By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Patrizia Poli

Blog

signoradeifiltri.blog (not only book reviews)

signoradeifiltri.blog (not only book reviews)

Non solo recensioni ... i filtri sono nello sguardo di chi legge, viaggia, pensa, dubita, impara. Uno slow-blog a più voci che non sta sul pezzo ma riflette con calma, comunicando agli altri il suo mondo, la sua visione multiforme e sfaccettata.
Patrizia Poli Patrizia Poli
Articoli : 1915
Dal : 03/01/2013

Articoli da scoprire

Il grande Lebowski

Il grande Lebowski

Questo articolo è stato scritto da Guido Mina di Sospiro, pubblicato sul sito newyorkese Disinformation, e tradotto da Umberto Bieco. Più che un film Il grande Lebowski è il tipo di miracolo che, più raramente che occasionalmente, scivola attraverso le crepe dell'ingranaggio hollywoodiano. Questo perché il film precedente dei fratelli Coen, Fa
"Il mulino sulla Floss" di George Eliot

"Il mulino sulla Floss" di George Eliot

Quando studiammo letteratura inglese dell'800 al liceo chissà perché glissammo su questa autrice e i suoi romanzi. Si, perché George Eliot era solo lo pseudonimo che Mary Ann Evans usava per farsi pubblicare (come le sorelle Brönte, George Sand ecc.) essendo lei una donna dell’epoca vittoriana. Diciamo che questo romanzo potremmo anche liquid
L’amore idealizzato e vagheggiato della Agus in Mal di pietre

L’amore idealizzato e vagheggiato della Agus in Mal di pietre

Mal di Pietre Milena Agus Nottetempo, 2016 Una ragazza trova un quadernetto con i bordi rossi. Appartiene alla nonna. Lì la donna si è confidata, mettendo nero su bianco desideri e timori ma soprattutto voglia... voglia di amore carnale, di mani intrecciate e sudore sulla pelle. Si torna quindi indietro nel tempo. Come scenario, la Sardegna della
Stefano Colli, "La diaspora del senso"

Stefano Colli, "La diaspora del senso"

La diaspora del senso Stefano Colli Edizioni Helicon, 2017 pp 78 11,00 Ancora un altro poeta, ancora un’altra silloge, La diaspora del tempo , di Stefano Colli, scritta con estrema fluidità e semplicità. Poesie non ermetiche, suddivise in tre sezioni, la prima dedicata allo scrivere versi, la seconda agli orrori della storia odierna, la terza p
Stefano Labbia, "i giardini incantati"

Stefano Labbia, "i giardini incantati"

I giardini incantati Stefano Labbia Talos Edizioni, 2017 Una raccolta di liriche discorsive, persino dialoganti a volte, che raccontano momenti di vita, soprattutto coniugale, o comunque un difficile rapporto con se stessi e le donne di oggi e di ieri. Un uomo insoddisfatto, il protagonista di queste poesie, che rimpiange il passato e teme un futur
Antonella Di Martino, "Una famiglia bellissima"

Antonella Di Martino, "Una famiglia bellissima"

Una famiglia bellissima Antonella di Martino Eclissi, 2016 Che cos'è la normalità? È un ideale inarrivabile. Un modello fornitoci dalla società imperante, al quale essa ci chiede di attenerci pur sapendo che, per forma, peso, attitudini, costumi, vizi mentali, personalità nessuno mai vi riesca a rientrare perfettamente. Per di più la normalit
Lorenza Ghinelli, "Almeno il cane è un tipo a posto"

Lorenza Ghinelli, "Almeno il cane è un tipo a posto"

Lorenza Ghinelli Almeno il cane è un tipo a posto Rizzoli Best Bur , 2015– Euro 11,50 – Pag. 270 Galeotta Festambiente, località Rispescia, dalle parti di Grosseto, dove incontro il libro e ritengo che sia adatto per mia figlia, che ha soltanto undici anni. In realtà, mi accorgo quasi subito, per lei è un po’ complesso, l’età giusta pe
La fantascemenza

La fantascemenza

Jules Verne : avrebbero potuto esporre in un museo il suo cadavere senza averlo imbalsamato, giacch é , dato il suo stile di scrittura, è perfettamente chiaro che era già impagliato in vita: si sarà quindi conservato splendidamente. E' una cosa che si è chiarita nel tentativo di rileggere 20.000 Piaghe Sotto i Mari , uno o due anni fa, e trova