Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Nicola Di Turi

Nicola Di Turi

nicoladituri@gmail.com
Tag associati : augias

Blog

Nicola Di Turi

Nicola Di Turi

Economia e innovazione
Nicola Di Turi Nicola Di Turi
Articoli : 1138
Dal : 30/09/2012

Articoli da scoprire

Federico Fubini | Quante Storie Rai3

Federico Fubini | Quante Storie Rai3

L'allarme per il debito in Italia. I polacchi produttivi quanto i francesi, ma pagati 5 volte meno. E gli europeisti che hanno reso tabù qualsiasi critica a Bruxelles, spianando praterie agli euroscettici. L'analisi di Federico Fubini a Quante Storie Rai3
Corriere della Sera

Corriere della Sera

Lo chiamano l’enigma delle competenze. Figure professionali richieste, ma introvabili. E posti di #lavoro che restano scoperti. Scarseggiano informatici, chimici e ingegneri: nei prossimi 5 anni ne serviranno oltre 200mila. Il ruolo della nuova formazione. Sul Corriere Trovolavoro, in edicola oggi con il Corriere della Sera
 Quante Storie Rai3 - Intervista a Mario Tronti

Quante Storie Rai3 - Intervista a Mario Tronti

«La catena di montaggio era un collettivo di lavoratori che si formava spontaneamente. Oggi, invece, i lavoratori vivono isolati uno dall'altro». La mia intervista a Mario Tronti
Telmo Pievani | Quante Storie Rai3

Telmo Pievani | Quante Storie Rai3

Vale la pena cercare la perfezione? Sono proprio i difetti a permettere l'evoluzione. Il corpo umano è l’esempio delle imperfezioni di successo, così come il cervello. Perché dove c’è perfezione, non c’è storia. Telmo Pievani a Quante Storie Rai3
Mimmo Lucano | Quante Storie Rai3

Mimmo Lucano | Quante Storie Rai3

«Non posso accettare la differenza tra migranti economici e rifugiati. Accogliere persone in fuga dai drammi dell'umanità è stata l'opera più importante che abbia mai fatto». La mia intervista al sindaco di Riace Mimmo Lucano
Quante Storie Rai3 - Intervista a Liliana Segre

Quante Storie Rai3 - Intervista a Liliana Segre

«Chi usa parole d'odio verso qualcuno che non ha fatto niente, mi fa pena». Il valore della testimonianza, per non dimenticare quello che è stato. La mia intervista a Liliana Segre, superstite dell'Olocausto