Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

La musica che gira intorno...

Comunità legata al blog dedicato alla musica italiana a cura di Marco Liberti "La musica che gira intorno..." all'indirizzo www.marcoliberti.it.

Managed by Marco Liberti

Tag associati : musica

2 blogs

711 posts

20/04/2015

Iscriviti a questa community

Articoli da scoprire :

"Lontano dagli occhi": Un evergreen firmato Sergio Endrigo

"Lontano dagli occhi": Un evergreen firmato Sergio Endrigo

"Lontano dagli occhi" è un'altra di quelle canzoni senza tempo nè confini che ancora oggi, dopo oltre quarant'anni, rappresenta la nostra musica nel mondo. Scritta per la musica da Sergio Endrigo e per il testo da Sergio Bardotti, la canzone, venne presentata al Festival di Sanremo del 1969 dallo stesso Endrigo in accoppiata con Mary Hopkin per p
"Ritornerai": Un successo firmato Bruno Lauzi

"Ritornerai": Un successo firmato Bruno Lauzi

"Ritornerai" è uno dei brani più rappresentativi di Bruno Lauzi, cantautore e poeta nato ad Asmara in Eritrea (allora suolo italiano), ma cresciuto e vissuto in quel di Genova ed appartenente, quindi, a quella grande scuola musicale ligure che ha messo le basi del più grande movimento cantautore italiano. Lauzi è ricordato soprattutto per la su
"Quelli come noi": Danilo Amerio canta la gente comune

"Quelli come noi": Danilo Amerio canta la gente comune

"Quelli come noi" è una delle più belle canzoni di Danilo Amerio, autore validissimo ed ottimo interprete raramente supportato mediaticamente per il suo valore artistico. Il brano viene presentato al Festival di Sanremo del 1994 tra le Nuove Proposte per poi essere pubblicato nel secondo album del cantautore "Danilo Amerio". La canzone si classif
"Avevo un cuore (che ti amava tanto)": L'evergreen di Mino Reitano

"Avevo un cuore (che ti amava tanto)": L'evergreen di Mino Reitano

"Avevo un cuore (che ti amava tanto)" è stato uno dei cavalli di battaglia di Mino Reitano. Un successo che ha rappresentato l'apertura totale della discografia italiana verso un artista sensibile e capace di interpretare e scrivere, anche per altri artisti, nel corso degli anni diversi successi che fanno parte della storia della musica italiana.
"Miserere": Zucchero e Pavarotti brindano alla vita

"Miserere": Zucchero e Pavarotti brindano alla vita

"Miserere" è un brano del 1992 pubblicato nell'omonimo album di Zucchero Fornaciari , Adelmo all'anagrafe. Scritta dallo stesso artista emiliano insiema a Bono Vox degli U2, questa canzone, vede la partecipazione interpretativa di un vero e proprio simbolo dell'arte del nostro Paese e cioè il tenore Luciano Pavarotti . Fu quello il primo duetto,
"Brivido felino": Mina e Celentano cantano la passione

"Brivido felino": Mina e Celentano cantano la passione

"Brivido felino" è uno dei dieci brani presenti nell'album "Mina Celentano" del 1998 ed è anche uno dei più amati dal pubblico di quella storica collaborazione tra Mina ed Adriano Celentano insieme a "Acqua e sale" e "Che t'aggia di" , cantato in dialetto foggiano. Il disco tra i due artisti arriva in un momento particolare: Celentano sta prepar
"La spada nel cuore": Pravo-Tony lanciano il brano scartato da Battisti

"La spada nel cuore": Pravo-Tony lanciano il brano scartato da Battisti

"La spada nel cuore" è uno degli evergreen della musica italiana ed anche uno dei brani che, nonostante un primo impatto non esaltante sul mercato, ha fatto la fortuna di Patty Pravo e Little Tony. I due artisti che l'hanno proposta a Sanremo nel 1970 ottenendo un quinto posto ed il premio della critica avevano scelto il brano proprio da un provin
"Ciucculatina d''a ferrovia": Un capolavoro firmato D'Angelo

