Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Psp Memory Stick Pro, come sceglierla

La diffusione della PSP su scala mondiale è avvenuta a macchia d'olio, allargandosi sempre di più. Di pari passo sono aumentati i giochi, sia come quantità che come spazio occupato nelle memory card. Le stick Sony hanno un costo non indifferente e spesso ci troviamo immersi in mille pensieri prima di deciderci ad acquistarne una. Ecco qualche consiglio per sceglierla senza sbagliare.

La parola chiave è "dimensione"

Le Sony card hanno un costo non indifferente, proporzionale alla dimensione della memoria.
Per cui restiamo indecisi se comprarne una piccola, magari una 1 gb memory, per spendere poco, oppure comprarne una grande per mettersi al sicuro per molto tempo.
Innanzitutto c'è da dire che non esiste al mondo PSP memory che non sia stata riempita all'orlo entro 6 mesi dal suo acquisto. Perché se è piccola si riempie subito, se è grande la riempirete di qualunque cosa, senza cancellare nulla. Insomma, è solo questione di tempo.
Ci sono persone che giocano con due-tre giochi soltanto, e per loro una memoria di dimensioni piuttosto contenute può essere l'ideale, pensando anche al portafogli, ma chi fa un uso aggressivo della memory card che deve fare?
Innanzitutto cercate di capire quale sia la dimensione che faccia per voi. Capitelo da voi, in base alla quantità di giochi con cui giocate correntemente, quante partite salvate, quanto spazio vi è servito fino ad ora e di quanto nuovo spazio pensate di avere bisogno.
Quando avete materializzato la dimensione che fa per voi, cercate, se possibile, di prendere la memory card della dimensione appena più grande di quella che avevate deciso.
I motivi sono molteplici.
Innanzitutto, come ho già detto, riempire una memoria, per quanto grande essa sia, è solo una questione di tempo.
Inoltre, nel momento in cui la doveste riempire tutta vi troverete di nuovo al punto attuale, allora sarà meglio prenderla molto più grande o un'altra altrettanto grande? Tenete presente che avere i giochi memorizzate su memory card diverse è parecchio scomodo e anche che le dimensioni dei giochi crescono sempre più.

Longevità

Inoltre sono ben poche le memory card difettose, ovvero quelle che dopo qualche mese si guastano e diventano inservibili. La Sony fa prodotti di alta qualità, per cui i rischi di spendere tanto per un prodotto che potrebbe rompersi, sono quasi nulli. Inoltre c'è anche una certa garanzia.
Ovviamente il mio è un discorso che dovete fare compatibilmente con le vostre disponibilità economiche.

Stessi articoli di categoria Videogiochi

Giochi per computer: dove scaricarli legalmente

Giochi per computer: dove scaricarli legalmente

I videogiochi sono una vera passione non solo per i teen-agers, ma anche per moltissimi adulti. Ma a volte non è facile trovare un sito grazie a cui scaricare un gioco di proprio gradimento: come fare a trovare il posto giusto, senza rischiare di commettere un atto di pirateria?
Nintendo Wii: come caricare i giochi su pendrive

Nintendo Wii: come caricare i giochi su pendrive

Non tutti sanno che esiste un modo alternativo per far avviare un qualsiasi gioco per Nintendo Wii senza fare ricorso al suo disco ottico, ma tramite una comodissima pendrive (o volendo da un hard disk). Vediamo come.
Come si usa il Nintendo DS ActionReplay

Come si usa il Nintendo DS ActionReplay

L' Action replay per Nintendo ds è un potentissimo sblocca codici prodotto da Datel ed è da considerarsi l' equivalente del Gameshark per Gameboy advance. Molte persone lo usano per sbloccare oggetti o personaggi esclusivi, mentre altri semplicemente per rendere più facile la loro "vita" nel gioco con soldi illimitati, possibilità di gioco infinite, armi e vite infinite. Il Nintendo ds Action replay è popolarissimo soprattutto tra i fans della famosa serie Pokèmon perché permette di ottenere pokèmon leggendari che altrimenti si sarebbero potuti sbloccare nella cartuccia solo partecipando a appositi eventi organizzati da Nintendo, e anche perché permette di modificare le statistiche dei propri mostri tascabili a proprio piacimento, rendendoli praticamente invincibili.