By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services, analytics tools and display of relevant ads. Learn more about cookies and control them

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

ivana in cucina

ivana in cucina

Questo blog insegna veramente e sistematicamente a cucinare a chi non l’abbia mai fatto: è un trattato tipo “abbecedario” per dilettanti in cerca di una seria base, si rivolge a tutti, uomini compresi.

Blog

 IVANA IN CUCINA

IVANA IN CUCINA

UN NUOVO TRATTATO per evadere dalla vostra routine, e tornare ai gusti semplici, alla natura, ai piaceri ancestrali.
ivana in cucina ivana in cucina
Articoli : 477
Dal : 31/12/2010

Articoli da scoprire

FILETTO AI FERRI

FILETTO AI FERRI

FILETTO AI FERRI come il filetto al burro E' una semplicISSIMA ma importante preparazione con le stesse raccomandazioni Non si cucini mai, dico MAI, il filetto appena tolto dal frigorifero. Si deve lasciare condizionare al tepore della cucina per almeno un’ora. Non vi è nulla di peggio di sentire in bocca la carne fredda sotto la crosta della co
FILETTO DI MANZO AL BURRO

FILETTO DI MANZO AL BURRO

E' una semplice preparazione quasi del tutto ignorata dai nostr i libri di cucina. Forse perché si da per scontato che tutti sappiano fare questa pietanza. NULLA DI PIU’ FALSO!!! Infatti ben pochi preparano un filetto al burro a regola d’arte!!!! - Prima importante raccomandazione: Non si cucini mai, dico MAI, il filetto appena tolto dal frigo
PASTA CONDITA CON CONCHIGLIE (vongole, telline, cozze)

PASTA CONDITA CON CONCHIGLIE (vongole, telline, cozze)

spaghetti con conchiglie Piu' che pasta sono gli spaghetti che si condiscono con sapore di mare forse perche' la logica culinaria suggerisce qualcosa di estremamente scivoloso da accoppiare a sughi eterogenei. Avremo prima di tutti gli universali, obbligatori e micidiali SPAGHETTI ALLE VONGOLE cotte nel guscio e con il guscio aggiunte agli spaghett
FRITTATA DI CIPOLLE

FRITTATA DI CIPOLLE

UNA FRITTATA CHE ACCONTENTA TUTTI I GUSTI - Le cipolline bianche novelle le taglio a fette sottilissime e le metto in padella con il burro. - Salare e pepare su fuoco moderato e lasciare insaporire senza colorire le cipolline. - AGITARE CONTINUAMENTE CON CUCCHIAIO DI LEGNO. - Dopo 7\8 min. aggiungo un cucchiaio di latte , e lascio asciugare sempre
budino di cavolfiore

budino di cavolfiore

budino al cavolfiore il cavolfiore Pur appartenendo alla famiglia dei cavoli, questo bel fiore che non è un fiore, se ne distacca per la delicatezza del sapore, la digeribilità e la consistenza carnosa, che gli permettono di essere facilmente impiegato in purè, pasticci, sformati, ecc...Originario dell'oriente importato in Italia nel 1500. CAVOL
FIORI DI ZUCCA FRITTI RIPIENI DI CAPRINO

FIORI DI ZUCCA FRITTI RIPIENI DI CAPRINO

visita il mio blog: http://ivanaincucina.over-blog.it/ Preparate la PASTELLA PER FRIGGERE PER I LEGUMI: Serve per rivestire i legumi prima di passarli alla frittura in grassi bollenti. Questa pastella va preparata al momento dell'uso. 250 g di farina 50 g di burro 2 uova sale Mescolare energicamente il tutto in una scodella aggiungendo il sale solo
pesto alla genovese

pesto alla genovese

tagliatelle al pesto Con il pesto a Genova e dintorni ci fanno di tutto. : condiscono le trenette, le lasagne, gli spaghetti, le patate. Lo mettono nel minestrone, sulle uova sul pesce e in ogni cosa. Indubbiamente il pesto è un condimento appetitoso e stuzzicante e accontenta gli affamati di tutta Europa: In un mio recente viaggio in Olanda me lo
CIPOLLA BOLLITA, IN INSALATA

CIPOLLA BOLLITA, IN INSALATA

Questa non è una ricetta, si dirà. Ed è vero!!! Ma io parlo a principianti, ed è importante saper cuocere bene una cipolla e impiegarla come si deve una volta cotta. Si prendono 2 cipolle di grosse dimensioni, si privano della pellicola esterna tagliare via il fondo e qui infilare 1-2 chiodi di garofano. Mettere le cipolle in acqua fredda poco
ORATA e MELE AL FORNO

ORATA e MELE AL FORNO

orata e mele Accendete il forno a 180°. Tagliate a dadi patate cipolle mele mettetele in una ciotola condite con olio sale e mescolate bene con le mani. ( con un cucchiaio non è la stessa cosa). Lasciate marinare. Prendete l'orata già pulita lavata e asciugata... (mi raccomando!!!! nessuna traccia d'acqua) ungete con olio ev e sale e massaggiate
crostacei  in acqua e sale

crostacei in acqua e sale

I CROSTACEI Formano una gran bella famiglia e i suoi componenti appaiono spesso, sempre ricevuti con entusiasmo, sulle tavole imbandite. Il nome spiega da se cosa sono: esseri viventi coperti da un tegumento rigido che li protegge dalle insidie della natura e dai nemici. Ma non dagli uomini che, cattivissimi, del guscio fanno la loro veste funebre