By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

libridimartina.over-blog.it

libridimartina.over-blog.it

Blog

Blog di libridimartina.over-blog.it

Blog di libridimartina.over-blog.it

commenti e recensioni dei libri che ho letto
libridimartina.over-blog.it libridimartina.over-blog.it
Articoli : 168
Dal : 02/02/2011

Articoli da scoprire

REMMERT- RAGAGNIN: ELOGIO DELLA SBRONZA CONSAPEVOLE

REMMERT- RAGAGNIN: ELOGIO DELLA SBRONZA CONSAPEVOLE

Libro consigliato durante una piacevole serata in biblioteca. Ma ahimè nulla di eccezionale, se non una serie di citazioni più o meno interessanti ( come tutte le citazioni). Probabilmente da leggere tra un bicchiere e l'altro.
CARLO LUCARELLI: INDAGINE NON AUTORIZZATA

CARLO LUCARELLI: INDAGINE NON AUTORIZZATA

Mi affascina l'ambientazione del ventennio nel quale si svolgono i gialli di Lucarelli. Sempre con i personaggi secondari ma importanti, con la donna fatale di cui il protagonista si innamora ma il tutto immerso nell'era fascista. Interessante lettura per passare il tempo
ALDO CAZZULLO: LE DONNE EREDITERANNO LA TERRA

ALDO CAZZULLO: LE DONNE EREDITERANNO LA TERRA

Che dire? Storie di donne, un po' a caso spesso già sentite e risentite. Cazzullo scrive bene ma non si sente molto il cuore che batte. Per ripassare alcune vicende con donne protagoniste e non. Mediocre.
MAURIZIO MAGGIANI:LA ZECCA E LA ROSA

MAURIZIO MAGGIANI:LA ZECCA E LA ROSA

Poetico, duro e dolce, Maggiani parla in questo glossario della natura della sua realtà ligure, contadina e marinara e della Natura matrigna eppure stupenda. Ogni pagina fa riflettere e ridere e piangere. Piccolo capolavoro.
DONATELLA DI PIETRANTONIO: MIA MADRE E' UN FIUME

DONATELLA DI PIETRANTONIO: MIA MADRE E' UN FIUME

Ancora una storia madre e figlia, il grande mistero di un rapporto odio e amore. Questa volta la madre è una montanare abruzzese. Delicato e ruvido come le mani delle mamme, si legge con intensità.
DOMINIQUE LOREAU: L'INFINITAMENTE POCO

DOMINIQUE LOREAU: L'INFINITAMENTE POCO

Libercolo leggero, carino, pieno di consigli che hanno più a che fare con il buon senso che altro. Ma mi piace per la sua grazia giapponese( l'autrice vive in Giappone) e la sua semplicità come sempre in questo tipo di libri vicina allo zen. Viva il poco
EDMUND DE WAAL: LA STRADA BIANCA

EDMUND DE WAAL: LA STRADA BIANCA

la porcellana mi piace molto. Dalle statuine alle tazze, alle teiera a ...qualsiasi cosa. Questo tomo è fatto con intelligenza e amore. Da leggere per sognare di prendere il tè con un servizio di porcellana trasparente.
GIUSEPPE SCARAFFIA: FEMME FATALE

GIUSEPPE SCARAFFIA: FEMME FATALE

Brevi biografie di donne fatali o, come dall'autore spesso definite, allumeuse, donne che stuzzicavano gli uomini, libere di fare e pensare e di far impazzire gli altri. Si legge tutto di un fiato, con leggerezza come sembra siano vissute queste figure femminili.
JOYCE CAROL OATES: L'ETA' DI MEZZO

JOYCE CAROL OATES: L'ETA' DI MEZZO

Una delle poche volte che leggo un libro senza saltare una parola, un capitolo, una descrizione. Gruppo di ricchi cinquantenni americani ,così vicini alla realtà che conosco. da immergersi e quasi affondare con un inaspettato lieto fine. Capolavoro.
FEDERICO RAMPINI: IL TRADIMENTO

FEDERICO RAMPINI: IL TRADIMENTO

Come al solito Rampini fotografa con nitidezza la situazione delle classi al potere, i problemi della globalizzazione e dell'emarginazione con una amara nota sull'egoismo di chi ci governa politicamente ed economicamente.