Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

mondodiverso

mondodiverso

--- La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede. (Leonardo da Vinci)

Blog

Mondodiverso

Mondodiverso

mondodiverso.over-blog.it
mondodiverso mondodiverso
Articoli : 1200
Dal : 22/03/2011

Articoli da scoprire

L’acqua non oppone resistenza. L’acqua scorre. Quando immergi una mano nell’acqua senti solo una carezza. L’acqua non è un muro, non può fermarti. Va dove vuole andare e niente le si può opporre. L’acqua è paziente. L’ acqua che gocciola consuma una pietra. Ricordatelo, bambina mia. Ricordati che per metà tu sei acqua. Se non puoi

Si dice che i cigni, appena prima di morire, innalzino un canto meraviglioso che è il più bello e splendente della loro vita...perchè, pieni di gioia, sanno che presto raggiungeranno Dio. Platone

L'ANIMALE Ho visto ieri un animale Nell'immondizia del cortile Che cercava cibo fra i detriti. Quando trovava qualcosa, Non esaminava né odorava: Ingoiava con voracità. L'animale non era un cane, Non era un gatto, Non era un topo. L'animale, Dio mio, era un uomo. Manuel Bandeira C'è poesia in tutto - tanto negli amori come nelle ciabatte, tanto

NON DEDICARMI TROPPO TEMPO Non dedicarmi troppo tempo, non pormi tante domande. Non sfiorare la mia mano con i tuoi occhi buoni, fedeli. Non seguirmi in primavera lungo le pozzanghere. Lo so: una volta ancora, nulla verrà fuori da questo incontro. Forse pensi: è per superbia che non mi vuole amico. Non la superbia-l'amarezza tiene così alta la m

Finalmente silenzio SON COLUI CHE T'ATTENDE NELLA NOTTE Son io colui che t’attende nella notte stellata. Colui che sotto il tramonto insanguinato t’attende. Guardo cadere i frutti nella terra cupa. Guardo danzare le gocce di rugiada nell’erba. Nella notte al denso profumo delle rose, quando danza la ronda delle ombre immense. Sotto il cielo d

NON SO INCONTRARE LA PRIMAVERA Non so incontrare la Primavera - con distacco - Sento l'antico desiderio Un'urgenza a un protrarsi, mescolata, Una licenza d'esser bella Una competizione nei miei sensi Con qualcosa, nascosta in Lei E quando svanisce, il rimorso Di non aver visto di più di Lei. Emily Dickinson

Zeus manda pioggia. Un grande inverno dal cielo. Son ghiacciati i corsi d’acqua (…) E ammazzalo l’inverno. Butta fuoco, mesci senza risparmio vino buono, gira la lana morbida sul capo. Alcèo di Mitilene è stato un poeta greco antico, vissuto tra il VII e il VI secolo a.C. TESTO DEL FRAMMENTO Non riesco a capire la rissa dei venti. Un'onda

Evan Wilson - Artist PER TE Per te – forse dormi adesso in una nuvola di sogni di lana – non scrivo solo questa poesia. Per te trionfante, sorridente, bella, per te persino triste, sconfitta (anche se non capirò mai chi potrebbe sconfiggerti!), per te senza fiducia né pace, per te scrivo una poesia dopo l’altra, come se volessi un giorno

Aspettami ogni sera davanti a quel portone, e se verrai stasera ti chiamerò per nome. Chissà che occhi avremo, chissà che occhi avrò, ma se mi chiami amore, ti riconoscerò. Pane e Castagne, Francesco De Gregori

Arkady Ostritsky - Artist Non amo che le rose che non colsi. Non amo che le cose che potevano essere e non sono state. Guido Gozzano Ciò che poteva essere e ciò che è stato Tendono a un solo fine, che è sempre presente. Passi echeggiano nella memoria Lungo il corridoio che non prendemmo Verso la porta che non aprimmo mai Sul giardino delle ros