By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

mondodiverso

mondodiverso

--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)
Tag associati : arte

Blog

Mondodiverso

Mondodiverso

mondodiverso.over-blog.it
mondodiverso mondodiverso
Articoli : 964
Dal : 22/03/2011

Articoli da scoprire

“… Muoiono i poeti ma non muore la poesia perché la poesia è infinita come la vita.” * Aldo Palazzeschi

IRINA BELOVA, “RITRATTO DI ALEKSANDR BLOK” Io ti chiamo con il tuo nome Non importa quanto tu sia lontano. I legami tra le anime esistono perchè creati dal pensiero. Fili invisibili che legano ricamando sull’anima tutto ciò che gli occhi non possono vedere, e lo trasformano in emozione, in gioia, in dolore. Anche in ricordo. In sorriso o in

Ad un'ignota Tutto ignoro di te: nome, cognome, l’occhio, il sorriso, la parola, il gesto; e sapere non voglio, e non ho chiesto il colore nemmen delle tue chiome. Ma so che vivi nel silenzio; come care ti sono le mie rime: questo ti fa sorella nel mio sogno mesto, o amica senza volto e senza nome. Fuori del sogno fatto di rimpianto forse non mai

Michael Carson Il mio amante E ora parlerò del mio amante, che rimarrà senza nome. Perché a 49 anni sa fare il rumore di cinque diversi tipi di camion che cambiano le marce in salita. Perché a volte lo fa sulle scale del posto dove lavora. Perché poi si vergogna quando gli altri lo sentono. Perché sa anche imitare almeno tre tipi diversi di t

E tu ...Nell'ombra della sera poche stelle Ed un brivido improvviso Sulla tua pelle... Poi correre felici a perdifiato Fare a gara per vedere Chi resta indietro... E tu In un sospiro tu In ogni mio pensiero Tu Ed io Restavo zitto io Per non sciupare tutto Io E baciarti le labbra Con un filo d'erba E scoprirti più bella Coi capelli in su... E mi pi

Com’è dolce l’amore quando si trova timidamente tremante innanzi a se stesso. KAHLIL GIBRAN Questo amore Cosi violento Cosi fragile Cosi tenero Cosi disperato Questo amore Bello come il giorno E cattivo come il tempo Quando il tempo è cattivo Questo amore cosi vero Questo amore cosi bello Cosi felice Cosi gaio E cosi beffardo Tremante di pau

L'amore è brina. Che sogno averti vicina "Trapeli un po’ di verde il limone, il sifone, il piccolo portone della pensione, trapeli il blu, anche tu vestita col tuo nudo rosa, ogni cosa amorosa. Amore è amore liscio alla sua foce. Un’alpe zuccherina, l’amore è brina. Che sogno averti vicina Notturna, fresca, sottovoce." * Alfonso Gatto

Non so come dire Non so come dire, guarda, è terribile questa pioggia. Piove continuamente, fuori fitto e grigio, qui contro i vetri del balcone a goccioloni grevi e duri, che fanno plaf e si spiaccicano come schiaffi uno dopo l’altro, che noia. Ecco una gocciolina alta sul riquadro della finestra, vibra un attimo contro il cielo che la scheggia

PRIMAVERA Poesie Dipinti di Washington Maguetas Io già sento la primavera che si avvicina coi suoi fiori. SCINTILLE Vieni, primavera, vieni a svelare la bellezza del fiore celata nel bocciolo tenero e delicato. Lascia cadere le note che porteranno i frutti, e passa con cura il tuo pennello d’oro di foglia in foglia. * RABINDRANATH TAGORE Potran

La poesia non è di chi la scrive, la poesia è di chi gli serve! Nobiltà La poesia è pallida e nobile.Non cambia niente, non incurva colline, nondà un solo frutto rosso, nonfa il rumore di chi strappaun pezzo di pane per offrireun pezzo di pane.Si rannicchia in un angolo enon si lamenta.Vive in tutto ciò che si innalzaall’aria e dal nascere.