Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog
tertiumnondatur

tertiumnondatur

lavoro per sottrazione

Blog

verisimiglianze

verisimiglianze

guardando scorgo
tertiumnondatur tertiumnondatur
Articoli : 37
Dal : 30/08/2011

Articoli da scoprire

esser sospesi con gioia

esser sospesi con gioia

Presa dalla vita quotidiana, di cui sono innamorata, dimentico alle volte, con piacere, il mio animo inquieto che, con gran dolore, ho saputo far fiorire e sbocciare dalle tenebre. Non da molto riesco a far penetrare negli organi vitali il brivido che scorre lungo la schiena quando avverto questa manifestazione. Volto pagina, non mi soffermo, esser

più morto che vivo

Qualche volta mi è capitato di percepirmi distaccata dal mio corpo, fisicamente e temporalmente. Lo spirito era là, quasi immobile, leggermente variato nella posizione assisa dallo stupore della novità. La sensazione è spiacevole sì. Si avverte, ma sempre successivamente, l'inconsistenza del tempo ed una profondissima solitudine. Si dice sia u
addenda

addenda

Ma lui perdutamente si innamorò di Madonna Povertà. Con l'avversativa iniziale rispondo alle miei inquietudini esistenziali perché, al di là di ogni cosa, esistenzialmente parlando, sia che ci si trovi in una fase di schiacciamento o di respiro, con ampi orizzonti è Dio che accoglie veramente. Lui che dona il vino ed il sale a tutti noi e cari
possibilità vs potere

possibilità vs potere

«Il dono della Libertà da parte dell'Aquila non è una concessione, ma la possibilità di avere una possibilità.»

senza rumore

La vita arriva e se ne va senza far rumore. Da cattolica mi chiedo molte volte, e non voglio stancarmi di chiederlo:- Dio ma dove sei?- Per tutti i bambini abortiti, per le violenze subite dagli indifesi pregherò e chiederò al mio Dio di far fiorire in me la loro sofferenza con una mia risposta gioiosa alla vita. La violenza è violenza ed è un

sei tu

la mia ossessione: link

mi va di essere ironica.

"Mi sente, Satana? Sono io, Madison. Sono appena arrivata qui, all'inferno, però non è colpa mia, se non forse perché sono morta per un'overdose di marijuana. Forse all'inferno ci sono finita perché sono grassa, ma proprio grassa come una scrofa. Se si può andare all'inferno per il peccato di scarsa autostima, allora sono qui per quello. Vorre

In onore del Chiarissimo Professor Paolo Radiciotti

Carissimo e amatissimo Professore porto nel cuore le lezioni, conservo gelosamente l'estratto da Lei donatomi e la ricorderò per sempre. Le lacrime si stringono in gola. Ricordo il viaggio culturale a Napoli le scherzose battute e le premurose attenzioni, in treno, all'università. Sono confusa, davvero, e nulla sarà più del passato se non macch

ricordando

PER PAOLO RADICIOTTI Paolo Radiciotti (2/10/1961 - 12/04/2012) Caro Paolo, a volte la vita ci costringe a fare delle cose che mai ci saremmo augurati di dover fare; scriverti queste parole è per me una di quelle cose. La certezza che quella comunione di spirito e di intelletto che ci legava non si è interrotta con la Tua prematura scomparsa mi re