"Ciucculatina d''a ferrovia": Un capolavoro firmato D'Angelo

"Ciucculatina d''a ferrovia" è uno dei capolavori nascosti di Nino D'Angelo, uno di quei brani che non hanno goduto della giusta promozione e che, essendo, come sempre per D'Angelo, in dialetto napoletano, non ha potuto ottenere l'adeguata considerazione in ambito nazionale. Si sta parlando di un vero capolavoro che tra i fans di D'Angelo rimane u
"Tre Signori": Ruggeri omaggia Gaber, Jannacci e Faletti

"Tre Signori": Ruggeri omaggia Gaber, Jannacci e Faletti

"Tre Signori" è un brano scritto e presentato da Enrico Ruggeri durante la serata finale del Festival di Sanremo 2015 nelle vesti di ospite e di promotore della Nazionale Cantanti in vista della nuova partita del cuore. Ruggeri, in realtà, con questo brano doveva essere in gara al Festival per poi defilarsi all'ultimo momento per problematiche re
"Via con me": La consacrazione di Paolo Conte

"Via con me": La consacrazione di Paolo Conte

"Via con me" , pubblicata anche con il titolo di "Via con me (It's wonderful)" , è sicuramente il brano che ha permesso a Paolo Conte di consacrarsi in maniere definitiva tra i grandi della nostra musica. Il brano è inciso nel quarto album dell'artista "Paris milonga" del 1981 e rappresenta quello stile tra jazz e swing che contraddistinguerà tu
"Vita spericolata": Da flop sanremese a marchio di Vasco

"Vita spericolata": Da flop sanremese a marchio di Vasco

"Vita spericolata" è il brano più noto ed amato di Vasco Rossi ed anche quello che ha segnato in modo indelebile la sua straordinaria storia nella musica italiana. Presentata al Festival di Sanremo nel 1983 , dopo la pesante ultima posizione conquistata l'anno precedente con "Vado al massimo" , "Vita spericolata" non avrà molta più fortuna nell
"Ma che freddo fa": Il debutto di una quindicenne Nada

"Ma che freddo fa": Il debutto di una quindicenne Nada

"Ma che freddo fa" è uno di quei successi italiani senza tempo ed è anche la canzone più rappresentativa della sua interprete, Nada Malanima, per tutti semplicemente, Nada. Tra l'altro, questo brano, presentato a Sanremo nel 1969 , quando Nada aveva appena quindici anni, non è nemmeno il primo lavoro discografico dell'artista che pubblicò prim
"Mente-cuore": Un capolavoro firmato D'Angelo-Lanza

"Mente-cuore": Un capolavoro firmato D'Angelo-Lanza

"Mente-cuore" è un brano inciso da Nino D'Angelo nel 1991 nell'album "...E la vita continua" e scritto da Bruno Lanza, grande autore napoletano dalla doppia anima: una ironica che lo ha portato a comporre brani folkloristici come la celebre "Maradona è meglio 'e Pelè" oltre a consentirgli una maggiore notorietà grazie al gruppo umoristico dei "
"Il niente": Masini canta l'angoscia di una generazione

"Il niente": Masini canta l'angoscia di una generazione

"Il niente" è un bellissimo brano inciso da Marco Masini nel fortunato album "Malinconoia" del 1991. La canzone, scritta con Giancarlo Bigazzi e Giuseppe Dati, racchiude al meglio l'espressione artistica di quella prima grande fase discografica del cantautore toscano. In un periodo storico, tra l'altro molto vicino a quello odierno, in cui i giova
"Dolcenera": Faber canta un amore onirico nella Genova alluvionata del '72

