Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Robot da cucina Kenwood BM250: come usarlo e pulirlo

Avete acquistato una macchina robot da cucina Kenwood BM250, e vorreste avere maggiori informazioni, capire il funzionamento e la corretta manutenzione? Allora siete nel posto giusto per voi, continuate nella lettura e non ve ne pentirete.

Kenwood BM250 caratteristiche e funzionamento.

Grazie al Kenwood BM250 oggetto della nostra recensione, e ad altri macchinari analoghi, potremo assaporare il profumo ed il sapore del pane fresco fatto in casa. La macchina è automatica, infatti prima procede a preparare l’impasto e poi fa seguire la cottura.
Non è affatto difficile utilizzare il robot, infatti basterà almeno inizialmente seguire le ricette che è possibile trovare sulla rete o all'interno della macchina, poi dopo che avremo acquisito un pò di esperienza, potremmo preparare e sperimentare da soli.
Nella preparazione l'unico consiglio da seguire è quello di inserire gli ingredienti in un determinato ordine, per evitare che le pale meccaniche gettino fuori quantità di prodotto. Il metodo migliore per versare gli ingredienti è di versare liquidi e sale sul fondo della teglia, poi le farine. In seguito si scava un piccolo buco in una montagnetta di farina, e ci si versa dentro il lievito.
Il robot da cucina Kenwood esternamente è di colore bianco, con un robusto e molto funzionale coperchio in plastica rinforzata, ha una potenza di 480 Watt, viene fornito all'atto dell'acquisto con una garanzia di due anni, ad un prezzo di circa 70€.

Manutenzione

Come pulire il nostro Kenwood BM250?
Dopo aver cotto il pane, è consigliabile estrarre lo spinotto dalla presa elettrica, onde evitare possibili disgrazie, ed una volta estratto dalla teglia, dobbiamo pulire la macchina ed eliminare dalla cavità del fornetto ogni residuo, così da ottenere maggiore igiene ed evitare quei cattivi odori dovuti a frammenti bruciati oppure alla fermentazione di ciò che vi è rimasto all'interno.
La teglia e la lama impastatrice devono essere pulite con cura, però dobbiamo assolutamente evitare di danneggiare il rivestimento antiaderente, quindi per questo motivo è sconsigliabile l'uso di spugne abrasive e paglietta. Dobbiamo solo utilizzare acqua e detersivo per piatti, se dovessero esserci delle incrostazioni tenaci, è consigliabile lasciare a bagno in acqua.
Quando non utilizzeremo il robot, è consigliabile rimuovere la lama impastatrice, onde evitare possibili rigature del rivestimento antiaderente.

Stessi articoli di categoria Ricette

Biscotti al Burro, ricetta

Biscotti al Burro, ricetta

I biscotti al burro sono davvero una prelibatezza, ma quelli comprati al supermercato non sono mai buoni come quelli fatti in casa. Perché allora non mettere mano ai fornelli e provare noi stessi a realizzarli? Non è difficile e la ricetta avrà sicuro successo.
Ricette per dolci facili da preparare

Ricette per dolci facili da preparare

Ecco qualche idea per la preparazione di dolci facili da realizzare e che richiedono poco tempo. Se abbiamo ospiti per cena o un tè con le amiche e poco tempo a disposizione, questi dolci fanno al caso vostro.
Come si fa la ricotta in casa?

Come si fa la ricotta in casa?

La ricotta è un latticino di origine Italiana, attualmente viene prodotto in tutto il territorio nazionale, ma le produzioni più importanti sono nel Lazio, la Basilicata, la Sicilia, la Campania, la Puglia, il Piemonte e la Lombardia.