Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Serena

Serena

Tag associati : biohem, erbecedario

Blog

aromacosmesi.over-blog.com

aromacosmesi.over-blog.com

Sono Serena, e in questo blog è concentrata tutta la mia passione per la natura, in tutte le sue forme. Sono estetista specializzata in tecniche di massaggio orientale. Ora sono consulente Biohem, azienda italiana di cosmetica naturale e vorrei con tutti/e voi condividere nozioni di aromaterapia, rimedi naturali e ricette di bellezza fai da te con ingredienti naturali e la fitocosmesi Biohem. Amo scavare nei ricordi e nelle tradizioni, imparare dalla culture lontane e passare il tempo all'aria aperta. Fotografo e raccolgo erbe spontanee o che coltivo io stessa, per poi utilizzarle nella preparazione di piatti in cucina e trattamenti estetici.
Serena Serena
Articoli : 128
Dal : 07/02/2017

Articoli da scoprire

L'edera

L'edera

Hedera Helix L. Il nome della specie, helix, deriva dal greco helissein che significa abbracciare. I Greci la ritenevano una pianta sacra al dio Dionisio. Secondo alcune leggende popolari nordiche nel fogliame di questa pianta rampicante si nascondevano i folletti, che proteggevano le case dagli spiriti maligni; è sempre stata il simbolo della fed
dossier pelle post vacanze

dossier pelle post vacanze

Al rientro dalle vacanze estive, la pelle ha sete di idratazione e di trattamenti in grado di ripristinare il suo naturale equilibrio fisiologico. Soprattutto dopo prolungate esposizioni al sole, non è raro sentire la cute del viso e corpo che tira e che si desquama, assumendo un antiestetico aspetto a "macchie". Il primo step è un'esfoliazione d
Aglio

Aglio

Allium Sativum L. È una pianta erbacea provvista di un bulbo coperto da una membrana biancastra e suddiviso in tanti bulbilli detti comunemente spicchi. Le foglie sono lineari, allungate e larghe circa 1 cm. Il culmo è alto circa 50-70 cm, cilindrico e porta all'apice i fiori di colore bianco, raccolti in un'ombrella. Originario dell'Asia central
Fiordaliso

Fiordaliso

(Centaurea Cyanus L.) Il fiordaliso è una pianta molto diffusa nei campi coltivati e nei prati però proprio a causa di questa sua diffusione è come il papavero, considerata pianta infestante e combattuta con i diserbanti a tal punto da rischiare di scomparire totalmente. Viene invece spesso coltivata nei giardini a scopo ornamentale, per l'elega
Polpette di lenticchie

Polpette di lenticchie

La lenticchia di Castelluccio di Norcia è una lenticchia molto biologica e pregiata, coltivata nel cuore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, al confine con le Marche. È caratterizzata da un chicco piccolo, tondo e dal colore variabile, con una buccia sottile e tenera che consente di cucinarla senza metterla in ammollo. (Ingredienti per 35 po
NightSerum Bio Biohem

NightSerum Bio Biohem

Secondo la cronobiologia, esiste un orario preciso per l'applicazione dei cosmetici al fine di ottenere il miglior risultato, in minor tempo. Per le pelli stanche, asfittiche, devitalizzate, l'applicazione di un trattamento ad effetto ritardato per nutrire e rivitalizzare, alla sera, prima di dormire, dona un vero e proprio "effetto frusta" all'epi

Rosa canina

Nei primi giorni di settembre la rosa canina porta a maturità i suoi frutti carnosi di colore rosso. Ricchi di tannini, vitamine A, B e C, carotenoidi, acidi organici, pectine e polifenoli. La rosa canina è un arbusto perenne, con apparato radicale profondo e molto ramificato. I fiori sono indicati per uso interno come astringenti intestinali, pe
Timo

Timo

Timo coltivato nel mio angolo aromatiche Altra pianta aromatica per eccellenza, il timo viene usato in cucina per insaporire carni, pesce e verdure grigliate. Il timo predilige un terreno ben drenato, senza ristagni d'acqua e può essere usato fresco oppure essiccato. L'olio essenziale puro di timo è efficace per reumatismi, artritismo e gotta. Si
Gnocchetti ciociari con pesto di rucola selvatica

Gnocchetti ciociari con pesto di rucola selvatica

La rucola selvatica è un'erba aromatica con proprietà aperitive, diuretiche, antiscorbutiche, emollienti. Stimola la ripresa dell'organismo in caso di astenia, debolezza psicofisica e convalescenza.Ha un sapore molto più piccante di quella coltivata in orto; le sue foglie tenere vengono spesso servite in insalata, condite con olio, aceto e sale

Le more

Le more sono i frutti del rovo selvatico, un arbusto diffuso nei boschi, nei luoghi incolti e nelle macchie appartenente alla famiglia delle rosacee. Le more sono delle piccole drupe di colore nero-bluastro dalla polpa carnosa, ricche di tannini, acidi organici tra cui il salicilico, il citrico e il malico, vitamine A e C. Sono nutritive, rivitamin