Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

SaggiBevitoriBlog

SaggiBevitoriBlog

Dietro ad un bicchiere c'è sempre un uomo, ma in questo caso ci sono io: Alessandro Carlassare. Nato nel 1967, ai piedi del monte Grappa, vivo il vino come elemento parallelo alla mia vita, per questo amo parlarne.

Blog

SaggiBevitoriBlog

SaggiBevitoriBlog

saggibevitori.over-blog.it
SaggiBevitoriBlog SaggiBevitoriBlog
Articoli : 481
Dal : 09/03/2009

Articoli da scoprire

Vino rosso e pesce: riparte l'assalto!

Vino rosso e pesce: riparte l'assalto!

Seguo il mondo del vino con estrema attenzione da 20 anni esatti, ed a questi posso aggiungerne altri 7-8 di discreta attenzione: di certo questo non basta a fare di me un cronista di tale mondo, ma un osservatore che ha potuto cogliere importanti passaggi della sua recente storia si, e nei vari passaggi uno (basilare) è stato quello che riguarda
Quelli che scrivono... (troppo!)

Quelli che scrivono... (troppo!)

“Domani sera, 20.45 precise a casa mia: orizzontale Chambolle-Musigny P.C. 1999 - confermati 6 vini”. Con questo perentorio quanto conciso sms, un amico mi invitava a casa sua per una degustazione abbozzata qualche settimana prima. Non vi era bisogno di risposta: mi aveva, anzi ci aveva (oltre a me anche le altre 8 persone presenti) già resi e
Al contadin non far sapere... (perché già sa!)

Al contadin non far sapere... (perché già sa!)

Molto spesso mi capita di essere invitato, come relatore, ad incontri sul vino o degustazioni tematiche: è invito che accetto sempre con enorme piacere (non fosse un termine abusato direi che considero tali inviti un punto d’onore) e a cui, nei limiti dei miei impegni e della mia preparazione sul tema della serata, rispondo sempre positivamente,
Raffaele Troisi, ovvero uno che il vino lo sa fare!

Raffaele Troisi, ovvero uno che il vino lo sa fare!

Ricevo il seguente articolo da un socio del Circolo dei Saggi Bevitori, con invito alla pubblicazione. Come da mia abitudine pubblico più che volentieri. Raffaele Troisi: Mi sembra ingrato, aver degustato il meglio della sua produzione e non scrivere nemmeno una riga di ringraziamento . Inizia con vera modestia, tranquillo , come i suoi vini: ci p
Prosecco Millesimato? No, grazie... (anzi: abroghiamolo)

Prosecco Millesimato? No, grazie... (anzi: abroghiamolo)

Di Prosecco Millesimato se ne sono occupati già in tanti (forse in troppi), in alcuni casi in modo platealmente prevenuto, in altri in modo favorevolmente interessato (leggi tornaconto), ma la domanda rimane e permane: ha senso produrre un Prosecco Spumante metodo Charmat con l’indicazione del millesimo? La risposta, a mio dire, è NO: nelle sit
Il Ministro dei contadini... (magari Veneti)

Il Ministro dei contadini... (magari Veneti)

Ci sono momenti in cui la noia autostradale quasi ti ripaga e ti ripara dalla frenesia della vita moderna, ed in cui sei contento di percorrere un tratto autostradale, per me questo accadeva sabato pomeriggio: il cielo era nuvoloso ma privo di pioggia, non vi era traffico pesante e quello così detto normale era alquanto limitato, il fondo stradale
Colfondo ed i piatti etici

Colfondo ed i piatti etici

Da #colfondo2 ne è passato del tempo, ed i piccoli produttori di questo tradizionale Prosecco non vogliono farsi dimenticare. Fortunatamente hanno creato un evento dedicato a tutti gli appassionati del buon vino e del buon cibo: si chiamerà “Colfondo e l’etica nel piatto” e si terrà a Noventa di Piave (Ve) nella suggestiva cornice di Villa
Spumante o bollicine? Il nome, adesso, è L'ULTIMO problema...

Spumante o bollicine? Il nome, adesso, è L'ULTIMO problema...

Ammetto che anch’io, come tanti, mi ero perso nella querelle “Bollicine si - Bollicine no” oppure “Spumante va bene - spumante non va bene”, ed avevo perso di vista il vero obbiettivo: parlare di vino e non di forma…. Ci stiamo veramente perdendo in un bicchiere di vino per decidere se il modo giovanile di definire gli spumanti (bollici
Primavera: la rinascita!

Primavera: la rinascita!

“Per quanto ognuno veda l'autunno come una stagione già vissuta, la primavera è sempre, a tutti, una rinascita” Mi sono sempre piaciuti i versi e le poesie che dell’essenzialità fanno pregio, pertanto non potevo aprire questo post se non con il verso di Theodore Francis Powys che avete letto prima. Mi colpisce soprattutto l’utilizzo dell
Un triste addio: è morto Dino Marchi

Un triste addio: è morto Dino Marchi

Interrompo il lunghissimo (e volontario) silenzio in cui è rinchiuso questo blog per una triste, tristissima notizia: comunicare la scomparsa di Dino Marchi, storica figura della famiglia A.I.S. e vero Amico del vino. Ho avuto il grande privilegio di conoscere Dino personalmente: un gentiluomo dal sorriso gentile e discreto, elegante nella figura