Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Toy Story 3 per PC: recensione del gioco

Recensione del videogame per PC tratto dal famosissimo lungometraggio Disney Pixar uscito nel 2010.

Trama e caratteristiche

La trama vede esattamente quella del film Toy Story 3 - La grande fuga: i nostri amici vengono portati contro la volontà in un asilo (a causa del loro inutilizzo) perché siano utili ai bambini. Così cercheranno in tutti i modi di scappare a causa della "violenza" dei bambini piccoli verso i giocattoli. Il videogame è stato sviluppato da Avalanche Software e ha fatto la sua comparsa sugli scaffali nel maggio 2010 per più di una piattaforma (PC, PS3, Xbox 360, WII, PSP, NDS e Iphone). Prodotto da Disney Interactive Studios, è completamente doppiato in italiano dagli stessi doppiatori del film d'animazione (Fabrizio Frizzi, Massimo Dapporto, Ilaria Stagni, ecc.).
Il gioco di presenta fin da subito adatto a diversi target di videogiocatori: tralasciando i più piccoli, per cui il gioco è stato concepito, possiamo affermare senza ombra di dubbio che garantisce una notevole esperienza videoludica anche verso i giocatori di fascia d'età medio alta (fan della saga e non). Questo grazie alle tante possibilità che il titolo propone, tra cui due modalità di gioco principali: ovviamente la "modalità storia" (che ripercorre gli avvenimenti del film) e la modalità "scatola dei giocattoli". In quest'ultima modalità potremo scegliere il nostro personaggio preferito tra Buzz, Woody e Jessie e girare liberamente per il mondo di Toy Story. Lo scopo di questa modalità è quello di collezionare più giocattoli e soldi possibili attraverso le varie missioni che ci permetteranno di sbloccare nuovi scenari e mondi.
Il feeling di Toy Story è riprodotto ottimamente, le location appaiono infatti giocose e potranno essere, inoltre, abbellite grazie ai giocattoli collezionati in precedenza. La giocabilità è varia, molto curata e difficilmente stanca. Unica nota negativa (ma neanche troppo) alcuni problemi riguardo le collisioni tra texture e personaggi che comunque non vanno a disturbare il giocatore. La longevità garantisce almeno 15 ore di gioco, decisamente ampliabili completando tutte le sezioni di gioco al 100%.

Aspetti positivi

- Modalità Free Roaming incredibilmente versatile
- Modalità cooperativa molto divertente (a schermo diviso)
- Ottimo comparto grafico
- Ottime musiche
- Longevità oltre le aspettative previste

Aspetti negativi

- A volte si slega dalla trama principale
- Assenza modalità online

Stessi articoli di categoria Videogiochi

Grand Theft Auto per PSP: recensione

Grand Theft Auto per PSP: recensione

Se volete un gioco avvincente, pieno di criminalità, il gioco per Play Station "Grand Theft Auto" è quello che fa per voi. In questo articolo qualche informazione e la trama del gioco.
Controller PC: guida all'acquisto

Controller PC: guida all'acquisto

Nell'articolo si analizzano alcuni controller PC (detti anche game pad, game control o joypad) confrontandone prezzi e caratteristiche con relativi aspetti positivi e negativi.