By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Ultramaratone, maratone e dintorni

Ultramaratone, maratone e dintorni

Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.

Blog

Ultramaratone, maratone e dintorni

Ultramaratone, maratone e dintorni

Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
Ultramaratone, maratone e dintorni Ultramaratone, maratone e dintorni
Articoli : 5968
Dal : 12/04/2011
Categoria : Sport

Articoli da scoprire

Percorsi selvaggi sui Nebrodi alla ricerca dell'ebbrezza dionisiaca

Percorsi selvaggi sui Nebrodi alla ricerca dell'ebbrezza dionisiaca

( MC ) Il 3 dicembre 2017 si svolgerà l' 11^ tappa del Circuito Ecotrail Sicilia che, con il Trail dei Nebrodi sulla distanza di 66 km (previsto anche un percorso più breve di 20 km), porterà i trailer e gli appassionati della corsa in natura a correre sui Nebrodi, nel cuore di impareggiabili scenari. Ci pare pertinente pertanto proporre questo
VetrallaMare Marathon 2017 (20^ ed.). La VetrallaMare è una maratona che ha il colore dell'oro: per ripercorrere il percorso del signor Panella e del suo carrettino

VetrallaMare Marathon 2017 (20^ ed.). La VetrallaMare è una maratona che ha il colore dell'oro: per ripercorrere il percorso del signor Panella e del suo carrettino

...è una gara da provare, non solo perché è un ottimo allenamento per il corpo, correre fa bene, ma soprattutto perché è ristoratrice dell'anima. La Vetralla Mare è una maratona non competitiva, nata come allenamento/sfida tra amici, su di un percorso in linea che va dal comune laziale di Vetralla (in territorio di Viterno, sui Monti Cimini)
Ciabattina ti abbiamo beccata. A partire dal caso raccontato da Cesare Monetti, le sempre attuali considerazioni sui tagliatori e sui bari della corsa amatoriale

Ciabattina ti abbiamo beccata. A partire dal caso raccontato da Cesare Monetti, le sempre attuali considerazioni sui tagliatori e sui bari della corsa amatoriale

Ogni tanto ci dimentichiamo che - nel mondo sportivo - esiste la piaga dei tagliatori, dei "sarti", dei "bombati", degli imbroglioni, insomma. Chi sa per quale ragione, anche la corsa sulle lunghe distanze - che tuttora si definisce "amatoriale", pur essendolo sempre di meno perché ospita nei suoi ranghi podisti sempre più agguerriti e determinat
Etna Extreme 100 km del Vulcano 2017 (2^ ed.). Enzo Taranto e Monica Casiraghi i vincitori della 100 km. Buccafusca e Laura Emmi primi nella 50 km

Etna Extreme 100 km del Vulcano 2017 (2^ ed.). Enzo Taranto e Monica Casiraghi i vincitori della 100 km. Buccafusca e Laura Emmi primi nella 50 km

Enzo Taranto e Monica Casiraghi i vincitori della Etna Extreme 100 km dell'Etna. Massimo Buccafusca e Laura Emmi primi nella 50 km Il 10 settembre 2017 (lo start è stato dato alla mezzanotte del 9) si è corsa la 2^ edizione della "Etna Extreme 100 km del Vulcano", organizzata da Aldo Siragusa (ASD Sportaction) e da Rosario Verona. Prevista nel pa
Etna Extreme 100 km del Vulcano. A pochi giorni dalla partenza, ecco le star della corsa

Etna Extreme 100 km del Vulcano. A pochi giorni dalla partenza, ecco le star della corsa

Mancano pochi giorni al colpo di pistola che darà il via alla seconda edizione dell’Etna Extreme – 100 km del Vulcano, l’affascinante sfida podistica che porterà atleti di tutta Italia a percorrere l’intero giro del Vulcano in 100 km con partenza e arrivo a Bronte. Sulla linea di partenza (lo start verrà dato alla mezzanotte del 9 settem
Ragionare con i piedi, dai pellegrinaggi alle erranze suburbane (Cettina Vivirito)

Ragionare con i piedi, dai pellegrinaggi alle erranze suburbane (Cettina Vivirito)

(...) Oggi ho visto un ragazzo che saliva svelto, concentrato, a piedi nudi e occhi a terra, sulle pietre. Uno sguardo alle pietre e uno ai piedi nudi, pensavo. O forse i suoi erano occhi che non vedevano nulla, guardavano dentro di sé, in profondità. Palpebre e cuore sincronici, sembrava pensare seriamente alla sua promessa, alla grazia ricevuta