"Dolcenera": Faber canta un amore onirico nella Genova alluvionata del '72

"Dolcenera" è uno dei brani più particolari e, se vogliamo, criptici, del re dei cantautori italiani ovvero Fabrizio De André. Scritta con Ivano Fossati per l'album "Anima salve" del 1996, l'ultimo, tra l'altro, registrato in studio dallo stesso Faber prima della sua morte, la canzone viene riproposta, come in questi giorni, ogni qual volta vi
"La donna del mio amico": I Pooh cantano il valore di un'amicizia

"La donna del mio amico": I Pooh cantano il valore di un'amicizia

"La donna del mio amico" è uno dei brani più amati dei Pooh e sottolinea anche uno dei punti centrali del loro sodalizio arrivato quasi a mezzo secolo di avventura e cioè l'amicizia. In questo pezzo, pubblicato nell'album "Amici per sempre" con il quale festeggiarono il trentennale della band nel 1996 e scritto da Roby Facchinetti e Stefano D'Or
"Tu vuò fa l'americano": Carosone ironizza sul 'sogno americano'

"Tu vuò fa l'americano": Carosone ironizza sul 'sogno americano'

"Tu vuò fa l'americano" è il brano più celebre ed anche uno dei più belli della discografia di Renato Carosone, Carusone all'anagrafe. Pubblicata su 45 giri nel 1956 e l'anno dopo su EP, la canzone è stata scritta per il testo da Nicola Salerno, storico paroliere italiano noto come Nisa , e per la musica dallo stesso Carosone che fuse swing e
"Ritrovarsi ancora": Il grande ritorno di Paolo Vallesi

"Ritrovarsi ancora": Il grande ritorno di Paolo Vallesi

Ci è voluto il successo di "Ora o mai più" per far capire all'industria discografica italiana di essersi perso per strada un grande artista. Paolo Vallesi, cantautore fiorentino, dopo il grande exploit degli anni '90 ha dovuto fare i conti con le difficoltà di un mondo in cui se non segui certi parametri e non fai parte di determinati giri non h
"La libertà": Per Gaber è partecipazione

"La libertà": Per Gaber è partecipazione

"La libertà" è un pezzo storico di Giorgio Gaber, Gaberscik all'anagrafe, scritto con Sandro Luporini per lo spettacolo "Dialogo tra un impiegato e un non so" del 1972, inciso in un 45 giri con "Lo shampoo" nell'anno successivo e, successivamente, inserito nell'album e nello spettacolo teatrale "Far finta di essere sani" sempre del 1973. Sia gli
Sondaggi: Risultati Febbraio 2019

Sondaggi: Risultati Febbraio 2019

X La sfida dei 100, 1°Fase-9°Sfida: Pino Daniele e Renato Zero 18%, Pierangelo Bertoli, Pooh e Riccardo Cocciante 15% X Speciale Sanremo 2019: Il Migliore: Loredana Bertè 33% Il Peggiore: Motta 32% Miglior testo: Simone Cristicchi 67% Miglior interpretazione: Loredana Bertè 45%
"Davanti agli occhi miei": Una perla firmata Ivana Spagna

"Davanti agli occhi miei": Una perla firmata Ivana Spagna

"Davanti agli occhi miei" è una delle perle della vasta discografia di Ivana Spagna e soprattutto del suo repertorio italiano. Dai grandi successi internazionali, infatti, Ivana si propone nel 1995 a Sanremo con la propria lingua presentando "Gente come noi" che giungerà terza ed aprirà una nuova strada colma di soddisfazioni per un'artista comp
"Un uomo venuto da lontano": Minghi omaggia Papa Wojtyla

"Un uomo venuto da lontano": Minghi omaggia Papa Wojtyla

E' il 1995 quando Amedeo Minghi , presso la sala Nervi a Roma, esegue per la prima volta il brano "Un uomo venuto da lontano" al cospetto del Papa Giovanni Paolo II a cui il testo è dedicato. Il Pontefice Karol Wojtyla apprezza la composizione nata dalla collaborazione tra lo stesso Minghi e Marcello Marrocchi e autorizza l'artista romano ad usare
"El diablo": I Litfiba ironizzano sul presunto satanismo del rock

