By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

libridimartina.over-blog.it

libridimartina.over-blog.it

Blog

Blog di libridimartina.over-blog.it

Blog di libridimartina.over-blog.it

commenti e recensioni dei libri che ho letto
libridimartina.over-blog.it libridimartina.over-blog.it
Articoli : 195
Dal : 02/02/2011

Articoli da scoprire

VLADIMIRO BOTTONE: IL GIARDINO DEGLI INGLESI

VLADIMIRO BOTTONE: IL GIARDINO DEGLI INGLESI

Ho letto questo libro senza sapere nulla del precedente di Bottone " Vicarìa" che già descriveva Napoli, il commissario Fiorilli e il Male assoluto: de Consoli. Bello e avvincente il romanzo è ambientato a metà dell'Ottocento nella Napoli dei bassifondi. Con tanti bambini, poveri e con tanta caparbietà nel cercare di sopravvivere.Un giallo, un
VANESSA MONTFORT:DONNE CHE COMPRANO FIORI

VANESSA MONTFORT:DONNE CHE COMPRANO FIORI

Cinque donne e un negozio di fiori a Madrid. Storia già letta, con le confidenze e la vita delle protagoniste che riescono a finire alla fine davanti ad un bicchiere di vino per raccontarsi. L'inizio è molto promettente poi si cade nelle storie femministe, lesbiche e di rielaborazione del lutto. Piacevole
WANDA MARASCO: LA COMPAGNIA DELLE ANIME FINTE

WANDA MARASCO: LA COMPAGNIA DELLE ANIME FINTE

Ancora Napoli, ancora la storia di una madre e di una figlia. Sarà che mi piacciono questi argomenti, sarà che la Marasco scrive benissimo, mai usando immagini banali ma al contrario facendo sentire al lettore l'"aria di Napoli", ebbene anche questo testo candidato allo Strega fa pensare che la letteratura italiana non sia morta.
MATTEO NUCCI: E' GIUSTO OBBEDIRE ALLA NOTTE

MATTEO NUCCI: E' GIUSTO OBBEDIRE ALLA NOTTE

Chi è il dottore che vive in un angolo nascosto del Tevere, tra immigrati, zingari,prostitute? Bella descrizione della Roma povera e derelitta ma piena di una sua vitalità. Candidato al Premio Strega può affascinare,ma se non interessa né l'ambientazione, né questa storia di emarginazione può stancare
BEATRICE COLIN: LA CATTURA DELL'EFFIMERO

BEATRICE COLIN: LA CATTURA DELL'EFFIMERO

Storia anche interessante sulla Parigi di inizio '900 ma senza particolari ambizioni. Romanzo per donne? Un livello superiore a Liala ma sotto sotto ancora una storia d'amore, amicizia in una dimensione storica da grandi eventi. Per trascorrere il tempo
TERESA CIABATTI:LA PIU' AMATA

TERESA CIABATTI:LA PIU' AMATA

Ciabatti descrive il rapporto tra lei e il padre da piccola fino alla maggiore età con una eccellente scrittura che fa voltare le pagine per sapere chi era poi il professore, primario di chirurgia e uomo potente dalle tante sfaccettature. E' l'Italia dei baroni, della P2, della destra più aggressiva che speriamo non ci sia più.
SIMONETTA AGNELLO HORNBY: LA MIA LONDRA

SIMONETTA AGNELLO HORNBY: LA MIA LONDRA

La Hornby scrive con semplicità e chiarezza la sua vita a Londra, da londinese e siciliana allo stesso tempo.Non è una guida turistica ma una guida dell'anima. Da leggere dopo essere stati almeno 10 volte a Londra
CARLOS RUIZ ZAFON: IL LABIRINTO DEGLI SPIRITI

CARLOS RUIZ ZAFON: IL LABIRINTO DEGLI SPIRITI

800 pagine ( più o meno) di avventure, colpi di scena, poesia e umorismo. Non sono riuscita a staccarmene per tre giorni consecutivi. In una Barcellona tra gli anni '50 e '60 dove il Generalissimo è ancora presente con tutte le sue ombre, ma dove la lettura e i libri la fanno da protagonisti. Grande e grosso libro
ELENA FERRANTE: L'AMICA GENIALE

ELENA FERRANTE: L'AMICA GENIALE

Negli Stati Uniti non si parla che di lei, in Inghilterra pure, tutti la leggono e così non ho potuto non provare questa narrazione. Storia di formazione, con amicizia tra due ragazzine ( in questo primo libro si arriva fino all'adolescenza) narrata con garbo e senza eccessivi colpi di scena. C'è un'amarezza di fondo per il destino dei poveri, de