By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

cosimo de matteis

cosimo de matteis

Sono un 47enne, celibe, brindisino, cattolico praticante. Amo la vita, tanto. E sono grato immensamente a Dio Creatore per il Dono della vita.

Blog

cosimo de matteis

cosimo de matteis

un semplice blog, eterogeneo come è normale che sia. Con una principale attenzione: dire la verità.
cosimo de matteis cosimo de matteis
Articoli : 795
Dal : 09/06/2012
Categoria : Lifestyle

Articoli da scoprire

ROSA MISTICA

Per i devoti di Maria Rosa Mistica è cosa nota, per moltissimi altri un po’ meno. La Vergine Santa, apparendo a Pierina Gilli (a Montichiari, Brescia, nel 1947 ), le disse fra le altre cose che il giorno dell’Immacolata… ” Desidero che ogni anno, il giorno 8 Dicembre, si pratichi a mezzogiorno l´Ora di Grazia universale; con questa pratic
Suor Emmanuel e l'incredibile vicenda di Odette

Suor Emmanuel e l'incredibile vicenda di Odette

Suor Emmanuel, come è solita fare, ci dono delle testimonianze –da Medjugorje e non solo- straordinariamente belle ed edificanti. Un po’ come quelle –tante, belle, meravigliose- che sono pubblicate nei suoi due libri “Medjugorje, il trionfo del cuore” e “Il bambino nascosto di Medjugorje” che personalmente considero dei piccoli grand
Cattolici divisi ed il diavolo balla

Cattolici divisi ed il diavolo balla

Che la divisione –intesa come separazione di ciò che era unito e concorde-sia un male è fuori di ogni dubbio. Non c’è neppure da ricordare l’etimologia di diavolo perché è risaputo essere il cornuto la scaturigine di ogni male e, nella fattispecie, della divisione/litigio/separazione. Per ogni divorzio, con tutto l’enorme dolore che ca
guai a me se non predicassi il Vangelo!

guai a me se non predicassi il Vangelo!

Chissà fino a quando sarà consentito ad un cattolico poter liberamente professare la sua fede! Non è un interrogativo inutile od ozioso: è la realtà. E non parliamo di Paesi a maggioranza islamica o buddista o induista: ci riferiamo alla nostra cara Europa, culla del Cristianesimo. Eppure questo mondo non solo rifiuta o rinnega la Rivelazione
Come la Chiesa finì - il nuovo libro di Aldo Maria Valli

Come la Chiesa finì - il nuovo libro di Aldo Maria Valli

No, questa volta non si può far finta di niente. Proprio non si può. Il nuovo libro del giornalista Rai Aldo Maria Valli non si può proprio ignorare o fingere non sia mai uscito. E’ uscito eccome. Edito per la piccola casa editrice LiberiLibri il libro è lì: copertina semplice, rossa, 156 pagine ha già avuto una recensione/presentazione sul
IO SONO L'IMMACOLATA CONCEZIONE

IO SONO L'IMMACOLATA CONCEZIONE

Non c’è creatura che il diavolo non odi maggiormente della Beata e sempre Vergine Maria, la Tutta Santa, la Piena di Grazia. Nella sua inarrivabile ed incorreggibile perversione (Paolo VI : “pervertito e pervertitore. Terribile realtà. Misteriosa e paurosa”) il Demonio odia Dio ed odia la Sua Santissima Madre, umile creatura che però ha pe
Ora anche l'eutanasia: trionfa la cultura della morte grazie ai grandi italiani

Ora anche l'eutanasia: trionfa la cultura della morte grazie ai grandi italiani

Come fare a non parlare di “cultura di morte” ? L’aborto è lecito –ossia la uccisione di un essere umano innocente- e così pure l’aborto chimico (la pillola RU486 si trova lecitamente in farmacia, così come la “pillola del giorno dopo” – che nome sconcio- ed ogni tipo di contraccettivo, compresi quelli ridicoli oltre che immorali
PERMANERE NELLA VERITÀ DI CRISTO  - Ho firmato la Promessa di fedeltà

PERMANERE NELLA VERITÀ DI CRISTO - Ho firmato la Promessa di fedeltà

Ho appena convintamente firmato la “Promessa di Fedeltà” all’insegnamento autentico della Chiesa. E’ un bellissimo documento, chiaro e coraggioso, realizzato dei leader dei movimenti pro-vita e pro-famiglia di undici Paesi di tutto il mondo. La Promessa si conclude con queste parole che sono anche un solenne impegno: “Noi, sottoscritti,
Ma avete visto i profili facebook dei preti?

Ma avete visto i profili facebook dei preti?

Non credo proprio che costituisca reato pubblicare delle foto che sono già pubbliche, nel senso che sono state rese pubbliche dai diretti interessati nel momento in cui le hanno “postate” o “condivise” su facebook. E tuttavia, almeno per ora, eviterò di mostrarle. Tuttavia chi è pratico di quel social network (di cui, più avanti, dedich