"El diablo": I Litfiba ironizzano sul presunto satanismo del rock

"El diablo" è uno dei brani più rappresentativi dei Litfiba ed anche l'album con il quale la band si è fatta conoscere al grande pubblico. A dare visibilità a questo album del 1990 è soprattutto il suddetto brano che tra l'ironico e l'aggressivo tratta la presunta logica satanista che accompagna da sempre il genere rock. Piero Pelù, leader de
"Tu sei l'unica donna per me": Un successo firmato Alan Sorrenti

"Tu sei l'unica donna per me": Un successo firmato Alan Sorrenti

"Tu sei l'unica donna per me" è uno dei brani più rappresentativi di Alan Sorrenti ed anche uno dei più fortunati, insieme a "Figli delle stelle" , dell'artista napoletano. Scritta ed interpretata da Sorrenti, il brano, viene pubblicato nell'album "L.A. & N.Y." del 1979. Con questo album, e soprattutto con il suddetto brano, Sorrenti bissa il su
"Sputaveleno": Federico Salvatore si rivolge ai napoletani del 2000

"Sputaveleno": Federico Salvatore si rivolge ai napoletani del 2000

"Sputaveleno" è il nuovo brano lanciato dal cantautore napoletano Federico Salvatore che anticipa "Malalengua" il prossimo album dell'artista. Ancora una volta, Salvatore, veste i panni di un Pulcinella moderno per difendere e diffondere la storia e la cultura della nostra città dove, un po' come succede anche altrove, si sta perdendo la coscienz
Max Pezzali: "Nessun rimpianto" e il mito degli 883

Max Pezzali: "Nessun rimpianto" e il mito degli 883

Nel 1997 Massimo "Max" Pezzali pubblica l'album "La dura legge del gol" dove troviamo "Nessun rimpianto" che è una delle migliori espressioni dello stile di Max e degli 883 che hanno assunto un ruolo importante, non solo dal punto di vista musicale, per una intera generazione. Quando uscì questa canzone Pezzali portava ancora il nome di 883 insie
"Ali di Fepo": Federico Salvatore a difesa dei bambini

"Ali di Fepo": Federico Salvatore a difesa dei bambini

"Ma non vorrei vedere mai negli occhi puri di un bambino quanta paura c'ha di noi, anche di me, se mi avvicino...se in quella favola del circo resta un ricordo di violenza, se in quella favola c'è un orco che gli ha rubato l'innocenza" . E' questo che Federico Salvatore si augura nella bellissima canzone "Ali di Fepo" scritta dallo stesso cantauto
"Alberi": Gragnaniello e la Vanoni invocano radici e libertà

"Alberi": Gragnaniello e la Vanoni invocano radici e libertà

E' 1999 quando Enzo Gragnaniello scrive "Alberi", una vera e propria invocazione alle radici che non sono altro che la chiave per trovare la propria identità e tornare liberi. Il cantautore decide di presentare questo brano sul palco dell'Ariston partecipando al 49° Festival di Sanremo scegliendo di accompagnarsi con una delle voci più raffinate
"E già": Trovato e Zero invitano ad amare la vita

"E già": Trovato e Zero invitano ad amare la vita

"E già" è un brano interpretato da Gerardina Trovato e Renato Zero nel 1996 e pubblicato nell'album della Trovato "Ho Trovato Gerardina". Scritto dai due artisti insieme ad Angelo Anastasio, il brano fa parte di un lavoro discografico che vede una Gerardina Trovato un po' più morbida rispetto ai graffianti esordi ma anche in questo album prevale
"Il mio nome è mai più": LigaJovaPelù uniti contro le guerre

