By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Volkswagen Golf IV: quali modifiche tuning apportare all'auto

Andiamo alla scoperta delle modifiche tuning da effettuare sulla Volkswagen Golf 4: un'auto che, specialmente nella versione Tdi, si presta senza problemi a questo tipo di interventi.

Cosa fare

Quali sono le modifiche che è possibile apportare, a livello di tuning, sulla Volkswagen Golf IV? Per quanto riguarda gli esterni, abbiamo l’opportunità, tra l’altro, di smontare i fari posteriori per montarne di nuovi, eventualmente cambiando anche le lampadine. Sulla carrozzeria, si può lisciare il portellone posteriore, e la stessa operazione può essere applicata anche sulle fiancate. Non è finita: possiamo anche chiudere la mascherina anteriore, o montare un paraurti diverso, proveniente da una edizione diversa della Golf. Da non perdere, inoltre, le modifiche che riguardano i fari, con numerose soluzioni a disposizione (per esempio, i fari allo xeno). Negli interni, possiamo montare un tunnel centrale nuovo, ma anche verniciare come preferiamo alcuni particolari, o smontare e montare sedili differenti (con rivestimenti in tessuto, in pelle, o misto pelle tessuto). Ancora, esiste l’opportunità di smontare il cruscotto, per cambiare il fondino, così come sostituire i tessuti dei sedili, sia anteriori che posteriori. Modifiche possono essere apportate anche alla cuffia del cambio, al pomello del cambio, alla plancia e ai led dei diversi comandi.

Meccanica

Occorre precisare che i ricambi della Golf possono essere presi non solo dalle versioni precedenti della macchina, ma anche da altre vetture. Per quel che riguarda gli interni, per esempio, gli accessori della Clio rappresentano un punto di riferimento non indifferente. Entriamo ora nel concreto, e vediamo come è possibile sostituire la pompa di benzina (uno dei tanti interventi che si possono eseguire a livello meccanico). Iniziamo svitando la ghiera di plastico, e con un cacciavite piatto martelliamo sui punti di ancoraggio la ghiera stessa, forzando in senso antiorario. Una volta svitata, possiamo agire come preferiamo. Concludiamo segnalando che a livello estetico è possibile agire cambiando il colore della vettura, o rendendola più sportiva con l'aggiunta di minigonne e spoiler: operazioni che non solo muteranno l'aspetto esteriore della vettura, ma ne influenzeranno in maniera evidente anche le prestazioni, non solo in termini di sicurezza, ma anche e soprattutto dal punto di vista dell'aerodinamica.

Stessi articoli di categoria Tuning

Cerchi in lega nuovi, guida all'acquisto

Cerchi in lega nuovi, guida all'acquisto

La scelta dei cerchi in lega da adottare per la propria macchina non deve essere sottovalutata: nella valutazione devono intervenire considerazioni di carattere economico ed estetico, ma naturalmente non deve mai mancare l'elemento sicurezza.
Alfa Romeo: come scegliere i cerchi in lega

Alfa Romeo: come scegliere i cerchi in lega

La casa automobilistica Alfa Romeo produce e commercializza cerchi di qualità e bellezza molto elevata, ma a prezzi piuttosto alti. I cerchi in lega sono presenti su tutte le vetture della casa, dalla Alfa Romeo Mito alla berlina di grandi dimensioni Alfa Romeo 159. I cerchi in lega Alfa Romeo sulle vetture di serie spaziano dai 16 ai 19 pollici; solo vetture in serie limitata, come la Alfa Romeo 8c competizione o altri prototipi, li hanno maggiormente grandi.