Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

mariella s

mariella s

curiosa, determinata e sensibile. Pronta a discutere con moderazione e confrontarmi con gli altri.
Tag associati : musica, viaggi

Blog

doremifasol

doremifasol

una fuga dalla realtà per la maggior parte del tempo. Un occasione per rifugiarmi nella musica che amo e per parlarvene. Lo stesso per i libri e i viaggi che ho fatto che farò e farete con me. Allora seguitemi.
mariella s mariella s
Articoli : 20
Dal : 18/09/2011

Articoli da scoprire

CHE BELLA GIORNATA

CHE BELLA GIORNATA

Questa è una giornata frenetica, ci sono quattro persone che si stanno occupando di imbiancarci casa... Nei giorni scorsi, abbiamo passato ore a scegliere i colori, quali pareti dipingere, che tipo di pittura usare. La mia domanda era questa, ma da quando la nostra casa è diventata un tale castello da costringerci a calcolare i metri cubi in mani
GLI IRLANDESI DEL MIO CUORE 1° PARTE

GLI IRLANDESI DEL MIO CUORE 1° PARTE

E dai Mari, parlaci dei tuoi amori, della musica che ti scorre nelle vene, che libera tutto il tuo dolore e la rabbia. Che ti commuove fino alle lacrime, che ti fa ridere, che ti fa amare. Allora devo tornare indietro di oltre trent’anni. Uno è l’amore, uno è il sangue, una la vita, cerca di fare cio’ che ti è possibile. “Gli irlandesi s
ERRI DE LUCA: TU MIO

ERRI DE LUCA: TU MIO

" E' UN RARO PRIVILEGIO AVERLO AVUTO IN TRASMISSIONE QUESTA SERA" Questo il commento di Fabio Fazio al termine dell'intervista di ieri sera al grande scrittore Erri De Luca. Vorrei riassumervi brevemente per prima cosa la sua vita, che spiega meglio di milioni di parole ll suo essere. Nasce a Napoli nel 1950. Ha 18 anni nel 68' e li vive intensamen
I BAMBINI SONO TUTTI UGUALI

I BAMBINI SONO TUTTI UGUALI

Sono stata costretta da un articolo di Vanity Fair apparso sullo scorso numero. Ma in realtà erano mesi che pensavo di scrivervi qualcosa su questo argomento che mi sta tanto a cuore. Poi Tiziana Maccio’ ha scritto il pezzo sui bimbi in cerca d’amore che talvolta sembrano piccoli pacchi. Ho letto con molto interesse e ho ritrovato nelle sue pa
GLI IRLANDESI DEL MIO CUORE 3° PARTE

GLI IRLANDESI DEL MIO CUORE 3° PARTE

Sto osservando, proprio in questo istante, la copertina di Acthung Baby. Non so se vi è mai capitato di vederla, ma è fatta con tante piccole foto, suddivise in quadratini, con loro foto e immagini di Berlino, animali e graffiti. Colore e ironia, le maschere di Paul uno e tanti… E poi rido pensando che da questo album e per colpa di un magazzin
Across The Universe

Across The Universe

Across The Universe. Un caledioscopo di colori. Una moltitudine di razze. Un universo di musica Words are flying out like endless rain into a paper cup They slither while they past They slip away across the universe Pools of sorrow waves of joy are drifting thorough my open mind Possessing and caressing me Jai guru deva om Nothing's gonna change my
GLI IRLANDESI DEL MIO CUORE 2° PARTE

GLI IRLANDESI DEL MIO CUORE 2° PARTE

Successivamente pubblicano, in ordine, 1983 Under a Blood red Sky, 1984 The Unforgettable Fire, 1985 l’anno di Wide Awake in America e del LIVE AID. Per il Rolling Stones nel 1983 sono il miglior gruppo dell’anno e nel 1984 sono in America al Madison Square Garden di NYC. Il 1987 è invece l’anno della consacrazione, grazie a The Joshua Tree.
CORREGGO: IERI NON E' STATA UNA BELLA GIORNATA

CORREGGO: IERI NON E' STATA UNA BELLA GIORNATA

Sono stata poco profetica, e ora per rimediare lascio l'editoriale che Calabresi ha scritto come fondo pubblicato su La Stampa di oggi. Perché succede solo qui MARIO CALABRESI Ieri in 951 città di 82 Paesi del mondo sono scesi in piazza cittadini di ogni età, ma soprattutto giovani, per protestare contro un sistema economico che si preoccupa di
VIVA DUE VOLTE

VIVA DUE VOLTE

Due giorni fa, di sera, mentre tornavo a casa, stringendomi nella giacca perché il freddo a Milano è già pungente, ho alzato lo sguardo in piazza del Duomo e guardato la chiesa. Era splendida. Il biancore del marmo e le luci che dall’interno illuminavano i vetri colorati dei finestroni della facciata, le davano un’aria quasi fiabesca. Era bi
IN UN GIORNO QUALUNQUE

IN UN GIORNO QUALUNQUE

IN UN GIORNO QUALUNQUE Io ricordo benissimo la sera in cui lo sentii cantare per la prima volta. Era la terza edizione di un talent che aveva fatto il botto già dal primo anno. Pur partendo in sordina, nella prima edizione aveva conquistato i giovani, il pubblico e soprattutto le radio; aveva lanciato nell’universo musicale una fanciulla ex cass