"Il mio nome è mai più": LigaJovaPelù uniti contro le guerre

E' il 1999 quando Lorenzo Cherubini , in arte Jovanotti , Luciano Ligabue e Piero Pelù , che era in procinto di lasciare i Litfiba per procedere da solista fino 2009 anno della riunione, decidono di legarsi in un progetto contro le guerre nel mondo scrivendo e cantando un brano i cui proventi commerciali saranno devoluti interamente all'associazio
"Non me lo so spiegare": Ferro parla di un amore finito

"Non me lo so spiegare": Ferro parla di un amore finito

"Non me lo so spiegare" è uno dei brani più noti di Tiziano Ferro ed anche quello che, probabilmente, lo ha consacrato come artista sia a livello nazionale che internazionale. Pubblicato nel suo secondo album del 2003 "111", numero che rappresenta il peso raggiunto da Ferro nell'adolescenza, il brano era già pronto all'uscita del suo primo disco
"Domenica bestiale": Esplode la stella di Fabio Concato

"Domenica bestiale": Esplode la stella di Fabio Concato

E' il 1982 e dopo tre album passati un po' in sordina Fabio Piccaluga, in arte Fabio Concato utilizzando il cognome della nonna paterna già reso celebre nell'ambito musicale dal padre Luigi "Gigi" Concato, pubblica "Fabio Concato" ed ottiene finalmente il meritato riscontro grazie proprio a "Domenica bestiale" , brano che entrerà a far parte dell
"Sulle labbra e nel pensiero": Un capolavoro firmato Cocciante-Panella

"Sulle labbra e nel pensiero": Un capolavoro firmato Cocciante-Panella

"Sulle labbra e nel pensiero" è un brano inciso da Riccardo Cocciante nell'album "Songs" del 2005 e scritto con Pasquale Panella, storico autore di tante perle della musica italiana e noto, soprattutto, per la sua originalità che rende spesso criptici e affascinanti i suoi testi. In questo caso, invece, la stesura del testo, seppur di grandissima
"Se balla da sola": Un successo targato Pooh

"Se balla da sola": Un successo targato Pooh

"Se balla da sola" è uno dei tanti successi confezionati dai Pooh in quasi cinquant'anni di buona musica. Inciso nel 1999 nell'album "Un posto felice", il brano divenne subito una hit di quell'anno ed è rimasto, ancora oggi, tra i brani più quotati del vastissimo repertorio della storica band. Scritta per il testo da Roby Facchinetti e per le mu
"Grande figlio di puttana": L'ironia di Dalla per il debutto degli Stadio

"Grande figlio di puttana": L'ironia di Dalla per il debutto degli Stadio

"Grande figlio di puttana" è il primo fortunato brano della band degli Stadio. Incisa nel loro primo 45 giri insieme a "Chi te l'ha detto?" nel 1981, la canzone venne poi inserita nel primo vero album del gruppo "Stadio" nel 1982 anche se, lo stesso disco, era già pronto due anni prima. Entrambi i brani presenti nel 45 giri ebbero subito un succe
"Il poeta": Una perla firmata Bruno Lauzi

"Il poeta": Una perla firmata Bruno Lauzi

"Il poeta" è una delle canzoni più e rappresentative di Bruno Lauzi. Appartenente alla grande scuola genovese del cantautorato italiano, Lauzi, è stato autore eccellente per diversi artisti oltre ad ottenere numerosi successi anche dal punto di vista di interprete grazie al suo stile da chansonnier francese misto alla drammaturgia melodica itali
"Tac": Califano confessa le sue debolezze in amore

"Tac": Califano confessa le sue debolezze in amore

"Tac" è uno dei tanti successi di Franco Califano ma è anche una confessione del suo modo di vivere il rapporto di coppia. Il brano inciso nell'ambum "Tac...!" del 1977 e scritto dallo stesso cantautore romano d'adozione parla del bisogno del protagonista di scappare dalla routine di una normale relazione sentimentale e della necessità dello ste
Sanremo 2019: Battute finali

