Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Prendersi cura dell'orto: consigli pratici

Lo dice anche la scienza: prendersi cura dell'orto fa bene alla salute. Ecco allora tutti i consigli per curare il proprio orto, e sé stessi.

Coltivare un orto: perché?

La ricerca dell'Università olandese di Wageningen ha affermato che prendersi cura di un orto, nel quale piantare e curare frutta e verdura, fa rimanere in salute. La ricerca studiava in particolare la salute degli ultrasessantenni. Il motivo è che innanzitutto curare un orto richiede energie fisiche che mantengono in salute poiché richiedono un esercizio costante.
Inoltre, e non è cosa da sottovalutare, coltivare delle cose proprie che poi si consumano fa bene allo stomaco e anche all'autostima.
Ultima cosa, ma non la meno importante, coltivare frutta e verdura libera da pesticidi garantisce la propria salute e quella del pianeta.

Coltivare un orto: come?

Come
Per realizzare un orto è necessario naturalmente prima di tutto trovare lo spazio adeguato.
Questo presuppone che si disponga di un giardino, più o meno grande.
Questo spazio deve essere ben esposto al sole e riparato comunque dal freddo e dal vento.
Le misure dell'orto sono variabili: in fondo si può creare anche un piccolo orto. Certo è che se lo spazio è più grande ci si potrà sbizzarrire con le piantagioni. Quando
Il periodo in cui si sceglie di costruire un orto dipende da quello che si decide di piantarci.
Se si vogliono piantare ad esempio melanzane, pomodori, zucchine, peperoni, il periodo migliore per raccoglierli sarà l'estate.
Se invece si vogliono gustare verdure come i cavoli e i broccoli, allora bisogna organizzarsi per avere il primo raccolto in inverno.
A questo indirizzo Giardinaggiofacile.it (sezione calendario) si può sapere qual è il periodo adatto per piantare qualsiasi cosa. Quanto
L'investimento economico di un orto è molto ridotto. Le piantine e i semi costano in genere pochi centesimi ma permettono di risparmiare molti euro evitando l'acquisto di verdure (spesso fuori stagione) al supermercato. Strumenti
Gli attrezzi per prendersi cura dell'orto non sono molti: - zappa
- vanga
- rastrello
- annaffiatoio
- cesoie
- guanti da giardinaggio Acqua
Veniamo all'irrigazione. Si può (se l'orto è particolarmente grande) utilizzare un sistema automatizzato per l'irrigazione, da impostare. I sistemi detti "a goccia" permettono un notevole risparmio perché l'acqua arriva direttamente sulla terra. In alternativa si può usare un'irrigazione "interrata" nella quale l'acqua scorre in tubi sottoterra. Curarsi
Un ultimo sguardo all'utilità di ciò che piantiamo. Perché non utilizzare infatti le proprietà curative di tante piante?
Pensiamo ad esempio alle piante medicinali, e a tutte le sostanze nutritive nonché curative contenute nelle piante stesse. L'aglio disinfetta, il peperoncino aiuta la circolazione, il carciofo depura, e chi più ne ha...più ne mangi!

Stessi articoli di categoria Agricoltura

Aziende Agricole: info e curiosità sulle imprese in Italia

Aziende Agricole: info e curiosità sulle imprese in Italia

Il complesso di aziende agricole su suolo italiano è fonte di molteplici fattori che aiutano a mantenere un saldo equilibrio sia dal punto di vista economico che lavorativo: in questo articolo forniremo informazioni riguardo la situazione attuale delle imprese e la natura del lavoro che svolgono.