Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog
nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso

nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso

bizzarro, stravagante,

Blog

RIABILITAZIONE POST MORTEM DI PADRE GINO BURRESI

Riabilitazione post mortem di Padre Gino Burresi Firma la Petizione https://petizionepubblica.it/pview.aspx?pi=IT85976 Giò 04/02/2011 14:27 "Sono dentro, donna o uomo che vive li nel seno di questa chiesa. Da me amata, desiderata e capita... Sono dentro. Mi manca aria, Aspetto l'alba, Vedo tramonto. La chiesa dei cardinali madri per gioielli, matrigne per l'amore. Ho inciampato e la chiesa non mi sta raccogliendo. Solitudine a me dona, a lei che avevo chiesto Maternità. E l'anima mia, Povera, Riconosce lo sbaglio di aver scelto il dentro e, Vorrei uscire ma dentro dovrò stare, per la madre che non accetta, Il bene del vero che ho scoperto per l'anima mia. Chiesa, Antica e poco nuova, Barca in alto mare, Getta le reti Su chi ti chiede maternità. Madre o matrigna, per me oggi barca in alto mare che teme solo di Affondare! Matrigna." Commento n°1 inviato da Giò il 2/04/2011 alle 14h27sul post: http://nelsegnodizarri.over-blog.org/article-la-chiesa-di-oggi-ci-e-madre-o-matrigna-67251291
nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso nelsegnodipadreginosantuariodimontignoso
Articoli : 719
Dal : 26/09/2011
Categoria : Culti religiosi

Articoli da scoprire

FRATEL GINO: IL TUO CUORE DIVENTATO CUORE DI DIO

Tu ami la grandezza, ma è Dio che ti fa grande. Tu ami la luce, ma è Dio che ti dà la luce e te ne dà da farti traboccare come fa un secchio già pieno d'acqua che la riversa di fuori. Tu hai luce per tutti, consiglio per tutti, aiuto per tutti. Chi ti ha fatto così grande? Ti ha fatto così Dio. Tu hai messo la parte minima, quella di aprirgl

FRATEL GINO BURRESI: CONVERSAZIONI COI GIOVANI (5)

LA BELLA COMUNITA' DEL CASTAGNO CHE COSA STUPENDA STIAMO VIVENDO IN QUESTI GIORNI! COM'E' BELLO TROVARCI QUI, TUTTI INSIEME, A FORMARE UN CERCHIO DI FRATERNITA'! CHE MERAVIGLIOSO SPETTACOLO! NEI PRIMI GIORNI CI SI GUARDAVA IN FACCIA IMBARAZZATI. OGGI, CI ACCORGIAMO CHE TANTI CUORI FORMANO UN CUORE SOLO. CHI HA COMPIUTO QUESTO MIRACOLO? CRISTO! QUEL

FRATEL GINO BURRESI: CONVERSAZIONI COI GIOVANI (2)

PADRE NOSTRO SE NON SI VIVE IL PADRE NOSTRO ANCHE LE COSE CHE CI CIRCONDANO NON CI DIRANNO NULLA. PERCHE'? PERCHE' L'UOMO SE NE SERVIRA' SOLTANTO PER INCRETINIRSI SEMPRE DI PIU'. PRENDIAMO LE PRIME PAROLE E MEDITIAMOLE BENE: PADRE NOSTRO! SE DIRETE QUESTE PAROLE E LE DIRETE CON UN PO' DI FEDE, VI SENTIRETE SUBITO ALLARGARE LE BRACCIA E IL CUORE. HO

FRATEL GINO BURRESI: CONVERSAZIONI COI GIOVANI

IL PADRE NOSTRO SCUOLA DI VITA SPERO CHE ABBIATE CAPITO ALMENO QUESTO: CHE TUTTE LE COSE CI PARLANO DI DIO. DEVO SOLO AGGIUNGERE CHE L'UNIVERSO INTERO NON CI DIRA' UN BEL NIENTE SE PRIMA NON RIUSCIREMO A CAPIR BENE LA PREGHIERA CHE ABBIAMO RECITATO QUESTA MATTINA NELLA SANTA MESSA TRA LA RICHIESTA DI PERDONO E LA SUPPLICA A DIO CHE CI VENGA IN AIUT