Sanremo 2019: Battute finali

La vittoria di Mahmood e l'intero podio sono solo la conferma di una edizione del Festival catastrofica. È mancato poco che il pubblico, indignato e preso in giro dalla classifica, abbandonasse in massa il teatro. Un gesto così plateale sarebbe stato forse l'unico modo per capire ad autori e dirigenti rai che in quel teatro Baglioni non ci deve m
Sanremo 2019: Pronostici

Sanremo 2019: Pronostici

Ecco i pronostici per il Festival di Sanremo 2019: Come sarà: 1.Ultimo 2.Il Volo 3.Irama Premio della critica: Simone Cristicchi Come dovrebbe essere: 1.Simone Cristicchi 2.Loredana Bertè 3.Enrico Nigiotti Premio della critica: Daniele Silvestri Previsioni pubblicate il 9 febbraio 2019 alle ore 8:00
Sanremo 2019: I 10 punti per scongiurare il Baglioni tris

Sanremo 2019: I 10 punti per scongiurare il Baglioni tris

1.Super ospiti: In una competizione di musica italiana, quantomeno per rispetto verso chi è im gara ed ha il coraggio di mettersi in gioco, gli ospiti musicali dovrebbero essere solo stanieri se proprio ci devono essere. Il super ospite italiano può essere a limite una eccezione riservata solo ai grandissimi nomi che non rispondo certo ai nomi de
"Aida": Rino Gaetano ripercorre a modo suo la storia italiana

"Aida": Rino Gaetano ripercorre a modo suo la storia italiana

"Aida" è una delle più belle canzoni realizzate dal compianto Rino Gaetano. Già dal titolo, l'autore, racchiude con dono di sintesi la sua rappresentazione del nostro Paese. Aida, logico e voluto richiamo all'opera di Giuseppe Verdi, è l'Italia per Gaetano ma è anche la rappresentazione della figura femminile italica che, ormai avanti con l'et
Plagi: Speciale Sanremo 2019

Plagi: Speciale Sanremo 2019

I casi di somiglianze non mancano nemmeno in questo 69°Festival. Vediamo quali sono le situazioni più dubbiose: ACHILLE LAURO vs THE SMASHING PUMPKINS: Il primo caso riguarda "Rolls Royce" proposta da Achille Lauro e scritta da L.De Marinis, D.Petrella, D.Dezi, D.Mungai e Boss Doms avrebbe qualcosa in comune musicalmente con il brano "1979" degli
"Vita d'artista": Pupo canta le sensazioni di uomo di spettacolo

"Vita d'artista": Pupo canta le sensazioni di uomo di spettacolo

"Vita d'artista" è un brano molto particolare di Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, ed anche uno di quelli che avrebbe meritato maggior fortuna. La canzone, infatti, incisa nell'album "Change generation" del 1985 e scritta con il compositore Gilberto Borri non rientra tra i grandi successi popolari dell'artista toscano ma è sicuramente tra più apprezz
Sanremo 2019: Impressioni al primo ascolto

Sanremo 2019: Impressioni al primo ascolto

Giudicare una canzone al primo ascolto, tra l'altro un live all'Ariston, non è mai facile ma ci proviamo tenendo conto che, in alcuni casi, il parere potrebbe in parte cambiare con i successivi ascolti. 1.ACHILLE LAURO: 4.5 Una vita spericolata 2.0 non è il massimo per chi arriva da esordiente a Sanremo per proporre il proprio originale marchio c
"Il nostro concerto": La perla di Bindi e l'assurda ostruzione mediatica

"Il nostro concerto": La perla di Bindi e l'assurda ostruzione mediatica

"Il nostro concerto" è un brano che ha segnato la storia della musica italiana e che ancora oggi, a più di cinquant'anni dalla sua incisione rimane uno dei pezzi più rappresentativi della musica italiana ed, in particolare, del suo raffintato interprete e compositore: Umberto Bindi. Esponente di spicco della grande scuola cantautorale genevose,
Sondaggi: Speciale Sanremo 2019, Miglior interpretazione

