By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services, analytics tools and display of relevant ads. Learn more about cookies and control them

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Cronache Lodigiane

Blog

TUTTA COLPA D'ARTHUR

TUTTA COLPA D'ARTHUR

La verità è un'opzione
Cronache Lodigiane Cronache Lodigiane
Articoli : 14570
Dal : 26/04/2010
Categoria : Politica

Articoli da scoprire

 Il loro eroe

Il loro eroe

Alleluia: l’anno 2018 finisce in gloria. Il Financial Times elegge uomo dell’anno nientemeno che George Soros, l’arcimiliardario finanziere di origine ungherese quasi novantenne. Il quotidiano londinese è la voce del potere finanziario internazionale apolide, di proprietà della Nikkei, la società giapponese che controlla la Borsa di Tokyo.
Distopia al potere: tutti i generi possono avere le mestruazioni

Distopia al potere: tutti i generi possono avere le mestruazioni

Secondo quanto riportato dal Telegraph, ai bambini delle scuole del comune di Brighton, in Inghilterra, verrà insegnato che “tutti i generi” possono avere le mestruazioni. Si tratta di una nuova "vittoria" per i sostenitori dei diritti transgender, come leggiamo nell'articolo: «School children will be taught that “all genders” can have pe
L’implosione di Macron si diffonderà ad altri membri dell’UE?

L’implosione di Macron si diffonderà ad altri membri dell’UE?

Il Movimento dei Gilet Gialli – fine settimana 8 e 9 dicembre – Round 4. Alcuni dicono che sono i peggiori scontri in Francia dopo la mini-rivoluzione studentesca del maggio 1968. Negli [ultimi] quattro fine settimana, centinaia di migliaia [di manifestanti] erano nelle strade, persone della classe media, dagli studenti ai lavoratori, ai duri e
Il muro dell'idiozia - di Marcello Veneziani

Il muro dell'idiozia - di Marcello Veneziani

La parola d’ordine del Cretino Proletario per farsi riconoscere e ammirare è: vogliamo ponti, non muri. Appena pronuncia la frase, il Cretino Planetario s’illumina d’incenso, crede di aver detto la Verità Suprema dell’Umanità, e un sorriso da ebete trionfale si affaccia sul suo volto. Non c’è predica, non c’è discorso istituzionale
Cercasi crisi disperatamente

Cercasi crisi disperatamente

Se avessero fatto il governo col Pd invece che con Matteo Salvini, i Cinquestelle – oggi – non sarebbero la sciagura raccontata ogni giorno dalla macchina dell’informazione: non sbaglierebbero i congiuntivi, la deputata sarda insultata al supermercato avrebbe la scorta come neppure un Saviano, nessuno si sognerebbe di indagare sulla piscina s
La nostra Storia non è in vendita. Visita allo Spielberg

La nostra Storia non è in vendita. Visita allo Spielberg

Scendiamo a Brno, traversiamo vie commerciali animatissime, una piazza di mercato piena di frutta, uova, oche e pollame; per una viuzza deserta giungiamo a una specie di circonvallazione che da quella parte separa la città dal colle e iniziamo la salita di quel calvario di Italiani su per un pendio trasformato in un bel parco ombroso, a viali serp
Cairo calmi la Gruber

Cairo calmi la Gruber

Il Ministro Bonafede è stato aggredito ad Otto e Mezzo. Una scena penosa da fine regime. Appena il ministro apriva bocca la conduttrice gli starnazzava in faccia mentre gli altri tre complici le davano manforte. Come se dell’opinione della Gruber e dei suoi complici freghi qualcosa a qualcuno. Il solito agguato giornalistico per mettere in catti
La metapolitica non è una strategia

La metapolitica non è una strategia

Mezzo secolo di un movimento di idee è un arco di tempo significativo e il retrocedere negli anni fino appunto al Maggio Sessantotto per raccontarne non l'altra faccia, quanto la nuova e diversa che in esso si palesava, la «Nouvelle Droite» di Alain de Benoist e del suo Grece (Groupement de Recherches et d'Etudes pour la civilisation Européenne
Carige: le differenze

Carige: le differenze

Se il governo Lega-M5S, con il decreto salva-Carige da tempo preparato e approvato in appena 8 minuti lunedì sera, avesse agito esattamente come il governo Gentiloni, il Pd (vedi alla voce Bisato, segretario veneto dei Dem) avrebbe totalmente ragione nell’applaudirlo sarcasticamente. Ma non é andata esattamente come quella volta, benché il cop