Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Ariel

Ariel

Amo leggere tanto quanto amo scrivere e non riesco ad abbandonare una storia senza sapere come va a finire. I film non sono mai all’altezza dei libri ma mi piace guardarli, senza smettere un attimo di commentarli. Sono alla costante ricerca d’ispirazione e credo che qualsiasi romanzo, se è scritto bene, possa essere eccezionale.

Blog

Leggere Lib(e)ri

Leggere Lib(e)ri

Dove trovare idee e stimoli per nuove letture o per ritrovare le emozioni vissute nel viaggio tra le pagine di un libro.
Ariel Ariel
Articoli : 95
Dal : 17/06/2009

Articoli da scoprire

Sullo struggimento: Riflessioni tanti anni dopo Eragon

SPOILER ALERT : Anche se è passato un secolo dalla pubblicazione di Eragon, qui si faranno riferimenti più o meno precisi agli episodi all'interno dei libri e sulla fine della saga stessa... magari qualcuno, come la mia incosciente sorella, non l'ha letto all'età opportuna (adolescenza? Pre-adolescenza?) ed è ancora in tempo per recuperare. Non

"Delitto e Castigo" di F. Dostoevskij

Puoi essere appassionato quanto vuoi, ma a volte dedicare tempo alla lettura sembra impossibile. Mille lezioni all’università (dove personalmente ho rimpianto gli orari idilliaci del liceo), esami da recuperare come se piovessero, la sera torni a casa e non riesci a pensare altro che “cibo”, o “Tv”, certo non ti metti a leggere Delitto e
Il giardino segreto, di F. Hodgson Burnett

Il giardino segreto, di F. Hodgson Burnett

Il Giardino Segreto è una lettura che ho iniziato senza la minima aspettativa, e forse se non fosse stato tra gli argomenti del mio ultimo esame non l'avrei mai neanche guardato. Si tratta di un romanzo pensato per la letteratura infantile che comunque non delude gli adulti, e che ho letto tutto d'un fiato, perché, malgrado la trama sia molto sem
“La Principessa di Clèves” di Madame LaFayette

“La Principessa di Clèves” di Madame LaFayette

Oggi incontriamo un libro che è stato definito “il primo romanzo moderno”. Che vuol dire? Vuol dire che l’autrice, peraltro una donna, biografa francese del Seicento, adotta una nuova maniera di scrivere, interessandosi all’interiorità dei suoi personaggi, presentandoci una protagonista imperfetta con I suoi tumulti. L’ha pubblicato in

"A spasso on Bob" di R. Spottiswoode

Sono rimasta positivamete impressionata da questo film, ma devo proprio fare una premessa: non è un capolavoro, non posso usare tutti i miei aggettivi preferiti per descriverlo (intenso e travolgente sono quelli che uso più volentieri quando una cosa mi piace), perché la storia di James e Bob è leggera. Non si piange, anche se il tema della tos
"Il giardino delle parole" di Makoto Shinkai

"Il giardino delle parole" di Makoto Shinkai

Con questo film sono stata introdotta al mondo degli anime giapponesi, impropriamente identificati dall'italiano/europeo medio come "cartoni animati". Impropriamente perché gli anime sono il prodotto di una lunga tradizione giapponese, che conferisce all'immagine disegnata una grandissima importanza, e non sono dedicati solo ai bambini ma anche ag
The Witcher - A Netflix Original

The Witcher - A Netflix Original

Geralt di Rivia e le sue avventure sono approdate su Netflix, e l’aspettativa di chi ha giocato al videogioco o letto i libri era altissima. Netflix si è dimostrato all’altezza? Di tutta la saga, ammetto, non ho letto che qualche racconto, e devo dire che non mi sono dispiaciuti, nonostante fossero scritti proprio con lo stile dei fantasy da r

"La Coscienza di Zeno" di Italo Svevo

Ho voluto leggere questo libro perché l'ho studiato a scuola, e la figura di Zeno Cosini, il protagonista, mi ha molto incuriosito. Questo romanzo compare nella maggior parte dei programmi di letteratura italiana, e mi sembrava necessario conoscerlo nonostante io non sia un'amante della nostra letteratura, forse si può proprio dire che non la con

Ce ne laviamo le mani

L'8 Marzo mi sveglio sempre carica di risentimento. Ce l'ho con tutte quelle che fanno gli auguri alle "vere donne", con tutte quelle che si definiscono femministe e poi usano parole come "puttana", con tutti quelli che oggi inneggiano alla parità dei sessi e domani riprendono a sputare odio su una donna che fa carriera, con tutti quelli che ci fe
Thirteen reasons why, a Netflix original production

Thirteen reasons why, a Netflix original production

SPOILER DI TUTTA LA SERIE "13" Hannah Baker è la protagonista di una serie Netflix accolta con molto entusiasmo che cerca di trattare temi come il bullismo, la violenza sessuale e il suicidio in modo sensibile e approfondito, ma non ci riesce. Guardarla è uno spreco di tempo? Non saprei. Sicuramente non è un capolavoro, anche se Netflix investe