione Nintendo Wii

La Nintendo Wii console, da quando è uscita sul mercato, ha puntato sulla possibilità di far giocare qualunque tipo di giocatore: giochi per tutta la famiglia, giochi per allenarsi e tenersi in forma e giochi di abilità per ogni età. Le caratteristiche tecniche del Wii non sono agli stessi livelli delle altre consolle ma, nonostante questo, dopo 5 anni è ancora molto ricercata e venduta.
La Wii si presenta come un piccolo dispositivo compatto, leggero e dal design molto elegante. Può essere disposta sia verticalmente sia orizzontalmente. Nella parte anteriore troviamo l’ingresso del lettore DVD per i videogiochi, i pulsanti di accensione e di reset, e uno slot per la SD card. Sul retro troviamo i vari connettori audio e video, una porta dedicata al collegamento della barra dei sensori (per utilizzare i controller wireless) e due porte USB. In alto troviamo 4 ingressi per utilizzare i pad di gioco del GameCube. Le porte anteriori e superiori sono nascoste da degli sportellini in plastica, in modo tale da non rovinare l'aspetto estetico.
Il processore della Wii è l'IBM PowerPC Broadway 729 MHz e la scheda grafica è l'ATI GPU Hollywood a 243 MHz. In pratica ha le stesse caratteristiche del GameCube, ma molto più potenziate, senza contare che supporta i controller senza fili: i principali sono il WiiMote, WiiMote plus, il Nunchuk e la Balance che funzionano tutti in modalità wireless e interagiscono con la barra dei sensori per essere localizzati vicino alla TV. I controller possono essere accessoriati con dei gusci in plastica per renderli simili a vari tipi d'oggetti: troviamo la mazza e la racchetta per giocare, ad esempio, a Wii Sport, o anche i volanti per giocare ai giochi d'auto.

Aspetti positivi

Tra gli aspetti positivi troviamo: - giochi simpatici da giocare in multiplayer con tutta la famiglia;
- si può connettere ad internet tramite Wi-Fi;
- controller innovativi senza fili;
- legge le schede SD e le periferiche USB;
- tantissimi titoli e retro-compatibilità con i giochi GameCube;
- il prezzo, a soli 149€ con un videogioco e controller inclusi.

Aspetti negativi

Tra gli aspetti negativi troviamo: - prestazioni grafiche solo sopra la sufficienza;
- pochi titoli di videogiochi longevi e interessanti;
- non riproduce i film DVD.

Stessi articoli di categoria Videogiochi

Storia del Game Boy, la famosa console portatile Nintendo

Storia del Game Boy, la famosa console portatile Nintendo

Lo sviluppatore giapponese Gunpei Yokoi insieme al suo team si era riservato lo scopo di realizzare una console di gioco portatile, palmare, intelligente e con tutte le caratteristiche già vincenti del NES, che si sarebbe chiamato Game Boy. Era il 1989, e il mondo dei videogiochi stava per cambiare.