By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services, analytics tools and display of relevant ads. Learn more about cookies and control them

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

berenice

berenice

nulla dies sine linea, nessun giorno senza una linea (Plinio il Giovane)

Blog

Berenice

Berenice

Un diario dove annoto, con testi e foto, le tradizioni dell'Umbria, i miei pensieri sull'attualità, qualche buona ricetta e le tante curiosità che attraggono la mia attenzione. Buona lettura. Agnese Benedetti
berenice berenice
Articoli : 383
Dal : 17/01/2011
Categoria : Lifestyle

Articoli da scoprire

Dialetto umbro: cargagnu, stincu e ossu pazzu

Dialetto umbro: cargagnu, stincu e ossu pazzu

Possono le varie parti del corpo sfuggire alle espressioni vernacolari? Sicuramente no e allora ecco, di seguito, un variegato compendio di anatomia umana declinato in dialetto umbro (quello parlato nella zona sud-est della Regione). Si comincia dall'arto inferiore dove ci sono lu cargagnu, l'ossu pazzu e lu stincu, parti fondamentali dell'architet
In Umbria un Eden delle mele

In Umbria un Eden delle mele

Il 2018 è stato un anno di ottima produzione per le mele. Sapete quante sono le varietà presenti al mondo? Circa 7.000. E sapete che più di 450 si trovano tutte insieme in un'azienda dell'Umbria? C'è un Eden delle mele nella regione verde d'Italia e si trova in Valnerina, in un appezzamento di circa 30 ettari, destinati metà a bosco e metà a
La crescionda di Emanuela vince la gara di Primavera in Valnerina

La crescionda di Emanuela vince la gara di Primavera in Valnerina

Metti una festa dei fiori che si tiene nei prati di un'abbazia benedettina; metti il fiume, i sapori, gli odori di una terra, la Valnerina, che affascina con la sua bellezza. Metti un dolce antico che è tenero nel cuore e forte nell'involucro, che vince per la sua particolarità : la crescionda. A Castel San Felice, in occasione della manifestazio
Le 'Correnti del Nera' riportano gli spettacoli nell'area colpita dal terremoto

Le 'Correnti del Nera' riportano gli spettacoli nell'area colpita dal terremoto

Musica, folk, pittura all'ombra dei campanili sono le parole d'ordine del Festival 'Correnti del Nera' che ha lo scopo di restituire momenti di aggregazione alle comunità dell'area umbra colpita dal terremoto del Centro Italia. Il fiume Nera e la bravura di vari artisti invitano e riportano spettacoli e visitatori negli antichi centri della Valner
La candida fioritura dell'orniello

La candida fioritura dell'orniello

La candida fioritura dell'orniello (fraxinus ornus) crea macchie di luce suggestive nella vegetazione di Primavera, soprattutto in questo 2018, anno in cui la fioritura è stata veramente straordinaria per un' eccezionale coincidenza di fattori. I fiori di colore bianco o bianco crema, molto ornamentali, si trovano abbondanti tanto nei giardini col
Il cervo del Monte dell'Immagine

Il cervo del Monte dell'Immagine

Elegante, fiero nel portamento, lo splendido esemplare di cervo è stato fotografato sull'altopiano del Monte dell'Immagine, area protetta della rete Natura 2000, che si estende tra i comuni di Vallo di Nera e Poggiodomo, in Valnerina. Sorpreso dall'arrivo dell'automobile ha posato curioso davanti all'obiettivo, mostrando il suo palco osseo rinnova
40 anni fa a Vallo di Nera dopo l'uccisione di Aldo Moro

40 anni fa a Vallo di Nera dopo l'uccisione di Aldo Moro

Alle ore 20,00 del 10 maggio 1978, quaranta anni fa, il Consiglio Comunale di Vallo di Nera si riunì in seduta straordinaria. Presenti undici consiglieri su quindici; all'ordine del giorno lo sdegno per l'uccisione di Aldo Moro, ritrovato il giorno prima in via Caetani, assassinato dalle Brigate Rosse. Risposero all'appello il sindaco Nardo Domini
Fior di Cacio a Vallo di Nera 9 e 10 giugno 2018, il programma

Fior di Cacio a Vallo di Nera 9 e 10 giugno 2018, il programma

Fior di Cacio, la più bella festa dedicata al formaggio umbro, e non solo, si svolge a Vallo di Nera, in Umbria, dal 9 al 10 giugno 2018. Nel pittoresco paese della Valnerina, dall'architettura medievale intatta, decine di produttori di pecorini, caprini, formaggi di mucca, si ritroveranno tra le vie di pietra e le piazzette a esporre le loro deli
Un monolite tra i boschi della Valnerina

Un monolite tra i boschi della Valnerina

Coperto di rami d'edera, a prima vista sembra un vecchio fusto rinsecchito di albero centenario. Da vicino, però, esce fuori tutta la sua materia di monolite, che di vegetale non ha nulla se non quel ciuffo di rampicanti all'apice. Una curiosa formazione geologica, non proprio omogenea, che si staglia dal terreno tra i boschi in quota della Valner
I tritoni in amore della Valnerina

I tritoni in amore della Valnerina

Camminando per i sentieri della Valnerina può capitare di imbattersi in questi piccoli anfibi della famiglia delle Salamandracee: i tritoni. A Primavera, stagione dell'amore, gli animaletti abbandonano le radici degli alberi, dove si sono rifugiati l'inverno, e si trasferiscono nell'acqua per deporre le uova sopra le foglie nelle paludi e nei rusc