Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Scatole in cartone ondulato, caratteristiche e riciclo

In occasione di trasporti di vari oggetti, di spedizioni, di archiviazione di vario genere, ma anche nel momento in cui si deve traslocare, si va in maniera del tutto naturale e scontata, alla ricerca di scatole di cartone ondulato per conservare e sistemare i vari oggetti. Ecco quindi una breve spiegazione della loro funzione e qualche buon consiglio per il riciclo degli stessi.

Caratteristiche

La caratteristica principale delle scatole in cartone ondulato è senza dubbio la comodità di poter racchiudere al suo interno oggetti di vario genere in maniera sicura (come abbiamo appena accennato, per traslochi, per archiviazioni varie, per conservare oggetti che non ci servono nell'immediato futuro o, soprattutto per spedire merci di grandi e piccole dimensioni). Le scatole in cartone ondulato risultano essere molto robuste, abbastanza resistenti agli urti e nello stesso tempo, anche molto leggere, caratteristica non meno importante vista la loro funzione di racchiudere oggetti anche di un certo peso. Le scatole in cartone ondulato sono facilmente reperibili in caso di bisogno (anche urgente). Infatti, a meno che non si desidera acquistarli nuovi (potete acquistarli molto semplicemente online nei negozi di tutto imballo e scatolificio, ma anche nei più forniti centri commerciali, se non direttamente in fabbrica), potete facilmente reperirli in qualsiasi negozio di alimentari, nei supermercati, negozi di abbigliamento e così via, i quali saranno ben felici di liberarsene considerato lo spazio che occupano.

Riciclo

Proprio in merito allo spazio che queste scatole possono occupare in casa quando sono vuote, prendete in seria considerazione l'opportunità di staccare via l'eventuale nastro da imballaggio presente in tutta la scatola in modo da poterle appiattire e conservarle anche sopra un armadio (adesso occupano davvero pochissimo spazio), coprendole con un telo che le protegga dalla polvere per riciclarle alla prossima occorrenza. Per renderle nuovamente efficienti, basta semplicemente restituire l'originale forma di box, e irrobustirle con una buona dose di nastro adesivo da imballaggio, ed eccole di nuovo pronte ed efficienti per i vostri bisogni. Ovviamente, questo lo si può fare solo se la scatola è integra e soprattutto se perfettamente asciutta. Un piccolo consiglio: se desiderate riciclarla più volte, in base all'uso che ne fate, inseritela in un grande sacco di plastica che la protegga da eventuali piogge o terreni bagnati che la potrebbero rovinare.

Stessi articoli di categoria Riciclaggio

Ecobank: come dare valore ai rifiuti

Ecobank: come dare valore ai rifiuti

Se vi state chiedendo come potersi rendere utili nella società a favore di un ambiente più equilibrato, senza portare nuovi cambiamenti, nuovi riadattamenti ma agendo in prima persona ed essere ripagati sia a livello economico sia a livello umano, vi state ponendo la giusta domanda poiché la risposta esiste e si chiama Ecobank.
Gestione e manutenzione impianti: guida ai software gratuiti

Gestione e manutenzione impianti: guida ai software gratuiti

Un'impresa che installi un impianto, di qualunque tipo esso sia, non esaurisce la sua funzione nel momento della consegna. L'impianto necessita di una costante gestione e manutenzione. Quali sono i software gestionali gratuiti che si occupano proprio di questi aspetti fondamentali? Vediamone alcuni.