Sondaggi: Speciale Sanremo 2019, Miglior interpretazione

Sanremo 2019, Miglior interpretazione Achille Lauro Anna Tatangelo Arisa Boomdabash Daniele Silvestri Einar Enrico Nigiotti Ex-Otago Francesco Renga Federica Carta & Shade Ghemon Il Volo Irama Loredana Bertè Mahmood Motta Negrita Nek Nino D'Angelo & Livio Cori Paola Turci Patty Pravo & Briga Simone Cristicchi Ultimo Zen Circus pollcode.com free po
"Piccola Katy": L'evergreen dei Pooh nasce da una sbronza

"Piccola Katy": L'evergreen dei Pooh nasce da una sbronza

"Piccola Katy" è uno dei brani più famosi e più rappresentativi dei Pooh. La storica band italiana, infatti, incide questo brano nel lato B di un 45 giri del 1968 insieme a "In silenzio" che sarebbe dovuto essere il pezzo forte del progetto. Nonostante la bontà del lato A, ad emergere fin da subito, è proprio quella "Piccola Katy", brano orecc
Sondaggi: Speciale Sanremo 2019, Miglior testo

Sondaggi: Speciale Sanremo 2019, Miglior testo

Sanremo 2019, Miglior testo Achille Lauro Anna Tatangelo Arisa Boomdabash Daniele Silvestri Einar Enrico Nigiotti Ex-Otago Francesco Renga Federica Carta & Shade Ghemon Il Volo Irama Loredana Bertè Mahmood Motta Negrita Nek Nino D'Angelo & Livio Cori Paola Turci Patty Pravo & Briga Simone Cristicchi Ultimo Zen Circus pollcode.com free polls
Sondaggi: Speciale Sanremo 2019, Il migliore

Sondaggi: Speciale Sanremo 2019, Il migliore

Sanremo 2019, Il migliore Achille Lauro Anna Tatangelo Arisa Boomdabash Daniele Silvestri Einar Enrico Nigiotti Ex-Otago Francesco Renga Federica Carta & Shade Ghemon Il Volo Irama Loredana Bertè Mahmood Motta Negrita Nek Nino D'Angelo & Livio Cori Paola Turci Patty Pravo & Briga Simone Cristicchi Ultimo Zen Circus pollcode.com free polls
Sondaggi: Speciale Sanremo 2019, Il peggiore

Sondaggi: Speciale Sanremo 2019, Il peggiore

Sanremo 2019, Il peggiore Achille Lauro Anna Tatangelo Arisa Boomdabash Daniele Silvestri Einar Enrico Nigiotti Ex-Otago Francesco Renga Federica Carta & Shade Ghemon Il Volo Irama Loredana Bertè Mahmood Motta Negrita Nek Nino D'Angelo & Livio Cori Paola Turci Patty Pravo & Briga Simone Cristicchi Ultimo Zen Circus pollcode.com free polls
"Mediterraneo": Una perla firmata Mango-Mogol

"Mediterraneo": Una perla firmata Mango-Mogol

"Mediterraneo" è una delle tante perle lasciate nella storia della musica italiana da Giuseppe Mango, artista recentemente scomparso che di questo mare e di questo mondo "mediterraneo" ne è stato un eccellente cantore. Il Mediterraneo, Pino, lo sentiva dentro anche per il legame forte con le sue origini meridionali e per quella sua terra, la Basi
"Un'estate fa": Califano rende una cover un evergreen

"Un'estate fa": Califano rende una cover un evergreen

"Un'estate fa" è un celebre brano italiano, interpretato negli anni da diversi artisti ma che deve il suo successo nel nostro Paese a Franco Califano, autore del testo in italiano. Il brano, infatti, nasce in francese con il titolo di "Une belle histoire" e viene lanciata da Michel Fugain nel 1972 per l'album "Fais comme l'oiseau" realizzato con i