Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Segio Corazzini

Segio Corazzini

Blog

Il lampioncino rosso

Il lampioncino rosso

In questo blog pubblico le mie poesie. Si potrà inoltre parlare di letteratura in generale e sarò contento di ricevere critiche e complimenti o uno scambio di poesie.
Segio Corazzini Segio Corazzini
Articoli : 53
Dal : 20/08/2015

Articoli da scoprire

Dialogo di marionette

Dialogo di marionette

per André Noufflard — Perché, mia piccola regina, mi fate morire di freddo? Il re dorme, potrei, quasi, cantarvi una canzone, 5ché non udrebbe! Oh, fatemi salire sul balcone! — Mio grazioso amico, il balcone è di cartapesta, non ci sopporterebbe! 10Volete farmi morire senza testa? — Oh, piccola regina, sciogliete i lunghi capelli d’oro!

Il mio blog

Non vi sono state visualizzazioni. Ebbene, per questo motivo evito di continuare a pubblicare e lascio questo blog abbandonato, dato che non vi sono segnali di partecipazione e io, qui, metto a disposizione gratuitamente parte del mio lavoro. Addio.
Elemosina nel sonno

Elemosina nel sonno

a Guido Milelli Piccolo vecchio lebbroso, tu sogni, le mani sul ventre, nell’ombra della via suburbana odorata di gelsomini, 5sogni che ti hanno incoronato re dei re! È dunque la tua reggia meravigliosa, questa che fiammeggia come un rogo? 10Sono tue queste logge sul mare? E quei vascelli d’oro? Vengono a te da favolosi reami 15li omaggi stupe
Stazione Sesta

Stazione Sesta

a Fausto Maria Martini Tu vedi: che cosa rimane? Se n’è andata davvero, questa volta. Adesso puoi sospirare i tuoi madrigali alla Tristezza. 5Se n’è andata davvero... Non la ricordi cantarellare le canzonette napoletane fuori di moda? La cerchi nelle sue cose? 10Ritrovi le sue dita in quelle rose di carta gialla o lungo la tastiera di quel su
La liberazione

La liberazione

a Carlo Scialoia Cantarellando, senza tremare, la prigioniera dalle mani logore raccolse tutte le vecchie cose 5polverose, i suoi denari di un’altra epoca, riguardò nelli angoli ove la sera già tesseva le sue tele d’ombra e tentò la porta vigilata 10dai ragni centenari. Seguivano con aria di danza un loro monotono giro le foglie davanti alla
Le illusioni

Le illusioni

per Antonello Caprino Non piangere così! Lascia che se ne vadano in silenzio prima che accendano i fanali! Se taluna sopporta a malincuore 5il suo fardello di stracci, aiutala! perché non si soffermi e voglia sedersi sulla soglia! Non ti torcere le mani! Lascia che se ne vadano 10senza sapere che tu piangerai fino a domani! Chiudi bene le porte e
SCENA COMICA FINALE

SCENA COMICA FINALE

a Guglielmo Genua L’ultimo Desiderio traballando nell’ombra della porta d’un postribolo fa la serenata alla Disperazione. 5Ma dai tegoli goccia la pioggia sul balcone, a quando a quando: forse la Bella non apparirà. Che sia morta di fame? che un amante le offra tutte le sue lagrime 10con un bel gesto galante? Ma non trapela per le chiuse imp

BANDO

a Giorgio Lais Avanti! Si accendano i lumi nelle sale della mia reggia! Signori! Ha principio la vendita delle mie idee. 5Avanti! Chi le vuole? Idee originali a prezzi normali. Io vendo perché voglio raggomitolarmi al sole 10come un gatto a dormire fino alla consumazione de’ secoli! Avanti! L’occasione è favorevole. Signori, non ve ne andate,
Elegia

Elegia

Tu piangi, ma non sai, piccola cara, dove, nell'ombra, piangano le morte cose quel tuo, dolcezza, ultimo addio, non sai dove le tue lagrime, dove 5le tue povere lagrime salate piangere, se non anche il più diletto amante, oggi, le beva per i lunghi cigli e i capelli ti componga, piano e tenero, su le arse tempie e voglia, 10ad uno ad uno, dalle gu