FRATEL GINO BURRESI: CONVERSAZIONI COI GIOVANI (3)

SIA SANTIFICATO IL TUO NOME HO DETTO CHE IL PADRE NOSTRO BISOGNA VIVERLO. COME SI PUO' DIRE: SIA SANTIFICATO IL TUO NOME, SE POI, DISGRAZIATAMENTE ARRIVASSI A BESTEMMIARE QUESTO NOME DI PADRE? LA BESTEMMIA PERO' NON E' SOLTANTO L'ATTRIBUTO INDEGNO CHE SI DA' A DIO (ATTRIBUTO CHE NON SI DAREBBE MAI AL PROPRIO PADRE O ALLA PROPRIA MADRE), E' ANCHE QU

LA STAGIONE DEL CASTAGNO CON FRATEL GINO BURRESI

"Il Castagno è il nome di una piccola località del comune di Gambassi. L'allora parroco del luogo, don Giovanni Giubbolini, vi costruì una nuova chiesa con un'ampia cripta che nei mesi di agosto e settembre metteva a disposizione di Fratel Gino Burresi, nato a Gambassi il 7 luglio 1932 e divenuto sacerdote l'8 maggio 1983, tra gli Oblati di Mari

15 ANNI FA LA CONDANNA DI PADRE GINO BURRESI

27 maggio 2020 15 ANNI FA LA CONDANNA DI PADRE GINO BURRESI Ripropongo oggi, nel 15° anniversario della condanna di Padre Gino Burresi, il testo del 2 aprile 2011 di Giò, che ho inserito nella petizione per la riabilitazione post mortem di Padre Gino Burresi. Detto testo mi giunse quale commento al mio post del 15 febbraio 2011 LA CHIESA DI OGGI
LA COSCIENZA DELLA CHIESA AL TEMPO DEL COVID-19

LA COSCIENZA DELLA CHIESA AL TEMPO DEL COVID-19

14 aprile 2020 LA COSCIENZA DELLA CHIESA AL TEMPO DEL COVID-19 https://www.piasocietasangaetano.it/2020/04/10/la-chiesa-e-sotto-la-croce/ Gv 18,1 – 19,42 – Venerdì Santo (Passione del Signore) Gesù è innalzato e attira tutti a sé. Attira il nostro sguardo, attira il nostro cuore. E restituisce uno sguardo di sovrana mitezza, e un cuore squa

RIABILITAZIONE POST MORTEM DI PADRE GINO BURRESI

15 febbraio 2011 LA CHIESA DI OGGI CI E' MADRE O MATRIGNA ? HO AMATO TANTISSIMO PAPA ALBINO LUCIANI. MI AFFASCINO' SUBITO PER IL SUO MODO DI FARE, NON PERDEVO UN SUO DISCORSO. LUI ERA PER ME LA MADRE CHIESA, PREMUROSA ED AFFETTUOSA, MI CULLAVA, MI BACIAVA, MI RIMBOCCAVA LE COPERTE, PRIMA CHE IO ANDASSI A DORMIRE, VEGLIAVA SUL MIO SONNO E MI DAVA IL

FRATEL GINO BURRESI: CONVERSAZIONI COI GIOVANI (4)

VENGA IL TUO REGNO OSSERVATE COME SI ALLACCIANO BENE QUESTE DUE PETIZIONI: SIA SANTIFICATO IL TUO NOME E VENGA IL TUO REGNO. COME PUO' VENIRE IL REGNO DI DIO SE NOI UOMINI, AD UN CERTO MOMENTO, VOGLIAMO SANTIFICARE SOLO IN NOSTRO NOME? SE IL MIO IO DEVE PASSARE AL DI SOPRA DI TUTTO, PERSINO DEL CIELO, IL NOME DI DIO DOVRA' SCOMPARIRE DALLA FACCIA D