Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Daniele A. Esposito

Daniele A. Esposito

La saggistica è la mia più grande passione. La mia formazione, strettamente connessa alle scienze della vita e all'evoluzione biologica dell'uomo, mi porta a prediligere i saggi di divulgazione scientifica. La mia curiosità, occasionalmente, sconfina anche in ambito storico-umanistico, dove sono assai più carente. Ogni tanto, come vedrete, leggo anche libri "normali". Un senso di angoscia mi pervade quando penso all'infinità di libri che mi resta da leggere.
Tag associati : books

Blog

Daunbailò - Apologia dei libri tosti

Daunbailò - Apologia dei libri tosti

La saggistica è la mia più grande passione. La mia formazione, strettamente connessa alle scienze della vita e all'evoluzione biologica dell'uomo, mi porta a prediligere i saggi di divulgazione scientifica. La mia curiosità, occasionalmente, sconfina anche in ambito storico-umanistico, dove sono assai più carente. Un senso di angoscia mi pervade quando penso all'infinità di libri che mi resta da leggere.
Daniele A. Esposito Daniele A. Esposito
Articoli : 35
Dal : 25/06/2011

Articoli da scoprire

Emmanuel Carrère, nel regno della non-fiction

Emmanuel Carrère, nel regno della non-fiction

Ho letto il mio primo Carrère, e sono in estasi. Vi confesso che, eccezion fatta per la saggistica, faccio sempre molta fatica ad approcciarmi ad un autore contemporaneo poiché le aspettative sono generalmente disattese. Non vi nascondo, inoltre, che, anche dinnanzi ad una buona qualità di scrittura, mi pare sempre più difficile non imbattersi
Andre Agassi, autobiografia di un campione riluttante

Andre Agassi, autobiografia di un campione riluttante

Che io ricordi non ho mai letto un’autobiografia prima d’ora. In genere i personaggi che le scrivono non sono quelli di cui leggerei le vite, mentre quelli che mi interessano non sono soliti scriverle. Curioso, vero? Eppure, tra le cataste di libri ancora intonsi, fa capolino il testone pelato di Andre Agassi (Las Vegas, 1970). Prendo in mano O
Primo Levi. Memorie di un chimico ebreo nei lager nazisti

Primo Levi. Memorie di un chimico ebreo nei lager nazisti

Ho sempre sentito parlare di Primo Levi (1919 - 1987). Spuntava ogni anno, quando ero ragazzino, con fastidiosa puntualità nelle ultime settimane di gennaio. Erano le insegnanti a scuola a riesumarlo di volta in volta. Ci parlavano dei suoi libri, delle sue testimonianze concentrazionarie; ci facevano leggere degli estratti in classe e poi, period
Uomini e no, il romanzo sulla Resistenza di Elio Vittorini

Uomini e no, il romanzo sulla Resistenza di Elio Vittorini

Dopo tre quarti di secolo ho accarezzato tra le mie mani, Uomini e no , uno dei libri più apprezzati di Elio Vittorini (1908 - 1966). Scritto nel ’44, nel pieno della guerra civile che il regime ha scatenato, viene pubblicato solo l’anno dopo alla conclusione del conflitto. Siciliano di nascita, Vittorini, lascia la terra natia per trasferirsi
Premi Nobel e chiacchiere da bar

Premi Nobel e chiacchiere da bar

Nessuno è immune alle sciocchezze! Ne diciamo e ne facciamo tante, tutti. Questo è, per sommi capi, quello che ho imparato dall’ultimo libro di Silvano Fuso , Strafalcioni da Nobel. Storie dei vincitori del più prestigioso premio del mondo... e delle loro solenni cantonate (Carocci editore, 2018). Silvano Fuso (1959) è un chimico e divulgator
I pilastri di Notre-Dame

I pilastri di Notre-Dame

Ogni cartello stradale che indica la distanza da Parigi la misura dal punto zero, una stella di bronzo inserita nella pavimentazione davanti a Notre-Dame. La grande campana della torre sud, chiamata Emmanuel, si sente in tutta la città quando suona il suo potente fa diesis per annunciare un evento lieto o luttuoso, la fine della guerra o una trage
Fedeltà (o, meglio, infedeltà). Discorsi circa l’ultimo libro di Missiroli

Fedeltà (o, meglio, infedeltà). Discorsi circa l’ultimo libro di Missiroli

Marco Missiroli (Rimini, 1981) è un giovane scrittore romagnolo trapiantato a Milano dove collabora col Corriere. Autore di diversi romanzi, si è fatto notare, in particolare, con Atti osceni in luogo privato (Feltrinelli, 2015), che non ho ancora avuto modo di leggere. In compenso ho letto Fedeltà (Einaudi, 2019), il suo ultimo romanzo vincitor
Pane e dinosauri, ricetta per un’infanzia felice

Pane e dinosauri, ricetta per un’infanzia felice

Oggi ho preso in mano Ascesa e caduta dei dinosauri. La vera storia di un mondo perduto (Utet, 2018) di Steve Brusatte (1984) e sono tornato bambino. Rammento, tutto a un tratto, dozzine di VHS sul Giurassico che mi tenevano incollato al tubo catodico. Vivide immagini di barbuti studiosi americani affollano la mia mente; sono chini sulla terra gial
America precolombiana, cronache di un genocidio

America precolombiana, cronache di un genocidio

Lo ammetto, non conoscevo minimamente Todorov. Ho acquistato questo suo libro unicamente perché mi piaceva la copertina: il mosaico azteco del serpente a doppia testa con le sue tessere turchesi di forma irregolare e varia grandezza - concorderete con me - è davvero notevole! Come avrete intuito sto parlando del grande filosofo ed intellettuale T
Le piante ci salveranno. (E salveranno anche Bolsonaro.)

Le piante ci salveranno. (E salveranno anche Bolsonaro.)

Essere consapevoli del disastro che i nostri consumi stanno creando dovrebbe renderci tutti più attenti ai nostri comportamenti individuali, ma anche arrabbiati verso un modello di sviluppo che, per premiare pochissimi, distrugge la nostra casa comune. Dopo Notre-Dame, tocca all’Amazzonia. Da settimane il mondo intero sente il crepitio del fuoco