Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog
VivaGandria

VivaGandria

per la cura del bene comune

Blog

VivaGandria

per la cura del bene comune
VivaGandria VivaGandria
Articoli : 545
Dal : 24/09/2008
Categoria : Politica

Articoli da scoprire

Lugano-Gandria: grave deficit nello stato di diritto

Lugano-Gandria: grave deficit nello stato di diritto

Torniamo sulla questione della Ca’Rossa che diventa sempre più pasticciata e complicata. Quindi chi vuole seguirci è invitato a concentrarsi e armarsi di pazienza. Come sappiamo i lavori cominciati a inizio ottobre sono proseguiti celermente. Le licenze “secretate” a disposizione dei proprietari sono due: la prima del 2016 - poi prorogata -
La Valsolda: vicina ma poco conosciuta

La Valsolda: vicina ma poco conosciuta

La Valsolda, oggi comune unificato, era un mosaico di vari comuni che, seppur vicini, conosciamo poco. In attesa che si riaprano i confini, vi proponiamo una visita virtuale tramite l’interessante e bel reportage della nostra compaesana Claudia Iseli nella speranza di farvi venir voglia di visitarla fisicamente domani.

La Ca' Rossa approda in Gran Consiglio

I gran consiglieri Raoul Ghisletta e Nicola Schönenberger hanno introdotto un'interpellanza al Consiglio di Stato per sapere cosa sta succedendo sul cantiere della caserma ottocentesca delle guardie di confine alle Cantine di Gandria. Il tutto è partito dalla nostra lettera raccomandata al Municipio di Lugano per chiedere il blocco dei lavori in
Di olive e altro

Di olive e altro

Sabato 24 ottobre è iniziata la raccolta delle olive, accompagnata da una giornata calda e soleggiata (ci dev'essere un dio che ci protegge). La prima raccolta ha dato 235 chilogrammi e 25 litri di olio, con una buona resa superiore a quanto registrato nel Sopraceneri). Quindi bella compagnia e tante chiacchiere, ma buon raccolto.. Martedì e merc
L'Avvento di Gandria

L'Avvento di Gandria

Malgrado il momento inconsueto e complicato, quest’anno a Gandria il periodo dell’Avvento sarà più ricco del solito. Si comincerà il 1° dicembre alle Ceramiche Costa con l’accensione del primo numero di Gandria s’illumina!, cui seguiranno gli altri fino al 24 quando questo particolare e ormai tradizionale calendario si concluderà nella
La funicolare di nuovo alla ribalta

La funicolare di nuovo alla ribalta

Ne parliamo da anni, del ripristino della funicolare di Lanzo d’Intelvi. E sogniamo da anni di farci un giro sul lago fino a Oria, a Villa Fogazzaro, e poi di là sull’altra sponda, per salire seduti comodamente fino a Lanzo per goderci la vista su Gandria e magari far la spesa. Il tutto avanza lentamente, ma avanza. Di questi giorni la notizia
In ricordo di un doganiere scomparso a Gandria nel 1930

In ricordo di un doganiere scomparso a Gandria nel 1930

Il 29 giugno 1930, durante una missione notturna in barca, l’appuntato Mario Vaccani è scomparso senza lasciare traccia e non è mai stato ritrovato. Nelle settimane scorse al Museo doganale presso le Cantine è stata posta una lapide per ricordarlo, con una cerimonia di cui riferisce la Rivista di Lugano. Le due figlie, allora bambine, Carla Lu
Olive: un'annata record!

Olive: un'annata record!

Dopo la deludente annata 2019, quest'anno ci siamo ampiamente rifatti stabilendo un nuovo record. Abbiamo raccolto 924,7 kg di olive che hanno consentito di produrre 105 litri di olio. Un grazie particolare ai richiedenti l'asilo che hanno lavorato durante 6 giorni sui terrazzi e un encomio da parte nostra a Massimo ed Ennio che hanno "diretto i la
8 dicembre: vendita dell'olio d'oliva di Gandria

8 dicembre: vendita dell'olio d'oliva di Gandria

Anche quest’anno l’olio sarà venduto come di consueto alla Bottega di Gandria martedì 8 dicembre giorno dell’Immacolata Concezione La pandemia impone alcune misure di distanziamento, per cui: - dalle 10.00 alle 12.00 l’accesso è riservato ai residenti di Gandria - dalle 12.00 alle 19.00 l'accesso è riservato al resto del mondo Per perme
Giovedì 25 marzo riapre La Bollega!

Giovedì 25 marzo riapre La Bollega!

Tornano le cose buone, con il buon pane fresco (quest'anno Marina - con il celeberrimo Sassello - invece di Bignasca) anche la domenica. Inoltre altre gradite novità. Il bar (ora gestito direttamente dalla Cooperativa) dovrà restare in letargo ancora un po', causa pandemia; speriamo che a metà aprile possa aprire almeno la terrazza.